Jump to content

MagicSenna

Premium
  • Content Count

    14,376
  • Spam

    3,563 
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by MagicSenna

  1. 5.500.000.000.000 C La temperatura più alta che gli esseri umani sono stati capaci di produrre. E’ stata creata facendo collidere degli ioni di piombo al Large Hadron Collider del Cern, in Svizzera. 1.000.000.000.000.000.000.000.000.000 C [un miliardo di miliardi di miliardi di gradi, cioè 1 seguito da 27 zeri] Temperatura che aveva l’Universo dopo 10^-35 (cioè 0,00…01 con 35 zeri) secondi dal Big Bang. 142.000.000.000.000.000.000.000.000.000.000 C [un miliardo di miliardi di miliardi di miliardi di gradi, cioè 142 seguito da 30 zeri] Il «caldo assoluto», corrispondente alla Temperatura di Planck. E’ la temperatura più alta ammessa dalla meccanica quantistica: oltre questo valore, le normali leggi fisiche smettono di funzionare. Si pensa che a questa temperatura evaporino anche i buchi neri.
  2. 1 gennaio-17 aprile mannaggia la panegassa
  3. 20000/4 fanno 5000 al mese. Vanno bene nei mesi invernali. Nei mesi giusti va bene stare sui 8-10 mila al mese. 15 minuti di riscaldamento e poi via su per i colli. In 2 ore netteporti a casa già 800-1000 metri. Chiaramente chi sta in padania non può far altro che far pianura con lavori specifici. Non farei mai ciclismo in quelle condizioni io, a meno di non potermi permettere spesso e volentieri. A me angoscia che anche al picco della forma, guardando i tempi della marathon di casa mia, a stento arriverei 280esimo su 300.
  4. Interessante. Da inizio anno ho 20 mila metri di dislivello e 60 ore in meno rispetto al 2016.
  5. 2 ore nel tardo pomeriggio dopo 15 giorni fermo. Ero a mezze maniche, la gente mi guardava come se passasse un alieno
  6. https://www.youtube.com/watch?v=FFX1-wd0diw&feature=share ciao ema
  7. Preferiscono avere al box la gallina dalle uova d'oro. Se poi non vincono, si fanno comandare da Uccio e via dicendo non gli importa niente. Imbarazzanti in Yamaha.
  8. con 20 gradi il 90% di quelli che vedo sono vestiti lunghi. Per vederli a mezze maniche poi bisogna che sia almeno 22-23 gradi.
  9. Ieri prima uscita con braghe corte. Il garmin 500 mi si è bloccato su " elaborazione in corso" , ho risolto tenendo premuti power+reset. Si è resettato tutto, bestemmie varie, ma almeno ho portato a casa l'uscita. In questi ultimi 3 mesi sono uscito pochissimo e si vede, sono fermo. Mi viene da ridere a pensare alle uscite da 4-5 ore dell'anno scorso.
  10. Sono più pericolose, perchè meno evidenti, le sbavature tra asfalto nuovo e bordo della carreggiata.
  11. E' capitato anche a me. Grosso furgone che sorpassa a tutta velocità ( in un tratto pieno di curve tra l'altro ) a pochi cm e che ti dà uno spostamento d'aria, costringendoti a una specie di zig zag in poche decine di cm di strada. Strada che, essendo il bordo e non il centro , è piena di sporco, sbavature e piccoli scalini che già di per sè sono sufficienti a farti volare via . I motivi per cui un ciclista NON deve stare troppo sulla destra sono tre : - le condizioni orripilanti della carreggiata ai suoi margini - il mezzo che ti sorpassa non ha necessità di rallentare nè di spostarsi un pò a sinistra - non hai alcun margine di manovra : se chi ti sorpassa ti costringe ad andare ulteriormente a destra, finirai in terra o schiacciato.
  12. https://www.basketnet.it/nel-2020-bambini-gli-adolescenti-italiani-raggiungeranno-grado-zero-educazione-motoria/ sempre più ebeti
  13. Più che una giacca in materiale antipioggia/goretex prenderei una giacchetta leggera/mantellina specifica per la pioggia, da mettersi sopra la maglia normale, dei copriscarpe impermeabili, idem per il sottocasco ( se non esiste in alternativa un cappello con la visiera ). Eventualmente i pantaloni https://northwave.com/it/p/extreme-h2o-total-protection/?v=112556 https://northwave.com/it/p/rainskin-shield/?v=112522
  14. Io conosco uno che dice di potersi permettere sky perchè " non vado mai da nessuna parte ". Quel nessuna parte si riassume con una media annua di 3-4 viaggi all'estero, 3-4 in Italia , più tutte le singole serate.
  15. Negli anni 70-80 gli sfizi erano un millesimo di quelli di adesso. Non c'era praticamente niente di elettronico ( pc, telefoni , console ), c'era una tv per casa, niente abbonamenti sky, pochi praticavano sport , e sicuramente non lo facevano come lo fanno adesso ( i primi vestiti che capitavano e non le migliaia di euro in mezzi,abbigliamento/trasferte annuali ). La gente usciva poco e niente, adesso la normalità è uscire 3 o 4 volte a settimana per 52 settimane annue, provate a chiedere in giro e come minimo vi diranno che sono stati almeno 2 volte in tutti i locali/ristoranti nel giro di 50 km da casa. Tutta gente che arriva a 40 anni con 1000 € da parte e dà anche colpa allo Stato se non si è messa niente da parte.
  16. La macchina nuova al neopatentato qui è abbastanza rara come cosa.
  17. Questa cosa penso la notino un pò tutti. Ci sono persone che pur facendo lavori normali si possono permettere vizi e stravizi che alla fine dell'anno vogliono dire cifre clamorose ( per stipendi normali ). Dipende anche dal numero di figli, da come si sono fatti la casa ( ereditata, mutuo, costruita da zero ecc, fa tutta la differenza del mondo ) però effettivamente viene da chiedersi dove riescono a risparmiare per potersi permettere 3-4 vacanze l'anno più gite, più 2-3-4 uscite a settimane , più una macchina che non supera mai i 6 anni , e via dicendo. Forse mangiano pane e nutella e risparmiano sul cibo .
  18. a me si è incantato 2 volte ma c'è una procedura per riuscire a recuperla. Però , se non ricordo male, tutte le altre uscite presenti nel garmin, vanno cancellate.
  19. grazie ho visto che dipende anche dalla marca ( il discorso delle a2,a3 ecc ). per un uso trail pare che servano le a5, che sono delle a3 con un battistrada più idoneo. oggi 2 ore con +700, che fatica, sono piantato rispetto a 1-2 mesi fa, anche nelle motivazioni. Vediamo di mantenere un minimo di condizione e per il resto chi se ne frega
×