Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 05/18/2021 in all areas

  1. 9 points
    Ciao ragazzi, ri-eccomi. Avevo aperto il post su questo virus e alla fine non ha risparmiato nemmeno me. Direi che mi ha preso molto bene. Dopo alcuni gg da quasi asintomatico in casa, è arrivata puntuale la febbre. Primo gg 37.5 Secondo , terzo e quarto gg over 38 cosi come consigliatomi dal mio amico Rianimatore, mi sono fatto subito ricoverare. Appena entrato al maggiore di Parma, subito ossigeno e tac ai polmoni 35% già compromessi da polmonite bilaterale. Ho trascorso 2 gg nel reparto barbieri ( zona covid ) con cortisone e remdesivir ma i miei parametri gg dopo gg Andavano sempre piu a picco fino a che hanno deciso di spostarmi in rianimazione 2gg in cui non ero fuori pericolo poi appena prima della decisione di intubarmi, il mio Fisico ha reagito e mi sono magicamente ripreso. Fatto in tutto 6 gg in questo reparto davvero di una efficienza mai vista prima . Dopo di che mi hanno trasferito in pneumologia dove ho trascorso 8 gg Dove gg dopo gg mi abbassavano la quantità di ossigeno. Rientrato nel reparto barbieri per le dimissioni. Quando sono uscito faticavo fino a camminare. Non riuscivo a fare i gradini dalla stanchezza e dai tanti kg persi Ora devo direi di stare davvero bene. Mi resta una emotività davvero alta ma sempre costantemente in caso. A breve andrò a fare dei controlli ( tac polmoni e eco cardio sotto sforzo per vedere lo stato del cuore. Questo virus prende davvero tanto il cuore con tachicardia che cmq io non ho, ed altre patologie.
  2. 2 points
  3. 2 points
    Un altro gran premio di m....
  4. 2 points
  5. 1 point
    Amico mio. Come stai ora? Naggia la bombazza. Ti mando un grande abbraccio. Scusate l'ot ma era doveroso salutare @panoramix
  6. 1 point
  7. 1 point
  8. 1 point
    Fa piacere che sei riuscito a riprenderti.
  9. 1 point
    Urca, spero che ora vada tutto bene.
  10. 1 point
  11. 1 point
    secondo me c'è da essere ottimisti perché faccia terzo
  12. 1 point
    Cavolo, mi dispiace molto
  13. 1 point
  14. 1 point
    Se intendi svuotarle, lo fa da anni. E' come per Rossi, non mi piace l'idolatrazione (si può dire?) dei media e del pubblico, contro di loro non ho nulla.
  15. 1 point
    beh puma per l'italia, ma in generale, ha fatto maglie molto belle ultimamente, mentre adidas mi sembra calata come design
  16. 1 point
    Ieri è sembrato di vedere più il Marquez del 2015 che quello degli ultimi anni. Due cadute dettate dalla troppa foga, e non ce n'era bisogno..
  17. 1 point
  18. 1 point
    No, i piloti che han lasciato la F1 per poi andare li, tipo Ericsson, non stanno dominando, anzi. Tanti piloti di ottimo talento che potrebbero anche starci in F1, ma che per un motivo o l'altro non ci sono (esempio: Alexander Rossi, secondo me decisamente meglio di un Latifi). Oppure i vari Power, Dixon, Pagenaud, tutti piloti che quando poi si scontrano in altre categorie fanno vedere di essere ben pronti. Però giustamente il discorso che vari fanno è semplice: meglio lottare per vincere o per arrivare 17esimo in F1?
  19. 1 point
  20. 1 point
    Sinceramente sono contento per lui, mi fa piacere vedere che non ha perso la voglia di correre e che riesce a ottenere buoni risultati.
  21. 1 point
    Si non è solo una questione di carico o meno, è proprio la filosofia delle vetture che è diversa. Peccato perchè con un motore leggermente più potente ce la potremmo giocare anche in piste meno guidate.
  22. 1 point
    perfetto allora iniziamo a togliere un po' di titoli a Schumacher, a Vettel, e perché no, anche a Senna che nell'89 aveva la miglior macchina di sempre probabilmente. Ah no, per gli altri non vale Sempre i soliti discorsi inutili e senza senso. Mercedes è il miglior team e vuole il miglior pilota e lo ha dimostrato proprio lo scorso anno con le trattative lunghissime. Non solo, ma ha puntato su di lui quando voleva iniziare a vincere qualche mondiale Hamilton inoltre ha un marchio, esattamente come Bolt, Cristiano Ronaldo, Ayrton Senna, Tiger Woods, Pelè: ha più follower lui che la pagina instagram di F1 per dirne una Chi non riconosce il suo talento in pista e il suo brand semplicemente o è fuori dal mondo, o è accecato dalla paranoia
  23. 1 point
    Viva la foga e che Dio la benedoga.
  24. 1 point
    è bello vedere come una macchina che da 36millesimi in qualifica sia molto superiore, mentre una che dà 10 volte tanto è "alla pari" Per molti qua dentro questo mondiale rischia di essere peggiori di quelli del dominio vero visto che sta cadendo il mito del "vince solo grazie alla macchina" Fatevene una ragione, è il più forte Da più di un decennio direi
  25. 1 point
    Sulla questione della TV, ci sono diverse osservazioni che vorrei fare perchè sono molto interessato dalle trasformazioni che la TV sta subendo e in generale dell'indirizzo (secondo me senza bussola) che i media tradizionali stanno prendendo. 1) Battibecco Vanzini - Binotto: il TP Ferrari ha fatto bene a difendere la squadra, ma ha fatto male ad attaccare i giornalisti. Lui doveva dire che la squadra merita complimenti per i progressi fatti e che sono sotto gli occhi tutti. L'errore è stata l'aggiuntina "mentre voi continuate a criticare". I giornalisti (pure quelli del casssso come Vanzini) hanno il diritto e il dovere di dire liberamente tutto quello che vogliono (pure le solite puttanate). Il brutto del gesto di Binotto è che ora Vanzini, per forza di cose, prima di dire "dategli una macchina" ci penserà due volte e la cosa non mi sta bene. Non sarà così libero da dire quello che vuole. Binotto mi ricorda certi calciatori argentini stupidi (e scarsi) che si offendono con chi li critica, perchè pure loro hanno parenti e amici che seguono tutte le trasmissioni per fare poi le "delazioni". I giornalisti criticoni vengono poi sputtanati in diretta o li vengono negate le interviste. Tutto per il fatto di opinare. Ora, Vanzini ripeterà la sua solita cacchiata solo quando la rossa sprofonderà. 2) Taglio "giornalistico" Sky: casomai, la critica da fare a Vanzini e amici la poteva fare Aldo Grasso in quanto esperto di TV. Il taglio giornalistico di Sky (il taglio di Meda in realtà) è quello di creare ritornelli (puttanate) ripetitivi al solo scopo di conficcarsi nella testa di decerebrati che poi li ripetono fuori contesto. L'ho detto altre volte: quando Cavicchi chiamava "leone" Mansell, lo faceva con pura onestà e non per dare un nomignolo a uno che non ce lo aveva. Poi hanno cominciato tutti a chiamarlo Leone, pure in Inghilterra, ma è stato un fatto spontaneo. Diverso di quando Novella 2000 (Autosprint diretto da Ivan Zazzaroni) chiamava Schumacher (ormai Schumi per tutti) "Il Cannibale" o quando l'attuale direttore di Autosprint è andato avanti per un anno a parlare di "nuovi mostri" nella speranza che qualcuno ripetesse la stessa cagggata. Vanzini ha detto fucsia, dategli una macchina, il predestinato come Meda diceva francobollato e qualche altra amenità. Ora ce l'hanno col povero Genè che dice "uoaowwww" in modo spontaneo (piaccia o no), ma ora glielo vogliono far dire di proposito imbarazzandolo all'inverosimile. Purtroppo Sky è una fucina di bimbiminkia. La centesima pole di Hamilton era l'occasione giusta per fare paragoni tra pole ottenute e gare disputate, invece tutto è finito nello scontatissimo "Prima Senna, poi Schumacher, ora Hamilton". 3) Sport Italia Motori: posso capire che i motori e la NASCAR in particolare non piacciano a nessuno, ma Sport Italia non fa nulla per cercare di valorizzare quello che ha. Fanno le dirette delle tre categorie nazionali della NASCAR e non c'è mai uno straccio di palinsesto sul sito, non fanno vedere il pregara (si collegano praticamente nell'ultimo giro di ricognizione), non fanno un minimo di introduzione da studio in italiano (tanto per spiegare ai profani cosa stanno per vedere). Mi sembra un'accozzaglia di roba tutta buttata lì, che finirà come al solito per essere abbandonata "tanto non c'erano ascolti". Gli ascolti bisogna procurarseli.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00


×