Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/10/2019 in all areas

  1. 6 points
    Credo abbiamo raggiunto l'apice del lecchinaggio e del potere Mercedes. Quello che hanno deciso oggi i commissari è qualcosa di profondamente schifoso e indegno. Vergognatevi. Manco la Juve
  2. 6 points
    Ma quello di ieri è solo la punta dell'iceberg. Facciamo l'elenco... Gomme cambiate durante l'anno, quando la ferrari era una delle monoposto che aveva zero problemi. 2013 credo. Test segreti, cambi di pressioni pressoché certe, guarda caso sempre a favore di qualcuno (ovvio, impossibile fare una gomma su misura in una notte..) gommino su misure in tre gare, e poi per tutto l'anno sucessivo, penalità'praricamente mai date, rientro volontario in pista dalla corsia box, tagliando sul prato, giustificato con un " al box c'era confusione " poi ieri, rattoppi alla macchina in parco chiuso, per ragioni di sicurezza, gomme spiattellate in prova, sostituite alla partenza (4 non solo quella rovinata), e tante che non vale neanche la pena di citare. Ce ne sarebbe abbastanza per vomitare solo a vederli scendere in pista.
  3. 4 points
    Poi le mie ragioni sul perché voto a centrodestra sono chiare: 1. Non voterò mai per chi governa contro Dio, la Chiesa e i valori cristiani; 2. Non voterò mai per chi sa solo tassare gli italiani dando in cambio nulla; 3. Non voterò mai per chi vede il mercato, l'economia libera, la ricchezza e le aspirazioni individuali come un male!
  4. 4 points
    1) Al di là di questo episodio, tutte le squadre hanno firmato un contratto che prevede delle penali enormi in caso di uscita. Così enormi che la Honda ha preferito regalare la squadra a Ross Brawn e dargli più di cento milioni per poter farsi una stagione che non uscire definitivamente. Quindi le squadre non usciranno mai almeno fino a fine contratto. 2) nella F1 odierna, da circa 2011 a oggi credo, le squadre prendono una valangata di soldi dalla FOM (adesso non so come chiamarla) al punto che possono permettersi di tirare avanti per anni e anni senza sponsor (vedi Sauber, McLaren, Williams), quindi anche se subiscono un torto, mai e poi mai uscirebbero dalla F1. 3) la Ferrari in particolare, ha un contratto iperprotettivo che le consente di prendere non solo il premio partecipazione, il premio classifica e il premio campionati vinti e corsi, ma pure il premio "Ferrari". La Ferrari prende così tanti soldi che pur con un budget da top team in linea con Mercedes e Red Bull (sopra i 400 milioni), riesce a chiudere il bilancio della gestione sportiva con oltre 10 milioni di guadagno. 4) le famose polemiche dei team principal ("le gomme sono fatte per la Mercedes" oggi, "La Red Bull ha il fondo flessibile" ieri, "La Ferrari ha le ali flessibili", "La Lotus ha i correttori di assetto", ecc.) non sono minacce, ma delle pressioni per ottenere qualcosa al tavolo delle trattative. Le uniche due minacce serie di scissione sono state quella del 1981 e quella della Ferrari nel 1986 (ma anche questa era finalizzata al cambio regolamentare). Il resto sono tutte finte. E' impensabile oggi riuscire a organizzare un nuovo campionato e ottenere i guadagni che si ottengono in F1. Lo disse Ecclestone tanti anni fa: "se le squadre vanno via, rinunceranno al 47% della mia torta grande per accontentarsi del 100 % di una torta piccolissima". 5) il problema della Ferrari non è una decisione sbagliata dei commissari. Lo sarà quando si giocherà il mondiale alla pari e la decisione sarà fondamentale. Alla Ferrari devono pensare a come fare una macchina buona subito e non dover sempre rincorrere. Ai tempi di Schumacher, per tre anni di fila la Ferrari si giocò il mondiale all'ultima gara perdendolo, dopo che in stagione aveva fatto dei megasviluppi incredibili. Alla fine il mondiale arrivò il primo anno in cui la Ferrari vinse da subito i primi GP stagionali.
  5. 4 points
    Alcune considerazioni a mente fredda: 1) chiunque, anche il più accanito tifoso Mercedes, dovrebbe rendersi conto che questo è il mondiale più noioso immaginabile, e dovrebbe essere felice che qualche vittoria avversaria arrivi a smuovere le acque. Mi accontenterei anche di una vittoria di Gasly, ma BASTA con queste Mercedes sempre e comunque avanti. 2) Per la F1 la figura è magra, con una vittoria decisa a tavolino. Non so se sia mai accaduto qualcosa del genere in passato, ma lo spettacolo è stato pietoso. Piuttosto, se proprio si voleva penalizzare Vettel, tanto valeva fargli cedere la posizione e poi lasciare che lui e Ham combattessero in pista (anche se con ogni probabilità Ham sarebbe scappato in due curve). Sarebbe stato comunque uno schifo, ma mai quanto quello visto ieri. 3) CUI PRODEST? Chi ci guadagna da una farsa del genere? La Mercedes ha già i mondiali in saccoccia, 7 punti in più o in meno non cambiano nulla. La Ferrari è (dovrebbe essere) furibonda. Lo spettacolo è stato ammazzato. La F1 ha perso ulteriormente dignità (e non è che prima ne avesse molta). La FIA ha fatto l'ennesima figura della serva. Mi pare che ci abbiano perso tutti. Pure Wolff non capisco che avesse da ridere, sul serio. 4) FINALMENTE un dopogara un minimo movimentato! FInalmente un po' di sana polemica, di divertimento. Ci si lamenta di questi piloti robot e senza personalità, tutti docili e irreggimentati? Ieri Vettel si è dimostrato di un'altra pasta, per una volta. Bene così. Se l'avesse fatto Hamilton si sarebbe preso del pagliaccio? Probabile, ma fa parte del gioco (e del divertimento, quindi). Non penso che i media inglesi oggi stiano lodando Vettel, del resto.
  6. 4 points
    Mi ha esaltato vedere lui col motore della Twingo RS tenersi dietro tutto quel tempo Bottas con la stessa auto con cui Hamilton ha fatto tutt'altro weekend. Farei una petizione per dargli una vettura coi controcazzi, peccato che le petizioni contino meno di zero. Ma mi ha emozionato tanto. Grande Ric
  7. 4 points
    macchina praticamente ugualmente infilata, pare proprio che coglionate le dica tu
  8. 4 points
    Tecnicamente la penalizzazione con questi regolamenti nefandi ci sta, fosse stato Magnussen invece di Vettel nessuno avrebbe avuto nulla da ridire e se fosse stata a ruoli invertiti il forum starebbe sborrando e perculando Hamilton per l'errore. Ovviamente non ci sta perché il dominio Mercedes è già troppo pesante così e perché hai rovinato una gara altrimenti molto avvincente, però insomma io ste penalità un po' scabrose le ho sempre denunciate ma sentir parlare gente che sino all'anno scorso chiedeva la radiazione di Verstappen o una penalità per Hamilton per essersi tolto i guanti mi lascia un po' così....
  9. 4 points
    ah ma allora se ti impegni ce la fai a non dire coglionate
  10. 3 points
    Il marito dice alla moglie "Amore stasera vado alla partitella con i soliti, ci vediamo dopo" la moglie si insospettisce quando lo vede uscire di casa tutto elegante, improfumato e con barba fatta invece che con la solita tutaccia dell' Erreà ma non dice nulla perchè "couldn't prove it was working differently"
  11. 3 points
    Siamo la gente Che mai non si arrende Che tende la mano Che forza si dà Presidente, siamo con te Meno male che Silvio c’è @ClaudioMuse @Osrevinu
  12. 3 points
    Ringraziate F126ck, ringraziatelo, cazo, 'na brava persona. E aiutatelo F126ck, cazo! No contestarlo, il pubblico. Cosa contesta che, il pubblico, cosa vuol contestare, cazo? Cosa contesta? F126ck? Ma se se... Dopo se se ne va vedremo dopo, cosa succede. Cazo. Cosa contestiamo, F126ck qua? Ma dai, su... Figa, su, basta!
  13. 3 points
    Se ieri avesse corso senza sbavature ed errore fatale vincendo avrebbe portato a casa molto meno che andando nell'erba rischiando di buttare via tutto. Questo episodio ha spostato totalmente l'attenzione da un 2018 disastroso ed un 19 sotto tono alla maFIA che aiuta la Mercedes, e lui che fa il fenomeno in qualifica e gara. Non sinparla dell'errore, non si parla piu di mesi sotto le aspettative ed un mondiale buttato nel 2018, di 4 ordini di scuderia in 4 gare a Leclerc. No, si parla di prestazioni da mohammedtispaccoilculobrucelee e FIA collusa con la mercedes. Il miglior errore con taglio di pista della mia carriera.
  14. 3 points
    E ricodo male il motivo per la mancata penalità.... non lo penalizzarono perché poco dopo misero la sc... questa è come il rientro in pista in germania, non sanzionato perché al box c'era confusione. Ragazzi, ma ci rendiamo conto che livello? Riina, buscetta gotti, jo graviano, sono dilettanti...
  15. 3 points
    La ladrata grossa ad Alonso fu Monza 2006, altro che Valencia 2010.
  16. 3 points
    Sì*, ma questo è proprio il punto, si può discutere all'infinito sui singoli episodi trovando giustificazioni da una parte e dall'altra, ma il problema è che le decisioni finiscono sempre per favorire le mer*edes. Abbiamo spesso discusso di quanto Verstappen sia graziato dai giudici, ma guarda caso nemmeno lui scappa alle penalità di lesa maestà quando c'è uno dei grigi coinvolti. * ...volevo dire NO, non sei l'unico a ricordarlo
  17. 3 points
    Un minimo di malizia per me c'è stata, ma anche giustamente... Se dopo l'errore avesse anche lasciato all'altro lo spazio per superare lo avrebbero crocifisso sotto al podio. Chiunque altro pilota al suo posto avrebbe fatto lo stesso, Hamilton per primo...
  18. 3 points
    Il segnale forte che doveva dare LA Ferrari era uno solo. Non mandare Vettel su podio per protesta e forse anche Leclerc.
  19. 3 points
    Dai mi sembra sia palese la storia. Non è arrivato lungo per un bloccaggio, è andato ad inserire la macchina, il posteriore è scivolato (davanti c'era un doppiato, può essere stata una turbolenza) e per correggere l'effetto pendolo è finito nell'erba. Nel rientrare in pista la macchina ha rimbalzato sul cordolo ed ha avuto un altro sovrasterzo. Chi ci vede malafede per me può cambiare sport e dedicarsi ad altro. L'errore c'è stato ed è stato anche fortunato che sia riuscito a rientrare, ma non è un errore da pollo come quello del bahrein, ma un peccato veniale derivato dal fatto che al limite la macchina è problematica e che con le gomme dure non riesce a rendere. Poi comunque sono d'accordo con voi, purtroppo ci sono ste ca**o di regole che puniscono pure gli errori non intenzionali.
  20. 3 points
    questo "a parti invertite", oltre che essere un pessimo modo di ragionare, non è una argomentazione fondata
  21. 3 points
    Io sono sempre tra i primi a criticare Seb quando sbaglia o non performa come dovrebbe, ma ieri per me non ha sbagliato nulla. Ieri è stato fenomenale ed è stato derubato di una vittoria o almeno della possibilità di difenderla in pista. Al momento del misfatto seguiva una Toro Rosso e stava spingendo al massimo per tenersi dietro Hamilton. Probabilmente a causa di questi fattori gli si è scomposta la macchina ed è stato costretto a passare sull’erba. Con la macchina che si ritrova a confronto con Mercedes, direi che è stato fin troppo bravo a limitare le sbavature a quel piccolo frangente. È vero che è una sbavatura nel suo gp, ma è altrettanto vero che la decisione presa è completamente fuori dal mondo, pur essendo tecnicamente legittima. Anche se: 1) è stato dimostrato che in passato questi episodi sono stati sia lasciati correre (Hamilton Monaco) sia penalizzati (Verstappen Suzuka), da questo si evince che è un episodio sempre al limite e quindi da valutare per bene. Visto che c’era in palio un Gp e non la 16posizione, magari sentire i piloti avrebbe aiutato. 2) Avrebbero potuto aspettare, Hamilton ne aveva di più e sarebbe potuto benissimo andare a riprenderlo (come ha fatto) e passarlo, invece una volta saputo della penalità si è limitato a seguire. 3) con un mondiale dominato dai grigi e un trend di spettatori in continuo calo, ammazzare lo spettacolo così, valutando colposa una palese perdita di controllo durante un duello che dura da 20 giri e sarebbe durato fino a fine gara, vuol dire essere in malafede e non avere connessione con la realtà. Ah già, se davanti non c’e macchina grigia bisogna intervenire. Sono loro che pagano. 4) non è stato valutata la “lentezza” dei commissari di percorso. Io, quando sono a bordo pista a Monza e sono addetto alle bandiere, passo la giornata con la bandiera gialla in mano, soprattutto nei posti a rischio. Con una macchina fuori pista, anche per mezzo secondo, la gialla DEVE uscire. Se Vettel rientrando si fosse girato, al 99% sarebbe stato centrato da Hamilton, che al posto di affrontare la curva in sicurezza ha pigiato sul pedale per passare(attenzione non sto dicendo che avrebbe dovuto rallentare e accodarsi senza provarci, ma nemmeno infilarsi così e poi chiedere penalità, perché di fondo ha un po’ torto anche lui) 5) si penalizza sempre e solo quello che si vuole. Alcuni episodi pericolosi vengono lasciati correre, altri magari frutto di sbavature vengono trattati come omicidio. I conmissari devono tenere conto che questi corrono a 330km/h in scatolette di carbonio e che non sono lì per pascolare, sono lì per vincere. Invece la scusa della sicurezza viene usata per calare dall’alto quando fa comodo penalità avulse dal concetto di motorsport.
  22. 3 points
    Daniel Ricciardo about the penalty against Vettel: "If he pulls a little further to the left, he'll spin. When he brakes on the grass, he'll spin too. There was not much room for Lewis but still enough." Daniel Ricciardo: I had an identical situation with Lewis in 2016 Monte Carlo. He had to go through the emergency exit and almost pushed me into the wall on his return. With me it was tighter than now with him. He didn't get a penalty. That was a good thing. It was a hard racing.
  23. 3 points
    lui sarebbe stato il più scatenato
  24. 3 points
    La vera gara di Formula 1 l'ha vinta Vettel, che la pagliacciata l'abbia vinta Pirro, Pirelli o chichessia me ne frego, grande Vettel!
  25. 3 points
    Usciva senza grip dall'erba, non poteva fare altro. Hamilton avesse incrociato all'interno lo avrebbe passato tranquillamente. Branco di ridicoli schifosi, fanno ridere
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00


×