Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Dallara Stradale


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1 Beyond

Beyond

    Dito Moderato

  • Moderatori+
  • 36,969 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Max Vettel
  • Team:SOPF

Inviato 16 November 2017 - 13:23

http://www.motorionl...-italiana-foto/

 

23517408_1338733756238536_63187965865497

 

 

Dallara Stradale – “Un sogno coltivato sulle piste di tutto il mondo. La tecnologia delle corse applicata al piacere della guida. Un prodotto unico, progettato per esaltare le competenze chiave dell’azienda: strutture in fibra di carbonio, aerodinamica e dinamica del veicolo.” E’ con queste parole che la Dallara Automobili dà il benvenuto alla propria nuova ed inedita supercar nata a Varano de’ Melegari.

Giampaolo Dallara, ingegnere che ha dedicato l’intera vita al motorsport dando i natali ben 45 anni fa all’azienda che porta il suo nome e che con le sue vetture ha vinto le maggiori competizioni motoristiche sui circuiti di tutto il mondo, ha finalmente coronato il suo sogno di costruire una vettura altamente prestazionale ma omologata per l’utilizzo su strada.

La nuova Dallara Stradale rappresenta un vero e proprio unicum per l’azienda italiana visto che la stessa Dallara Automobili, pur essendo un’autentica eccellenza nel mondo delle competizioni automobilistiche, ha sempre svolto attività di consulenza per altri marchi automobilistici senza mai figurare col proprio brand in qualità di vero e proprio costruttore.

Una vettura unica per un sogno accarezzato per molto tempo dallo stesso Giampaolo Dallara che nel corso degli anni non ha mai perso di vista il suo obiettivo: realizzare una vettura per riscoprire il puro piacere della guida in strada o in pista. Queste le prime parole dell’Ing. Dallara rivolte alla Stradale: “Mi piace pensare che Colin Chapman, che ho incominciato ad ammirare fin dai tempi della sua Lotus Seven, approverebbe l’essenzialità e la semplicità di questa vetturaIn questo progetto c’è tutto ciò che abbiamo imparato dalle corse e dalle collaborazioni con i nostri clienti, e sono convinto che chi utilizzerà questa vettura potrà provare il gusto del viaggio per il viaggio, la voglia di salire in macchina per fare un bel giro, il piacere della guida.”

 

La Dallara Stradale, realizzata in soli due anni e mezzo, si porta dentro una storia. Racchiude infatti tutte le competenze dell’azienda. L’uso della fibra di carbonio e dei materiali compositi per la carrozzeria e per il telaio monoscocca, l’aerodinamica studiata in galleria del vento e l’apporto del simulatore già in fase di progettazione per perfezionare la dinamica del veicolo e l’ergonomia degli interni. Tutto questo si traduce in numeri da supercar: un peso a secco di soli 855 chili, un carico aerodinamico massimo (downforce) di 820 chili e un velocità di percorrenza in curva da primato per le granturismo stradali, visto che supera i 2g di accelerazione laterale. Prestazioni a cui contribuiscono le gomme P Zero Trofeo R sviluppate in esclusiva dalla Pirelli. “In pratica è una vettura da corsa con la targa”, spiega Marco Apicella, ex pilota di F.3000, che l’ha messa a punto in pista assieme al mitico collaudatore Loris Bicocchi. Però, come tiene a precisare Dallara, è “anche facile da guidare per chiunque, una vettura con cui andare a pranzo al mare o a spasso sulle colline, solo per il guasto di guidarla, come fanno i motociclisti”.

 

Considerata la leggerezza, bastano i 400 Cv del motore 2300 cmc turbo di derivazione Ford Ecoboost per garantire emozioni. Può essere accoppiato a un cambio manuale a 6 marce oppure a un “robotizzato” con palette al volante. Fra i vari optional, per gli appassionati dei “track days” ci sono le sospensioni regolabili (assetto Normal e Sport) e una grossa ala posteriore fissa. Oggi sono stati consegnati i primi quattro esemplari. Il numero uno, di colore giallo, l’ha ritirato proprio a Dallara, che l’ha voluto in configurazione barchetta. Ne verranno prodotti 10 al mese, su una nuova linea allestita a tempo record. In totale saranno 600 esemplari: prezzo 155 mila euro (iva esclusa) per la versione barchetta e circa 32 mila euro in più per gli accessori con cui trasformarla in coupé. La produzione del primo anno è stata già venduta. C’è chi l’ha prenotata all’inizio versando 50 mila euro di anticipo senza neppure vedere i bozzetti. Una l’ha comprata anche Sergio Marchionne, il presidente della Ferrari.

 

 

2017-Dallara-Stradale-01.jpg

 


  • 0

#2 Aerozack

Aerozack

    Grande Membro

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 7,467 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:M.Schumacher
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 16 November 2017 - 14:20

Bella linea


  • 0

#3 Beyond

Beyond

    Dito Moderato

  • Moderatori+
  • 36,969 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Max Vettel
  • Team:SOPF

Inviato 16 November 2017 - 15:21

si e' carina


  • 0

#4 KimiSanton

KimiSanton

    #KeepFlyingKimi

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 25,080 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Kimi Rńikk÷nen
  • Team:-
  • Circuito:Spa-Francorchamps

Inviato 17 November 2017 - 00:31

Non mi pare male. Personalmente non sono attratto al 100% dai fari nella visione laterale. Sarei curioso di vedere la versione coupé e in qualche altra colorazione. In generale, una buonissima vettura. 

 

Mi fa piacere leggere il nome di Loris Bicocchi, ho visto alcune video-interviste sulla sua carriera e su alcuni suoi anedotti e mi sono piaciuti moltissimo.


  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi