Vai al contenuto


Ultime News:

Foto

700 cavalli a tutti i costi


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 92 risposte

#1 mircocatta

mircocatta

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 7,719 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Shumacher
  • Team:Ferrari

Inviato 27 June 2011 - 15:19

gente qualcuno mi spiega perch? la Fia ha questa fobia di oltrepassare gli 800cv?


cio?, fosse Ecclestone avrei gi? capito, troppi cavalli= vetture pi? veloci= sponsor meno leggibili
ma alla fia questo non dovrebbe (credo) interessare.

si ? corso tanti anni con motori oltre 1000cv con vetture talmente fragili che si "spezzavano con un gressino", poi negli anni 2000 si ? arrivati attorno ai 950cv per tutti o quasi con vetture sicure, mai problemi...
poi arrivano i v8 con potenze sui 760, poi le freezano a 19.000giri, e ora a 18.000... si e no saranno 710cv scarsi.

ora che si passa ai turbo, quindi motori nettamente pi? efficienti, cade anche la possibile scusa della "riduzione" consumi...
e allora, perch? insistono ancora sul mantenere le potenze sui 700cv (che sono abbastanza ridicole) ?

se c'? un male nella formula 1 di oggi ? proprio quello di avere una differenza minima tra la velocit? in rettilieno e quella in curva, valencia ? stato imbarazzante, dai camera car le vetture (in qualifica) sembravano FERME, le accelerazioni erano inesistenti.. mi piangeva il cuore vedere delle vetture di f1 andare cos?...
  • 0

#2 F.126ck

F.126ck

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,941 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles&Nigel
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 27 June 2011 - 15:34

700 cv su una macchina vanno benissimo, su aerei rovesciati e su una pista con tre tornanti da 60 all'ora e 2 curvette appena decenti non vanno bene
  • 0

#3 sundance76

sundance76

    Membro Master

  • Members*
  • StellaStellaStellaStella
  • 10,728 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Priscille de Belloy
  • Team:Ferrari 1929-1995

Inviato 27 June 2011 - 15:41

Aspetta un secondo, Mircocatta.

In assoluto, 700 cavalli non sono affatto pochi, anzi! Come fai a parlare di potenza "ridicola"?!

Dopo la breve parentesi-turbo anni '80 (con gli oltre mille cavalli), le F1 a inizio anni '90 erano a circa 700 CV.

Inoltre il problema della poca differenza tra velocit? in rettilineo e velocit? in curva ? dovuta all'enorme grip aerodinamico in curva!

Riducendo l'effetto-suolo, avremmo di nuovo grosse differenze tra le velocit? massime e le velocit? in curva.

Le vetture ti sembrano ferme proprio perch? vanno fortissimo sia in curva sia in rettilineo. Quindi non sono affatto ferme, al contrario: sono velocissime!!!

Se si riducesse l'effetto-suolo (limitando i musi alti, gli estrattori posteriori e imponendo una vera altezza da terra) stai sicuro che 700 cavalli sarebbero molto pi? difficili da domare, e ti sembrerebbero "tanti" (perch? lo sono davvero).

Si andrebbe sempre ben oltre i 300 in rettilineo, ma le curve andrebbero abbordate con pi? cautela, a vantaggio dei sorpassi e dei piloti con maggior talento (non dico "con maggior coraggio", visto che in molti circuiti se sbagli non paghi, mentre vent'anni fa almeno ti insabbiavi nella via di fuga: anche per questo oggi sembrano pi? affidabili. Prima ti insabbiavi: ritirato. Oggi esci, rientri senza un granello di polvere sulla carrozzeria, arrivi al traguardo).

EDIT: F126ck mi ha efficacemente preceduto....

Modificata da sundance76, 27 June 2011 - 15:42.

  • 0

#4 JoeBlack

JoeBlack

    http://facebook.com/Formula1life

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,676 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles Villeneuve
  • Team:FERRARI / ALFA
  • Circuito:Old Nurburg / SPA

Inviato 27 June 2011 - 16:32

Ti sei fatto il classico rapporto cavalli e kg?
  • 0

#5 F.126ck

F.126ck

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,941 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles&Nigel
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 27 June 2011 - 17:41

tra l'altro se riduci il carico aerodinamico aumentano le velocit? in rettilineo
  • 0

#6 mircocatta

mircocatta

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 7,719 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Shumacher
  • Team:Ferrari

Inviato 28 June 2011 - 09:48

so benissimo che la causa di questi problemi arriva sopratutto dalla troppa aerodinamica, per?, imho, avere 850-900 cv male non fa, per distinguere la F1 dalle altre categorie ci vorrebbe anche qualche cavallo in pi? non solo l'aerodinamica esasperata, che tra l'altro nel motorismo non dovrebbe centrare nulla..
  • 0

#7 Lotus

Lotus

    culonsista fallito

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 7,218 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Ronnie Peterson
  • Team:Lotus vera
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 28 June 2011 - 10:39

Aspetta un secondo, Mircocatta.

In assoluto, 700 cavalli non sono affatto pochi, anzi! Come fai a parlare di potenza "ridicola"?!

Dopo la breve parentesi-turbo anni '80 (con gli oltre mille cavalli), le F1 a inizio anni '90 erano a circa 700 CV.

Inoltre il problema della poca differenza tra velocit? in rettilineo e velocit? in curva ? dovuta all'enorme grip aerodinamico in curva!

Riducendo l'effetto-suolo, avremmo di nuovo grosse differenze tra le velocit? massime e le velocit? in curva.

Le vetture ti sembrano ferme proprio perch? vanno fortissimo sia in curva sia in rettilineo. Quindi non sono affatto ferme, al contrario: sono velocissime!!!

Se si riducesse l'effetto-suolo (limitando i musi alti, gli estrattori posteriori e imponendo una vera altezza da terra) stai sicuro che 700 cavalli sarebbero molto pi? difficili da domare, e ti sembrerebbero "tanti" (perch? lo sono davvero).

Si andrebbe sempre ben oltre i 300 in rettilineo, ma le curve andrebbero abbordate con pi? cautela, a vantaggio dei sorpassi e dei piloti con maggior talento (non dico "con maggior coraggio", visto che in molti circuiti se sbagli non paghi, mentre vent'anni fa almeno ti insabbiavi nella via di fuga: anche per questo oggi sembrano pi? affidabili. Prima ti insabbiavi: ritirato. Oggi esci, rientri senza un granello di polvere sulla carrozzeria, arrivi al traguardo).

EDIT: F126ck mi ha efficacemente preceduto....

:bravo:

e aggiungiamoci che con questi superfreni al carbonio da tumore assicurato frenare a dovere ? diventato un gioco da ragazzi e che con i cambi sequenziali robotizzati seamless si ? ormai arrivati all'automatico senza ammetterlo...

l'aspetto sportivo sta sempre pi? lasciando la F1... fra breve ci si render? conto dell'assurdit? di strapagare cosi tanto campioni che in realt? non sono pi? in grado di assicurare con la loro presenza un effettivo vantaggio per le squadre.

Modificata da Lotus, 28 June 2011 - 10:40.

  • 0

#8 Isomax89

Isomax89

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 1,801 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:/
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Spa

Inviato 28 June 2011 - 11:30

PEr? non sottovalutiamo l'elettronica! ? quella che livella le prestazioni dei singoli pilota, infatti quando il pilota sbaglia ? l'elettronica che ci mette una pezza tagliando l'erogazione del motore e non l'aerodinamica
L'aerodinamica crea problemi in fase di sorpasso ma se nn ci fosse l'elettronica i migliori piloti non darebbero 3 decimi a quelli pi? normali
  • 0

#9 Kraven Van Helsing

Kraven Van Helsing

    .::Jordana Brewster fan::.

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 5,963 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi/Kimi/Nando
  • Team:nessuno
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 28 June 2011 - 12:09

so benissimo che la causa di questi problemi arriva sopratutto dalla troppa aerodinamica, per?, imho, avere 850-900 cv male non fa, per distinguere la F1 dalle altre categorie ci vorrebbe anche qualche cavallo in pi? non solo l'aerodinamica esasperata, che tra l'altro *nel* motorismo non dovrebbe *centrare* nulla..


*con il* *entrarci*

Sono d'accordo con te, ci vorrebbero pi? cavalli... attualmente le vetture sono troppo spompate.
Fosse anche tramite il KERS reso completamente automatico ed integrato al motore in modo da avere
per tutta la durata del giro un beneficio in cavalli.

:bravo:

e aggiungiamoci che con questi superfreni al carbonio da tumore assicurato frenare a dovere ? diventato un gioco da ragazzi e che con i cambi sequenziali robotizzati seamless si ? ormai arrivati all'automatico senza ammetterlo...

l'aspetto sportivo sta sempre pi? lasciando la F1... fra breve ci si render? conto dell'assurdit? di strapagare cosi tanto campioni che in realt? non sono pi? in grado di assicurare con la loro presenza un effettivo vantaggio per le squadre.


Questo mito sui freni in carbonio resiste nonostante le prove materiali che sia una bufala:
ci? che causa delle frenate estreme ? la differenza tra la massa della vettura e i kg di carico aerodinamico che premono
su di essa nel momento in cui il pilota inizia a frenare.
Il carbonio rispetto all'acciaio ha solo benefici di durata, ma non ? il responsabile delle frenate monstre.

Modificata da Kraven Van Helsing, 28 June 2011 - 12:10.

  • 0

#10 Isomax89

Isomax89

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 1,801 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:/
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Spa

Inviato 28 June 2011 - 12:30

Questo mito sui freni in carbonio resiste nonostante le prove materiali che sia una bufala:
ci? che causa delle frenate estreme ? la differenza tra la massa della vettura e i kg di carico aerodinamico che premono
su di essa nel momento in cui il pilota inizia a frenare.
Il carbonio rispetto all'acciaio ha solo benefici di durata, ma non ? il responsabile delle frenate monstre.


Vero! Se togliamo il carico aerodinamico gli spazi di frenata si allungherebbero nettamente, per? semplificano e di molto il compito del pilota ke trova i freni "sempre" al massimo dell'efficacia non costringendolo a spostare i punti di frenata
  • 0

#11 nemo981

nemo981

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 910 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:ora Hamilton
  • Team:livrea mclaren
  • Circuito:spa

Inviato 28 June 2011 - 13:11

il problema ? il rapporto potenza\carico aereodinamico disponibile, bilanciare la potenza con il grip aereodinamico che la vettura pu? sviluppare...se riduci la downforce 700 cv possono andar bene, oppure (soluzione che mi piace di pi?), aumenti la potenza (850-900 cv) con i valori di carico attuali...

ma soprattutto sono d'accordo con chi ha detto che a pesare di pi? nel livellamento delle performance dei piloti ? l'elettronica...negli anni 2000 con motori che superavano i 900 cv, ma con il TC, i piloti facevano anche meno fatica di adesso.

Modificata da nemo981, 28 June 2011 - 13:13.

  • 0

#12 Isomax89

Isomax89

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 1,801 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:/
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Spa

Inviato 28 June 2011 - 13:38

Infatti la vera rovina della formula 1 ? l'elettronica e non l'aerodinamica!
? vero che la seconda ti impedisce di avvicinarti all'avversario in curve ad alto carico ma se non ci fosse l'elettronica le capacit? del pilota potrebbero permettergli , avendo pi? sensibilit?, di percorrere la curva ad una velocit? superiore di chi lo precede.

Quello che mi piacerebbe vedere sarebbe:
elettronica limitata al minimo indispensabile e centralina unica per tutti
Aumento dell'altezza delle vetture per limitare il carico
Aumento delle potenze cos? le curve non le prendono i pieno!

Cos? le vetture continuerebbero ad andare molto pi? forte delle stradali, in modo da far capire alla gente la differenza tra formula e auto stradali da gara

Alla fine
i sorpassi sarebbero possibili
si tornerebbe a dare importanza alla meccanica
il pilota, finalmente, tornerebbe a contare qualcosa

Ah...e l'acceleratore collegato non ad una centralina elettronica ma direttamente al "motore" tipo sui kart (spero questo sia possibile:) )

Modificata da Isomax89, 28 June 2011 - 13:52.

  • 0

#13 Guest_Rhobar_III_*

Guest_Rhobar_III_*
  • Guests

Inviato 28 June 2011 - 14:49

Io invece sono dell'idea che fino a quando c'era l'elettronica diversificata, c'era molta pi? differenza tra le varie vetture.

C'erano vetture che scattavano meglio in partenza, altre che acceleravano meglio, altre che avevano una migliore gestione in curva.

La centralina unica equivale all'applicazione del regime del monomarca, che appiattisce le differenze tecniche.

Oggi tutti partono allo stesso modo e accelerano allo stesso modo: vi siete mai chiesti il perch??
Ma come mai, secondo voi? Perch? non si vedono pi? vetture partire meglio di altre?

La soluzione vera ?: ridurre l'aerodinamica, non in senso assoluto, ma in senso concreto: non serve a niente fare alettoni tutti uguali, basta ridurne le dimensioni massime, lasciando libert? di forma.
Ovviamente ci vorrebbe anche un aumento dell'altezza da terra, un aumento del peso delle vetture e una forte limitazione del servosterzo.

Se le potenze aumentassero, avremmo semplicemente vetture che vanno pi? forte in fondo ai rettilinei, e che accelerano pi? forte in uscita dalle curve.
La velocit? in curva non dipende dalla potenza, ma dal grip generato dal telaio e dall'aerodinamica.
  • 0

#14 crucco

crucco

    nostalgico

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 5,587 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kobayashi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Spa/Zeltweg ecc...

Inviato 28 June 2011 - 16:09

Io invece sono dell'idea che fino a quando c'era l'elettronica diversificata, c'era molta pi? differenza tra le varie vetture.

C'erano vetture che scattavano meglio in partenza, altre che acceleravano meglio, altre che avevano una migliore gestione in curva.

La centralina unica equivale all'applicazione del regime del monomarca, che appiattisce le differenze tecniche.

Oggi tutti partono allo stesso modo e accelerano allo stesso modo: vi siete mai chiesti il perch??
Ma come mai, secondo voi? Perch? non si vedono pi? vetture partire meglio di altre?

La soluzione vera ?: ridurre l'aerodinamica, non in senso assoluto, ma in senso concreto: non serve a niente fare alettoni tutti uguali, basta ridurne le dimensioni massime, lasciando libert? di forma.
Ovviamente ci vorrebbe anche un aumento dell'altezza da terra, un aumento del peso delle vetture e una forte limitazione del servosterzo.

Se le potenze aumentassero, avremmo semplicemente vetture che vanno pi? forte in fondo ai rettilinei, e che accelerano pi? forte in uscita dalle curve.
La velocit? in curva non dipende dalla potenza, ma dal grip generato dal telaio e dall'aerodinamica.

Questa volta sono completamente d'accordo con te... :zizi:
  • 0

#15 Slh

Slh

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 1,160 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:-
  • Team:Ferrari

Inviato 28 June 2011 - 16:12

Basterebbe semplicemente togliere l'elettronica e vedi che non c'? bisogno di limitare l'aerodinamica e aumentare peso delle vetture ( inutile ).
  • 0

#16 Isomax89

Isomax89

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 1,801 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:/
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Spa

Inviato 28 June 2011 - 16:21

Io invece sono dell'idea che fino a quando c'era l'elettronica diversificata, c'era molta pi? differenza tra le varie vetture.

C'erano vetture che scattavano meglio in partenza, altre che acceleravano meglio, altre che avevano una migliore gestione in curva.

La centralina unica equivale all'applicazione del regime del monomarca, che appiattisce le differenze tecniche.


Oggi tutti partono allo stesso modo e accelerano allo stesso modo: vi siete mai chiesti il perch??
Ma come mai, secondo voi? Perch? non si vedono pi? vetture partire meglio di altre?

Hai perfettamente ragione, la centralina unica ha portato a questa situazione!
Per? le differenze di prestazioni a cui ti riferisci tu sono dovute ad una centralina elettronica e non alle capacit? del pilota!!
Ma la mia centralina unica serve per evitare che qualcuno faccia il furbetto e inserisca qualche parte di programma che permetta di fare partenze a razzo ecc...
Se leggi bene il mio post io voglio una centralina unica e inaccessibile per tutti che svolga quelle cose strettamente necessarie al funzionamento della vettura ma che non contenga la parte di programma relativa al TC LC ecc...!


La soluzione vera ?: ridurre l'aerodinamica, non in senso assoluto, ma in senso concreto: non serve a niente fare alettoni tutti uguali, basta ridurne le dimensioni massime, lasciando libert? di forma.
Ovviamente ci vorrebbe anche un aumento dell'altezza da terra, un aumento del peso delle vetture e una forte limitazione del servosterzo.

Se le potenze aumentassero, avremmo semplicemente vetture che vanno pi? forte in fondo ai rettilinei, e che accelerano pi? forte in uscita dalle curve.
La velocit? in curva non dipende dalla potenza, ma dal grip generato dal telaio e dall'aerodinamica.

Per il resto vedo ke la vediamo allo stesso modo:)


Domanda:
ma il servo sterzo influisce nella guida in termini puramente di fatica oppure anche a livello di guida?
Xk? nn sei il primo che sento che vuole una sua abolizione e quindi mi chiedevo xk
  • 0

#17 Guest_Rhobar_III_*

Guest_Rhobar_III_*
  • Guests

Inviato 28 June 2011 - 16:35

Domanda:
ma il servo sterzo influisce nella guida in termini puramente di fatica oppure anche a livello di guida?
Xk? nn sei il primo che sento che vuole una sua abolizione e quindi mi chiedevo xk??


Perch? se guardi le gare della GP2, dove le macchine non hanno il servosterzo, noti molti pi? errori dei piloti.
I piloti non riescono a guidare le vetture come se fossero su un binario, sono vetture molto pi? fisiche e scomposte.

Da quando c'? il servosterzo, i piloti guidano con una mano sola (vedi l'F-duct dell'anno scorso) e non noti pi? nemmeno un errore...
  • 0

#18 Eraserhead

Eraserhead

    I am the one who knocks

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 14,544 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Hamilton
  • Team:Nessuno in particolare
  • Circuito:Spa | Montréal

Inviato 28 June 2011 - 16:52

Domenica ho visto un camercar del pilota che ha vinto la gara 2 di Valencia e nelle curve finali il volante non stava di certo fermo mentre faceva la curva, ma era in continua oscillazione, anche di tanto...
  • 0

#19 The King of Spa

The King of Spa

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 23,875 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:KOB-BOT-KVJ
  • Team:Williams
  • Circuito:Targa Florio

Inviato 28 June 2011 - 17:04

tanto poi si ci lamenta se le centraline e l'elettronica diversificata diventassero determinanti, si ci lamenterebbe quando le vetture in percorrenza curva devono andare pi? piano per mancanza di grip aerodinamico, si ci lamenta sempre e comunque.

nessuno parla mai di quei volanti ipertecnologici, basterebbe azzerare tutto quello che riguarda modifiche alla vettura, dal differenziale al ripartitore di frenata, mappature e flap, e si vedrebbero piloti che devono solamente......guidare.

mai poi si ci lamenterebbe lo stesso.
  • 0

#20 nemo981

nemo981

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 910 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:ora Hamilton
  • Team:livrea mclaren
  • Circuito:spa

Inviato 28 June 2011 - 19:24

mai poi si ci lamenterebbe lo stesso.


beh, questa ? l'unica vera certezza...l'apassionato di formula uno ? l'unico appassionato che...detesta la sua passione sempre e comunque (o meglio la vorrebbe personalizzata)...
  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi