Vai al contenuto


Foto

CIT 2016

turismo italia cit 2016 campionato italiano turismo tcr tcs

  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 13 risposte

#1 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 04 February 2016 - 14:22

Campionato Italiano Turismo 2016

 

 

 

regolamento tecnico 2016 del CIT

 

Dopo il regolamento sportivo, la rinnovata serie tricolore riservata alle vetture Turismoelaborate completa così il proprio impianto normativo, definendo le categorie che tradurranno in pista il nuovo step evolutivo di uno dei Campionati più radicati nella storia dell'automobilismo italiano grazie al nuovo regolamento tecnico

Accanto al TCR, riservato alle vetture nella stessa configurazione adottata per la prima volta quest'anno e che ha già visto la Seat Leon Racer di Valentina Albanese dominare la classifica assoluta del Campionato Italiano Turismo Endurance 2015, la prossima stagione vedrà ildebutto del TCS, la nuova categoria riservata a vetture di stretta derivazione di serie.

Per quanto al TCR saranno ammesse le vetture omologate FIA con applicazione integrale del TC Racer International Series Technical Regulations 2016 e tutte le vetture dovranno essere dotate della Scheda Tecnica TCR e del passaporto tecnico.

ACI Sport si riserva poi il diritto di accettare altre auto, quando le caratteristiche generali corrispondano al concetto TCR.

Nel Campionato è inoltre designato un Bureau permanente che, oltre a garantire gli equilibri prestazionali intervenendo con correttivi (anche su una singola vettura che dovesse essere ritenuta più prestazionale rispetto alle altre della propria classe e/o del proprio gruppo), è chiamato a valutare l'eventuale inserimento di nuove vetture e/o Classi e ad esaminare le richieste di deroga al Regolamento Tecnico.

Tutte le vetture disporranno poi di un data logger (sistema acquisizione dati) obbligatorio.

Nel TCS sono ammesse le vetture, in possesso o meno di una omologazione nazionale o internazionale, in commercio dall'anno 2012 (fanno fede le riviste "Quattroruote" ed "Auto", dalle quali deve risultare che dal 2012 in poi la vettura era distribuita in vendita in Italia attraverso il proprio costruttore).

Le vetture dovranno essere di grande produzione di serie, omologate per la normale circolazione stradale con almeno 4 posti.

La trazione saranno a due ruote motrici, turbocompresse e suddivise nelle seguenti classi:

- Vetture con cilindrata geometrica fino a 2.000 c.c. benzina.
- Vetture con cilindrata geometrica fino a 1.800 c.c. benzina.
- Vetture con cilindrata geometrica fino a 1.600 c.c. benzina.
- Vetture con cilindrata geometrica fino a 1.400 c.c. benzina.

Le vetture dovranno risultare conformi al prodotto di serie fatta eccezione per le modifiche espressamente indicate nel Regolamento Tecnico disponibile cliccando su Campionato Italiano Turismo 2016 - Regolamento Tecnico o sulla sezione Regolamenti nel menù orizzontale.

Il Campionato Italiano Turismo 2016 prenderà il via nel weekend del 17 aprile nell'autodromo di Vallelunga Piero Taruffi, per poi proseguire lungo una stagione che conterà un totale di sette tappe, tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Due i titoli tricolori in palio, rispettivamente per vetture in configurazione TCR e TCS di stretta derivazione di serie. Il format degli eventi consente la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l'intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l'assegnazione dei titoli.

Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. In caso di equipaggio composto da due piloti, uno dovrà qualificare la vettura per gara 1 e l'altro dovrà qualificare la vettura per gara 2.

Altra novità della stagione sarà lo start delle gare che sarà con partenza da fermo.

http://www.omnicorse...to-tecnico-2016

 

 

 

 

CALENDARIO

 

08 MAGGIO   Adria

12 GIUGNO        Misano

03 LUGLIO         Magione

17 LUGLIO         Mugello

04 SETTEMBRE   Vallelunga

25 SETTEMBRE    Imola

30 OTTOBRE     Monza

 

 

 

TEAM E PILOTI

 

 

CLASSE TCR

 

 

BF Motorsport - Seat Leon Cup Racer - Marika Diana

BRC Racing Team - Seat Leon Cup Racer - Mariano Costamagna - Jimmy Ghione

CRC Team Bassano - Seat Leon Cup Racer - Daniele Cappellari 

Faro Racing - Seat Leon Cup Racer - Fabrizio Tablò

Romeo Ferraris - Alfa Romeo Giulietta TCR - 

Tecnodom - Seat Leon Cup Racer - Jonathan Giacon

SEAT Motorsport Italia - Seat Leon Cup Racer

? - Honda Civic TCR

? - Subaru Impreza STi TCR

 

CLASSE TCS

 

Autosport Abruzzo - Volkswagen Polo GTI - 

2T Course & Reglage - Peugeot 308 GTI - Massimo Arduini

BMS Scuderia Italia - Renault Clio RS - Andrea Baiguera

Scuderia Giudici -.Alfa Romeo Giulietta QV / Honda Civic Type-R - Gianni Giudici - Claudio Giudici

Leone Motorsport - Alfa Romeo Giulietta QV - Giovanni Mancini

Tecnodom - Alfa Romeo MiTo QV / Fiat 500X - Kevin Giacon

Vaccari Motori - Honda Civic Type-R - Simone di Mario

? - Honda Civic Type-R

SEAT Motorsport Italia - Seat Leon Cupra

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Modificata da Mito Ferrari, 03 April 2016 - 14:17.

  • 0

#2 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 04 February 2016 - 20:48

Stagione su tre fronti per la Faro Racing

 

Campionato Italiano Turismo, RS Cup e Coppa Italia: ecco i programmi su cui sta energicamente lavorando il team Faro Racing. In attesa di definire nei dettagli il proprio impegno per la nuova stagione, la squadra che fa capo al pilota e titolare Fabrizio Paolo Tablò, rivela le sue carte.

Ed è un 2016 a “tripla velocità”, quello che si prospetta fin da ora per la compagine romana, con una novità importante: l’ingresso nella nuova classe TCR inserita all’interno della serie tricolore di Aci Sport, in cui l’obiettivo è di presentarsi al via con una Seat Leon Cup Racer. Sette appuntamenti, con lo “start” da Monza il 21 e 22 maggio, nello stesso weekend del campionato internazionale, costituiscono un calendario vario e interessante, con i successivi round in programma sulle piste di Misano, Magione, Mugello, Vallelunga, Imola e Adria.

Nei programmi del team Faro Racing, sempre con la vettura della Casa iberica, c’è anche la partecipazione alla Coppa Italia Turismo del Gruppo Peroni Race, che scatterà il 3 aprile da Imola per affrontare otto doppi round sui maggiori circuiti italiani.

Non per ultimo, il team Faro Racing ha fin da ora confermato la propria partecipazione alla RS Cup, il monomarca riservato alle Renault Clio 2 litri aspirato in cui schiererà in pista ben due vetture. Un impegno che si rinnova dunque per il terzo anno, con l’obiettivo di puntare al titolo assoluto. In via di definizione i nomi dei piloti.

"Stiamo valutando diverse opzioni. Di sicuro la stagione 2016 sarà per noi quella di un ulteriore rilancio, avendo ampliato i nostri programmi, con un coinvolgimento diretto nei maggiori campionati Turismo del panorama nazionale quali il TCR tricolore, la Coppa Italia e la RS Cup. A breve saremo in grado di ufficializzare ulteriori novità, anche per ciò che riguarda i piloti con cui saremo presenti quest’anno in pista" è stato il commento di Tablò.

http://www.omnicorse...-la-faro-racing

 

73985_stagione-su-tre-fronti-per-la-faro

 

 

 

La JAS è pronta a lanciare il programma "Young Start"

 

Il Turismo è senza dubbio tra le discipline dell'automobilismo sportivo che, da sempre, riserva importanti prospettive professionali per i piloti. La presenza di Case costruttrici e di campionati di spessore anche internazionale schiude senza dubbio più di una chance di carriera, soprattutto a beneficio dei più giovani che, magari dopo un apprendistato in karting e monoposto, possono lanciarsi definitivamente per il professionismo tra le ruote coperte.

Uno scenario che alla JAS Motorsport hanno ben chiaro e che vogliono fare proprio, a partire dal Campionato Italiano Turismo, dove la factory milanese vedrà schierate in pista sia laHonda Civic Type R di TCR, sia la sorella minore di TCS.

"È una novità a cui teniamo molto - ha dichiarato Maurizio Ambrogetti, Presidente e socio fondatore di JAS Motorsport - A breve presenteremo un programma denominato 'Young Start'. Noi crediamo che la TCS possa rappresentare un'ottima base di partenza, una entry-level per il giovane che non vuole concentrarsi solo sulle monoposto. La Jas è sempre stata legata al mondo delle Turismo e ci è sembrato ideale poter promuovere un programma dedicato ai giovani, magari provenienti dal karting, ai quali offrire un'alternativa per le loro carriere. Vogliamo aprire perciò un'opportunità ulteriore alle formule, una strada diversa, ma altrettanto professionale. Sicuramente condivideremo questo progetto con i nostri fornitori tecnici anche per garantire un aiuto concreto. È un programma che presenteremo a breve".

http://www.omnicorse...-giovani-in-tcs

 

74131_la-jas--pronta-a-lanciare-il-progr

 

 

 

I due Giudici pronti a sfidarsi nella nuova classe TCS

 

I fattori chiave del nuovo Campionato Italiano Turismo hanno convinto anche un vero amante dell'automobilismo e delle auto da corsa come Gianni Giudici. Per il forte gentleman driver milanese la vera svolta è nell'introduzione del TCS, la categoria che, accanto al TCR, darà vita al campionato e che è a misura di preparatori e di nuovi piloti e che dovrebbe vederlo al via con una Alfa Romeo Giulietta.

"L'ACI ha analizzato intelligentemente la situazione e propone un prodotto che è interessantissimo - spiega Gianni Giudici che, nel suo curriculum, vale la pena ricordare, conta più di 40 anni di gare tra Gran Turismo, Sport Prototipi e Turismo dove per quattro stagioni di DTM-ITC è pilota Alfa Romeo - Non è più tempo di sostenere l'investimento necessario ad una GT3, Porsche o Ferrari che sia. In pratica con il TCS si torna ai vecchi tempi. Si va dal concessionario, si compra una macchina, si mette dentro il roll bar e se sei capace di guidare, lo fai vedere in pista. Questo campionato è una bella proposta anche perché ridà fiato ai piccoli preparatori che così possono dimostrare le loro capacità. È un'idea geniale, queste macchine costano dai 35 ai 40mila euro, non di più e ti permettono di andare a correre. Va bene anche il format di gare sprint, per questo è un campionato intelligente".

Pronto a scendere in pista nella prossima stagione di gare, il figlio Claudio non aspetta altro che sedersi al volante della Civic Type R in configurazione TCS.

"Sarò in pista con la Honda preparata dalla JAS in tutti gli appuntamenti - spiega il giovaneGiudici - è una vettura bellissima e credo anche straordinariamente competitiva. Il programma è per l'intera stagione. E sono convinto che anche papà mi farà compagnia in pista nella classe 1.8 con la Giulietta con la quale lo scorso anno ha debuttato nel Campionato Italiano Turismo Endurance".

http://www.omnicorse...una-honda-civic

 

74479_i-due-giudici-pronti-a-sfidarsi-ne

 

 

 

Cappellari sulla Seat Leon TCR della CRC-Bassano

 

Nei suoi ricordi da giovanissimo appassionato sono ancora impresse le immagini delSuperturismo e dei suoi protagonisti. Sulla bacheca dei trofei da pilota campeggiano invece quelli conquistati con la sua prima auto da corsa, la Fiat X1/9, con la quale è mattatore inFormula Challenge dal 2000 al 2005 con uno score impressionante di 33 vittorie. Ed ancora nel Campionato Italiano Autostoriche con un'altra Fiat X1/9 costruita in proprio con la quale domina quasi ininterrottamente dal 2007 al 2012.

Nel 2013 si cimenta con la sua Porsche 996 GT3 nella gare della serie Coppa Italia dove nel 2015 è grande protagonista sulla Seat Leon Long Run. Per Daniele Cappellari, 39 anni di Carmignano di Brenta, è arrivato il momento di compiere un nuovo passo importante nella sua carriera. L'obiettivo è il Campionato Italiano Turismo, al volante della Seat Leon Cupra TCRcurata in proprio nei colori CRC - Team Bassano.

"Sono cresciuto sin da piccolo seguendo le gare del Superturismo e poter partecipare ad un campionato simile è un sogno che si avvera - così spiega Cappellari - La scelta è fondata anche sul Balance of performance che garantisce a tutti lo stesso livello di partenza. Il mio obiettivo, come per tutti, è vincere, ma principalmente voglio poter dimostrare, non solo agli altri ma anche a me stesso, cosa sono in grado di raggiungere basandomi esclusivamente sulle mie forze. L'unico aiuto che ricevo nei campi di gara è di Fabiola che è i miei occhi al muretto dei box e si occupa della parte sportiva. La scelta della Leon è nata grazie alla recente esperienza avuta con la Supercopa. Le Seat sembrano essere molto affidabili e di facile gestione e questo è molto importante per me che sono il pilota, il meccanico ecc. Nella scala prestazionale, avendo il riscontro della passata stagione TCR, ho grande fiducia nella vettura che ha dimostrato essere una delle migliori del lotto".

Il debutto nel Campionato Italiano Turismo arriva dopo un lungo apprendistato, che parte dalla Fiat X1/9 e dalle gare di Formula Challenge.

"I miei primi passi sono nel karting e poi sulla terra con una Lancia Delta 1600, a trazione anteriore. Poi passo alla Fiat X1/9 ed alle gare di Formula Challenge dove ho vinto i campionati degli anni 2000, 2003, 2004 e 2005. Gli anni seguenti mi cimento nel Campionato Italiano Autostoriche vincendo il titolo nel 2007, 2008, 2009 nella categoria Gts 1600 con la Fiat x 1/9 gruppo 4 e poi nel 2011 e 2012 nella categoria Gtp 1600 con la X1/9 in versione Dallara. Dopo ho debuttato sulla Porsche e sulla Leon Supercopa, ma l'esperienza maturata con l' X1/9 si è rivelata fondamentale. L'auto è molto sensibile a tutte le regolazioni e si guida come un kart. Questo mi ha permesso di imparare non solo a guidare le vetture da corsa, ma soprattutto a sentirle" ha detto.

http://www.omnicorse...lla-crc-bassano

 

74493_cappellari-sulla-seat-leon-cupra-t

 

 

 

 



Le Honda della JAS per i clienti nel Tricolore Turismo

 

Forte del quarto posto assoluto di Gianni Morbidelli e di un totale di ben sei vittorie (3 perMorbidelli, 2 per Kevin Gleason ed 1 per Rob Huff), la Honda Civic Type R TCR sfornata dalla JAS Motorsport è senza dubbio nella front-line della TCR International Series. Una creatura che la factory milanese vuole vedere protagonista assoluta anche nel Campionato Italiano Turismo nei colori di squadre partner. Proprio come nella serie internazionale dove laJAS ha garantito il supporto tecnico ai team che hanno schierato le fortissime Civic.

"Non corriamo mai contro i nostri clienti - chiarisce subito Mads Fischer, Development Business & Customer Service Manager di JAS Motorsport - Questo significa che nel Campionato Italiano saranno presenti nostre vetture, ma non le cureremo mai in prima persona. Sono sicuro che ci sarà almeno un team impegnato con le nostre vetture TCR. Abbiamo tantissimi contatti da possibili clienti che vogliono partecipare alla serie italiana. Siamo poi già al lavoro sulla macchina in versione TCS. Sarà presente dalla prima gara e stiamo adesso definendo gli accordi con la squadra intenzionata a schierarla. Crediamo di poter definire il tutto entro il mese di gennaio".

La Honda sarà perciò presente con entrambe le configurazioni tecniche previste dal Campionato Italiano: "La cosa bella è che nel TCS possiamo utilizzare tante informazioni del TCR. Le due categorie sono completamente diverse, ma è possibile lavorare sui punti di contatto e sono tanti. Il motore sarà un punto molto simile. Su telaio sarà invece molto diverso. Il cambio sarà il manuale da sei rapporti. Per un categoria di stretta derivazione di serie, è poi molto importante che il regolamento definisca tutto al meglio".

http://www.omnicorse...icolore-turismo

 

72715_le-honda-della-jas-per-i-clienti-n

 

 

 

Due Seat Leon Racer TCR per la BF Motorsport

 

Dopo le ultime stagioni divise tra Sport Prototipi e Turismo Endurance, la BF Motorsport ha definito i programmi per la nuova stagione di gare. E per Imerio Brigliadori, pilota e team manager del team forlivese, non ci sono dubbi: il 2016 sarà nel Campionato Italiano Turismocon uno schieramento di Seat Leon TCR che vuole puntare in alto.

"Il programma per il Campionato Italiano Turismo è già definito per una macchina ed ora siamo vicini a chiudere gli accordi anche per una seconda - dichiara il pilota e team manager forlivese -Si tratta di due Leon Racer TCR e la prima vedrà due piloti al via. Sulla seconda stiamo lavorando ad una bella novità che magari potrebbe incrementare la presenza femminile del Campionato".

"Ma potrebbe essere aperta anche a nuovi piloti interessati a questa vettura ed a questo campionato. Per il momento non posso dire altro, ma a breve ufficializzeremo tutto. Con la prima Leon abbiamo già corso a Magione, eravamo schierati io ed Emiliano Giorgi. La seconda è in arrivo in questi giorni e devo dire che aspettiamo una terza Leon TCR a febbraio" ha aggiunto.

http://www.omnicorse...a-bf-motorsport

 

72809_due-seat-leon-racer-tcr-per-la-bf-

 

 


  • 0

#3 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 05 February 2016 - 13:46

 


  • 0

#4 Antonio91

Antonio91

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 759 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Kimi - Michael - Seb
  • Team:Scuderia Ferrari
  • Circuito:Monza- Vallelunga

Inviato 05 February 2016 - 20:42

uff...quest'anno a Vallelunga fino a Settembre non c'è praticamente nulla...


  • 0

#5 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 15 March 2016 - 20:33

PEUGEOT 308 MI16, IL TCS SECONDO 2T COURSE & REGLAGE PER IL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

http://www.acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/9256/Peugeot-308-Mi16,-il-TCS-secondo-2T-Course-&-Reglage-per-il-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

definitiva_ant_308_mi16.jpg

 



LEONE MOTORSPORT, CON NOI L'ALFA ROMEO GIULIETTA IN PISTA ANCHE PER IL TCS DEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

http://www.acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/9231/Leone-Motorsport,-con-noi-l'Alfa-Romeo-Giulietta-in-pista-anche-per-il-TCS-del-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

alfaromeogiulietta-ideatcs-4.jpg

 

 

 

 

ABARTH, ECCO LA 595 OT PER IL TCS DEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

http://www.acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/9268/Abarth,-ecco-la-595-OT-per-il-TCS-del-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

 

160310_abarth_595-ot_01_copia2.jpg


  • 0

#6 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 17 March 2016 - 19:14

 

 

 


  • 0

#7 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 03 April 2016 - 14:18

È TARGATA HANKOOK LA MONOGOMMA DEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

http://www.acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/9369/%C3%88-targata-Hankook-la-monogomma-del-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 


  • 0

#8 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 22 April 2016 - 21:25

Figata, torna a correre Colciago

 

ROBERTO COLCIAGO TORNA IN PISTA CON LA CIVIC TCR NEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

 

Ha vinto il Campionato Italiano Formula 3 nel 1990, nell'anno in cui Alex Zanardi e Max Angelelli chiudevano alle sue spalle o in cui Jacques Villeneuve, suo compagno di squadra, gioiva quando non gli era troppo lontano nei tempi e in gara.

Erano gli anni di Gianni Morbidelli, Fabrizio Giovanardi, Luca Badoer, Antonio Tamburini, Dindo Capello, Max Papis, Andrea Montermini, Mimmo Schiattarella, Vincenzo Sospiri, Giancarlo Fisichella, solo per citarne alcuni.

Una generazione di fenomeni che ha scritto ed ancora continua a scrivere pagine splendenti dell'automobilismo internazionale.

Roberto Colciago ne è esponente autorevolissimo, tra quelli che ha subito orientato la carriera nelle ruote coperte del Turismo, quando ha ritenuto che la Formula 1 fosse una strada troppo complicata o che magari non giustificasse tutte quelle energie soprattutto finanziarie che ha sempre richiesto.

Nel suo curriculum passa così a scrivere Campionato Italiano Superturismo, dove vince la classifica Indipendenti con la Honda Accord nel 1997 e il titolo assoluto nel 2006 con la Seat, ma anche Campionato Europeo Turismo con l'Alfa Romeo nel 2003 e Mondiale Turismo con Honda nel 2005.

Dal 2008 al 2010 è massimo protagonista del Campionato Italiano Turismo Endurance con Seat e poi ripone il casco in bacheca con l'ultima corona tricolore nell'annata 2009.

Difficile, però, restare lontano dalle piste, un lustro di stop può essere più che sufficiente ed ora è arrivato il tempo di tornare.

Con la Honda Civic TCR nel Campionato Italiano Turismo. 

"Il fatto è che mi andava tornare in pista - spiega Colciago - era da un po' che mi balenava l'idea. Poi avere una grande amicizia con Alessandro Mariani ha fatto il resto. Non che mi abbiano sollecitato, ma è chiaro che quando ho deciso di fare qualcosa la scelta più naturale è stata quella di rivolgermi a loro. Il Campionato Italiano Turismo con la Honda Civic TCR mi è sembrato anche il programma più giusto. E peraltro, sempre per amicizia, ho subito individuato nella AGS la mia squadra. Con Roger Perini ho lavorato tanto e volendo tornare a correre ho trovato che il team che mi ha sempre seguito fosse quello giusto. Naturalmente la JAS garantirà tutto il supporto tecnico necessario, esattamente come garantisce a tutte le sue squadre clienti".

Un binomio, quello di Colciago con Honda, che richiama tanto gli anni più belli per la categoria, il Superturismo.

"Sì è un ritorno con la Honda - continua - e indubbiamente mi riporta ad anni bellissimi. Il Campionato Italiano Superturismo, ma anche il FIA WTCC dove non riuscii a disputare l'intera stagione nel 2005, ma comunque mi tolsi la soddisfazione della pole position a Curitiba sulla Accord sempre della JAS e nonostante fossimo in gara solo tra gli Indipendenti. Devo dire poi che volevo una nuova sfida tecnica. Con Seat ho vinto il Campionato Italiano Superturismo, il Turismo Endurance ed ora volevo provare qualcosa di diverso. La scelta è ricaduta necessariamente su Honda anche per questo motivo. Come TCR attualmente Seat, Volkswagen ed Honda sono il riferimento per tutti. E non è semplice stargli al passo. Basti pensare le difficoltà che stanno avendo, almeno per il momento, Opel, Subaru o Alfa Romeo".

Che impressioni hai avuto da queste prime prese di contatto con il TCR?

"È difficile fare raffronti con le vetture che ho guidato negli ultimi anni. Sicuramente la potenza allora era superiore, ma devo dire che telaisticamente è sensibile il passo in avanti. È evidente che sia un'ottima vettura da corsa. Poi l'evoluzione sarà continua. Credo davvero che il TCR rappresenti il futuro per la categoria Turismo nazionale ed internazionale. Dal punto di vista prestazionale, ma anche per i costi che non sono neanche lontanamente comparabili con il WTCC, lì ci sono budget impensabili".

 

 

http://acisportitali...o-Turismo./2016

 

colciago4.jpg

 

 

 

 

 

ECCO L'ALFA ROMEO MITO TCS DI TECNODOM SPORT PER IL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

 

http://acisportitali...o-Turismo./2016

 

mito-03-b.jpg


  • 0

#9 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 06 May 2016 - 12:52

iniziato il Campionato Turismo Italiano

 

 

ADRIA, LIBERE 1. ROBERTO COLCIAGO (HONDA) IL PIÙ VELOCE NELLA PRIMA SESSIONE DEL PRIMO ROUND PER IL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO.

 

Il pilota della Ags – Jas impone subito il ritmo davanti alle Leon Cupra di Jonathan Giacon (Tecnodom Sport) ed Alberto Viberti (BRC). Lo svedese Hugo Nerman è settimo assoluto e primo di TCS sulla Civic Type-R. Alle 15.40 la seconda sessione.

 

 

Con il tempo di 1'22.324 è Roberto Colciago il più veloce nella prima sessione di prove libere valevoli per la tappa inaugurale del Campionato Italiano Turismo in corso ad Adria (RO).

Al volante della Honda Civic TCR schierata dalla AGS-JAS il pilota tre volte campione italiano ha preceduto le Seat Leon Cupra TCR di Jonathan Giacon (Tecnodom Sport) ed Alberto Viberti (BRC Racing Team), tutte raccolte in mezzo secondo.

Ottimo quarto tempo assoluto per Romy Dall'Antonia che dividerà il weekend con Samuele Piccin sulla prima delle Leon schierate dalla BF Motorsport, mentre le Seat di Marco Costamagna (BRC) e Massimiliano Chini (NOS Racing) seguono divisi da soli due decimi di secondo.

Settimo tempo assoluto e primato nel TCS per il 17enne svedese Hugo Nerman sulla Honda Civic Type-R, inseguito da Massimo Arduini (Peugeot 308 GTi Mi16) ed Alberto Bassi (Seat Leon Cupra ST).

La sfida di classe TCS 1.4 per il momento è nel segno del finlandese Juuso-Matti Pajuranta, 11esimo assoluto, sulla Abarth 595 OT che precede le Alfa Romeo Mito di Tecnodom Sport Kevin Giacon e Silvano Bolzoni.

Il weekend di Adria continua alle 15.40 con la seconda sessione di prove libere, mentre domani sarà la volta delle prove ufficiali alle 11.30 e di gara 1 alle 17.50. Domenica gara 2 alle 10.00. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro saranno in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web su www.acisportitalia.it.

IL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO

Il Campionato Italiano Turismo 2016, al via da Adria, si articola lungo una stagione che conterà un totale di sette tappe, tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro e gran finale a Monza, nel weekend del 30 ottobre, sulla pista del Gran Premio d'Italia di Formula Uno. Due i titoli tricolori in palio, rispettivamente per vetture in configurazione TCR (classe unica 2.0 turbo) e TCS (classi turbo: 1.4, 1.6, 1.8, 2.0) di stretta derivazione di serie. Il format dei weekend prevede due sessioni di prove libere da 30 minuti (o turno unico da 60) e due turni di prove ufficiali da 15 minuti divisi da 10 minuti di neutralizzazione. Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. Lo start delle gare sarà con partenza da fermo. Il format degli eventi consente la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l'intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l'assegnazione dei titoli. In caso di equipaggio composto da due piloti, uno dovrà qualificare la vettura per gara 1 e l'altro dovrà qualificare la vettura per gara 2.

 

http://acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/10725/Adria,-Libere-1.-Roberto-Colciago-(Honda)-il-pi%C3%B9-veloce-nella-prima-sessione-del-primo-round-per-il-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

colciago.jpg

 

 


  • 0

#10 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 07 May 2016 - 09:06

in attesa delle qualifiche del CIT, ecco qualche foto della giornata di ieri

 

 

Alberto Viberti

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fviberti_19.jp

 

 

 

Andrea Stassano

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fstassano_2.jp

 

 

 

Karl Gustav Nerman

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fnerman_17.jpg

 

 

 

Jonathan Giacon

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fgiaconj10.jpg

 

 

 

Kevin Giacon

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fgiacon_k_5.jp



Mario Costamagna

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fcostamagna_9.

 

 

 

Fabiani/Giorgi

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Ffabiani10.jpg

 

 

Chini/Nataloni

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fchini10.jpg

 

 

 

Daniele Cappellari

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fcappellari_14



Arduini/Gaiofatto

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Farduini_12.jp

 

 

 

Roberto Colciago

 

2016%2Fimg%2FCIT%2FAdria%2Fcolciago_13.j


  • 0

#11 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 07 May 2016 - 12:08

Doppia pole di Colciago in classe TCR, mentre nella TCS comanda Nerman.

 

oggi alle 17:50 gara1 live sul sito acisport. Gara2 domattina alle 10.


  • 0

#12 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 08 May 2016 - 14:16

doppietta di Colciago nel primo round del CIT

 

ADRIA, GARA 1. SONO DI ROBERTO COLCIAGO ED HUGO NERMAN LE PRIME VITTORIE DEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO

 

http://acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/10749/Adria,-Gara-1.-Sono-di-Roberto-Colciago-ed-Hugo-Nerman-le-prime-vittorie-del-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

 

 

 

ADRIA, GARA 2. ROBERTO COLCIAGO (AGS) ED HUGO NERMAN (JAS) CHIUDONO LA PRIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO TURISMO

 

http://acisportitalia.it/CIT/notizia/ita/10765/Adria,-Gara-2.-Roberto-Colciago-(AGS)-ed-Hugo-Nerman-(JAS)-chiudono-la-prima-tappa-del-Campionato-Italiano-Turismo./2016

 

 



 

 

 

 


  • 0

#13 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 12 June 2016 - 09:29

round 2 ad Adria

 

gara1  

 

Roberto Colciago takes Race 1 win in Misano from the back of the grid

 

http://www.touringcartimes.com/2016/06/11/roberto-colciago-wins-from-the-back-of-the-grid/

 


  • 0

#14 Mito Ferrari

Mito Ferrari

    l'utente che non piace (nonchè dito in c*lo)

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 15,340 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumi&Giovanardi
  • Team:in teoria Ferrari
  • Circuito:Bathurst

Inviato 12 June 2016 - 16:09

Misano, gara 2: Viberti col brivido

http://www.italiarac...id=84212&cat=20

 


  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi