Vai al contenuto


Nico Hulkenberg


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 270 risposte

#261 The King of Spa

The King of Spa

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 27,699 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Van-Oco-Sir
  • Team:McLaren
  • Circuito:Targa Florio

Inviato 01 December 2017 - 10:41

Quello che ha fatto  Perez in Canada e Spa evidenzia ampiamente la pochezza del pilota in ottica team, un podio potenziale per Ocon trasformato in difesa del podio di Ricciardo e favorito il sorpasso di Vettel, in McLaren avevano capito che era meglio farne a meno di uno così, a Spa è stato un criminale, punti che potevano costare caro al team se fossero stati in competizione con un altro.

Che poi tenere a bada un debuttante non è che sia un vanto, anzi segno che può anche essere rimpiazzato dalle nuove leve, oggi Ocon, domani Wahrlein chissà.

Hulkenberg purtroppo non ha gli stessi santi, leggi sponsor, in paradiso, avrebbe meritato una chance in qualche top team, non credo abbia qualcosa di meno di un Bottas e credo sia adatto più di un Perez ad un top team, il messicano sarebbe riuscito nell'impresa di farlo perdere a Hamilton pur di sentirsi eroe per un quarto d'ora.


Modificata da The King of Spa, 01 December 2017 - 10:49.

  • 0

#262 markrenton

markrenton

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 19 Messaggi:
  • ?Preferenze
    Pilota:Briatore, Mazzacane
  • Team:no
  • Circuito:s.p.a.

Inviato 01 December 2017 - 16:19

Non sono molto d' accordo. Ciò che ha fatto Perez è stato fatto da diversi altri che vengono quotidianamente elogiati, campioni inclusi. Anzi in carriera perez è un santarello rispetto a quanto si è visto da parte di alcuni suoi colleghi, anche verso i rispettivi compagni. È una fortuna che sia combattivo e se ne sbatta il giusto di team, ordini, compagno e via dicendo. E le colpe non erano sempre ed esclusivamente di Perez. Ocon non si è mai tirato indietro. Ma dico, meglio così. Lo sport è fatto di queste cose, mica di tizi che girano in tondo con l' unico fine di immolarsi alla causa del team. Altrimenti che tolgano il campionato piloti.
Hulkenberg è vero che non ha avuto mai occasioni su auto competitive, ma forse lo era la mclaren di perez? Ahahah non proprio. Lo stesso Heidfeld ebbe poche occasioni di mettersi in luce, ma raccolse diversi podi.
Ps. Se perez ( o chiunque altro)dovesse lottare alla pari con hamilton ed essere in lizza per il mondiale con un' astronave come la mercedes sarebbe un babbo a fare lo schiavetto. Non è che hamilton o chiunque altro deve avere il titolo servito su un vassoio dal proprio compagno. Abbiamo viste le scorrettezze o i duelli al limite tra hamilton e rosberg, tra alonso e hamilton e tanti altri. Anche verstappen ha fatto arrabbiare Mr sorriso ...e allora?
  • 0

#263 Harmart

Harmart

    Membro Junior

  • Members
  • StellaStella
  • 706 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Kimi Raikkonen
  • Team:Più ferrari che altri
  • Circuito:Suzuka

Inviato 01 December 2017 - 18:01

Sono d'accordo sul fatto che considerando la mentalità Ferrari Perez non è uomo squadra rispetto a Hulkenberg... trovo invece esagerato incolpare solo lui degli incidenti con il compagno di team... per quello che ho visto io Ocon non è mai stato da meno, anzi...
  • 0

#264 biuspeed

biuspeed

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,873 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Ric-Rai
  • Team:Ferrari (con moderazione)
  • Circuito:Spa-Road America

Inviato 02 December 2017 - 17:31

Quello che ha fatto  Perez in Canada e Spa evidenzia ampiamente la pochezza del pilota in ottica team, un podio potenziale per Ocon trasformato in difesa del podio di Ricciardo e favorito il sorpasso di Vettel, in McLaren avevano capito che era meglio farne a meno di uno così, a Spa è stato un criminale, punti che potevano costare caro al team se fossero stati in competizione con un altro.

Che poi tenere a bada un debuttante non è che sia un vanto, anzi segno che può anche essere rimpiazzato dalle nuove leve, oggi Ocon, domani Wahrlein chissà.

Hulkenberg purtroppo non ha gli stessi santi, leggi sponsor, in paradiso, avrebbe meritato una chance in qualche top team, non credo abbia qualcosa di meno di un Bottas e credo sia adatto più di un Perez ad un top team, il messicano sarebbe riuscito nell'impresa di farlo perdere a Hamilton pur di sentirsi eroe per un quarto d'ora.

Ascolta non esiste pochezza se un pilota di team da fascia media ti fa sette podi. In Canada Perez, come spesso accade, era quello più avanti. A Spa ha sbagliato ma di certo non era sicuro il podio al contrario di Baku dove si poteva addirittura vincere. La verità oggettiva, per come sono andate le gare, è che Ocon ha fatto buttare alla squadra il risultato più sicuro e migliore della stagione. Più facile occasione di Baku, con tutti quei piloti fuori gioco, non c'era. Uno come Stroll che fa un terzo posto, quasi secondo e ho detto tutto.

Tenere a bada i debuttanti è un vanto se questi vanno forte. Ocon è forte solo che se anche nel 2018 finirà dietro diventerà scarso. Questo perchè non si vogliono riconoscere i meriti di Perez come sempre.

In passato ci sono stati fior di campioni che hanno dimostrato pochezza in ottica team. Vettel in almeno due occasioni dimostrò di sbattersene, Alonso idem e tanti altri. Ora non voglio dire che Perez valga questi ma a volte è la differenza tra i normali "impiegati" e chi cerca qualcosa in più. Infatti, per la fascia di prestazioni di Perez e del suo team, è quello che ha ottenuto nettamente di più, in tanti anni, da quello che ricordo.

Per me Hulk rimane un bel pilota e non è che che perchè Perez ha fatto più podi lui sia scarso. Cioè Hulk non è Magnussen o cose del genere tanto per intenderci.

Sicuramente il tedesco è più adatto a fare il secondo in un top team. Questo ha dei lati positivi e negativi come tutto.

 

 

 


Modificata da biuspeed, 02 December 2017 - 17:35.

  • 0

#265 Beyond

Beyond

    Dito Moderato

  • Moderatori+
  • 37,085 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Max Vettel
  • Team:SOPF

Inviato 02 December 2017 - 18:40

dovete capire che king of spa è un cultore di hulkenberg, perez potrebbe aver vinto anche 5 gare per lui resta inferiore 


  • 0

#266 The King of Spa

The King of Spa

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 27,699 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Van-Oco-Sir
  • Team:McLaren
  • Circuito:Targa Florio

Inviato 02 December 2017 - 19:20

Ascolta non esiste pochezza se un pilota di team da fascia media ti fa sette podi. In Canada Perez, come spesso accade, era quello più avanti. A Spa ha sbagliato ma di certo non era sicuro il podio al contrario di Baku dove si poteva addirittura vincere. La verità oggettiva, per come sono andate le gare, è che Ocon ha fatto buttare alla squadra il risultato più sicuro e migliore della stagione. Più facile occasione di Baku, con tutti quei piloti fuori gioco, non c'era. Uno come Stroll che fa un terzo posto, quasi secondo e ho detto tutto.

Hulkenberg purtroppo non ha gli stessi santi, leggi sponsor, in paradiso, avrebbe meritato una chance in qualche top team, non credo abbia qualcosa di meno di un Bottas e credo sia adatto più di un Perez ad un top team, il messicano sarebbe riuscito nell'impresa di farlo perdere a Hamilton pur di sentirsi eroe per un quarto d'ora.

Tenere a bada i debuttanti è un vanto se questi vanno forte. Ocon è forte solo che se anche nel 2018 finirà dietro diventerà scarso. Questo perchè non si vogliono riconoscere i meriti di Perez come sempre.

In passato ci sono stati fior di campioni che hanno dimostrato pochezza in ottica team. Vettel in almeno due occasioni dimostrò di sbattersene, Alonso idem e tanti altri. Ora non voglio dire che Perez valga questi ma a volte è la differenza tra i normali "impiegati" e chi cerca qualcosa in più. Infatti, per la fascia di prestazioni di Perez e del suo team, è quello che ha ottenuto nettamente di più, in tanti anni, da quello che ricordo.

Per me Hulk rimane un bel pilota e non è che che perchè Perez ha fatto più podi lui sia scarso. Cioè Hulk non è Magnussen o cose del genere tanto per intenderci.

Sicuramente il tedesco è più adatto a fare il secondo in un top team. Questo ha dei lati positivi e negativi come tutto.

 

 

 

 

 

Forse hai dimenticato che in Canada il team chiese a Perez di far passare Ocon, l'egoismo lo puoi giustificare quando ti giochi un mondiale, una vittoria, non quando togli un piazzamento, e punti alla squadra per la gloria personale. A Baku s'è fatto fregare da Ocon alla ripartenza, e nemmeno in FI pensavano potesse vincere, fosse partito meglio non avrebbe dato modo a Ocon di rendergli quello che si doveva aspettare dopo Canada, il messaggio penso sia stato chiaro e a Spa ha dimostrato come l'abbia presa con serenità raddoppiando le porcate.

In McLaren non avevano bisogno di piloti simili tanto da preferirgli un debuttante mica l'hanno mandato perchè la McLaren non era all'altezza della sua stoffa.

Vettel e Alonso in un discorso su Perez sono esempi da non prendere, quelli sono campioni veri non presunti, al massimo si potrebbe parlare di Webber e Coulthard.

 


  • 0

#267 biuspeed

biuspeed

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,873 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Ric-Rai
  • Team:Ferrari (con moderazione)
  • Circuito:Spa-Road America

Inviato 02 December 2017 - 20:38

 

Ascolta non esiste pochezza se un pilota di team da fascia media ti fa sette podi. In Canada Perez, come spesso accade, era quello più avanti. A Spa ha sbagliato ma di certo non era sicuro il podio al contrario di Baku dove si poteva addirittura vincere. La verità oggettiva, per come sono andate le gare, è che Ocon ha fatto buttare alla squadra il risultato più sicuro e migliore della stagione. Più facile occasione di Baku, con tutti quei piloti fuori gioco, non c'era. Uno come Stroll che fa un terzo posto, quasi secondo e ho detto tutto.

Hulkenberg purtroppo non ha gli stessi santi, leggi sponsor, in paradiso, avrebbe meritato una chance in qualche top team, non credo abbia qualcosa di meno di un Bottas e credo sia adatto più di un Perez ad un top team, il messicano sarebbe riuscito nell'impresa di farlo perdere a Hamilton pur di sentirsi eroe per un quarto d'ora.

Tenere a bada i debuttanti è un vanto se questi vanno forte. Ocon è forte solo che se anche nel 2018 finirà dietro diventerà scarso. Questo perchè non si vogliono riconoscere i meriti di Perez come sempre.

In passato ci sono stati fior di campioni che hanno dimostrato pochezza in ottica team. Vettel in almeno due occasioni dimostrò di sbattersene, Alonso idem e tanti altri. Ora non voglio dire che Perez valga questi ma a volte è la differenza tra i normali "impiegati" e chi cerca qualcosa in più. Infatti, per la fascia di prestazioni di Perez e del suo team, è quello che ha ottenuto nettamente di più, in tanti anni, da quello che ricordo.

Per me Hulk rimane un bel pilota e non è che che perchè Perez ha fatto più podi lui sia scarso. Cioè Hulk non è Magnussen o cose del genere tanto per intenderci.

Sicuramente il tedesco è più adatto a fare il secondo in un top team. Questo ha dei lati positivi e negativi come tutto.

 

 

 

 

 

Forse hai dimenticato che in Canada il team chiese a Perez di far passare Ocon, l'egoismo lo puoi giustificare quando ti giochi un mondiale, una vittoria, non quando togli un piazzamento, e punti alla squadra per la gloria personale. A Baku s'è fatto fregare da Ocon alla ripartenza, e nemmeno in FI pensavano potesse vincere, fosse partito meglio non avrebbe dato modo a Ocon di rendergli quello che si doveva aspettare dopo Canada, il messaggio penso sia stato chiaro e a Spa ha dimostrato come l'abbia presa con serenità raddoppiando le porcate.

In McLaren non avevano bisogno di piloti simili tanto da preferirgli un debuttante mica l'hanno mandato perchè la McLaren non era all'altezza della sua stoffa.

Vettel e Alonso in un discorso su Perez sono esempi da non prendere, quelli sono campioni veri non presunti, al massimo si potrebbe parlare di Webber e Coulthard.

 

 

Valgono come esempi per quanto riguarda fregarsene del team. Io preferisco i Perez con i loro eccessi che i soldatini. Poi magari anni dopo si lamentano pure vedi Barrichello, Massa etc

Come già detto da qualcuno poi anche Ocon si è rivelato una testa calda. Anche se Ocon fosse passato in Canada non avrebbe mai fatto il podio perchè alla fine l'avrebbero preso 100%. Sai cosa avrebbe guadagnato di certo?Una posizione su Perez e basta. Motivo per il quale non volle farsi fregare il messicano.

A Spa perse la testa però il tuo paragone con Baku non esiste a livello di possibilità di fare risultato. A Baku era un terzo posto nella peggiore delle ipotesi. Perez non si fece fregare ma semplicemente quell'altro si buttò dentro fregandosene delle conseguenze, in un circuito del genere e con una gara di quel tipo poi. Folle e demenziale atteggiamento Perez o non Perez.

Ti faccio una domanda? Perchè con Hulk e Koba zero problemi Perez?Fosse solo colpa di Perez avrebbe avuto problemi anche con loro no?

Coulthard faceva già fatica a fare bene con una Mclaren da mondiale lascialo perdere dai.

In Mclaren si presero proprio un bel sostituto cioè Magnussen. Infatti guarda che bella fine hanno fatto il team e il pilota. Meglio essere stato fatto fuori a posteriori.


Modificata da biuspeed, 02 December 2017 - 20:40.

  • 0

#268 The King of Spa

The King of Spa

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 27,699 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Van-Oco-Sir
  • Team:McLaren
  • Circuito:Targa Florio

Inviato 02 December 2017 - 21:16

gli eccessi di Perez lo hanno tagliato fuori dal giro dei top team in modo più che giusto direi, non è un talento come Verstappen, non è un campione come Alonso e Vettel.

Ocon aveva un passo migliore dei primi tranne Vettel, Perez ha difeso la posizione di Ricciardo e avvantaggiato la rimonta di Vettel, il team aveva chiesto di far provare al compagno e nel caso non fosse riuscito gli avrebbe restituito la posizione, ma Perez delirava attacchi su Ricciardo inesistenti.

A Baku il primo a dare una ruotata fu Perez, spiaccicarlo a muro dopo averlo sorpassato era il minimo visto il precedente e quanto successo in canada.

A Spa Perez confermò solo il suo stato di sclero.

Koba e Hulk sono dei signor piloti che purtroppo non hanno e non hanno avuto uno sponsor come Perez, non si possono e potevano permettere comportamenti sopra le righe.

Se Perez ti esalta Magnussen non dovrebbe essere da meno, infatti entrambi sono fuori dal giro che conta per ovvi motivi.


Modificata da The King of Spa, 02 December 2017 - 21:17.

  • 0

#269 Iceland

Iceland

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 165 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Räikkönen
  • Team:Brabham
  • Circuito:Bakou

Inviato 02 December 2017 - 23:43

Hülkenberg ha vinto i 24 Ore di Le Mans.
In F1 ha messo troppo tempo in Williams per farsi vedere.
Farebbe un perfetto Räikkönen in Ferrari senza però il carisma ghiacciale del buon Kimi.
Non esageriamo : Hülkenberg é un soldatino che si farà persino mangiare dal Sainz che non trovo cosi forte come certi (Alonso)dicono.
Piloti come lui né arrivano a valanghe.
  • 0

#270 Rio Nero

Rio Nero

    Vettèl è meglie e Pelè

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 4,910 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Vettel Massa
  • Team:Ferrari Williams
  • Circuito:Spa,Montreal,Monza

Inviato 02 December 2017 - 23:44

Hulkenberg è un gran bel pilota, ha avuto solo la sfortuna di trovarsi in monoposto non vincenti.
Mi ricordo lo splendido 2013 con la Sauber.
  • 0

#271 biuspeed

biuspeed

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,873 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Ric-Rai
  • Team:Ferrari (con moderazione)
  • Circuito:Spa-Road America

Inviato 03 December 2017 - 00:04

gli eccessi di Perez lo hanno tagliato fuori dal giro dei top team in modo più che giusto direi, non è un talento come Verstappen, non è un campione come Alonso e Vettel.

Ocon aveva un passo migliore dei primi tranne Vettel, Perez ha difeso la posizione di Ricciardo e avvantaggiato la rimonta di Vettel, il team aveva chiesto di far provare al compagno e nel caso non fosse riuscito gli avrebbe restituito la posizione, ma Perez delirava attacchi su Ricciardo inesistenti.

A Baku il primo a dare una ruotata fu Perez, spiaccicarlo a muro dopo averlo sorpassato era il minimo visto il precedente e quanto successo in canada.

A Spa Perez confermò solo il suo stato di sclero.

Koba e Hulk sono dei signor piloti che purtroppo non hanno e non hanno avuto uno sponsor come Perez, non si possono e potevano permettere comportamenti sopra le righe.

Se Perez ti esalta Magnussen non dovrebbe essere da meno, infatti entrambi sono fuori dal giro che conta per ovvi motivi.

Perez ha dimostrato un filo di più. Tutti e due sono delle teste calde però il danese mi esalta meno di un comodino dell'ikea.

Fuori dal giro dei maggiordomi che contano. Penso che Perez non ci perderà il sonno a non fare lo sguattero di Vettel.


  • 0




Leggono questa discussione 1 utenti

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi