Vai al contenuto


Foto

Guida autonoma: Ford e Virginia fanno comunicare auto e pedoni

La circolazione del futuro

  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 25 risposte

#1 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 18 September 2017 - 21:53

http://www.autoblog....e-auto-e-pedoni

 

Si lavora a un linguaggio di comunicazione che faccia capire agli utenti della strada cosa sta per fare una auto a guida autonoma.

Uno dei nodi da sciogliere per la mobilità del futuro, che sarà assai probabilmente dominata dai veicoli a guida autonoma, è quello della comunicazione uomo-macchina tra le auto che si guidano da sole e gli utenti umani che viaggiano per strada: pedoni, ciclisti, motociclisti.

Ci stanno lavorando Ford e l'istituto di ricerca Virginia Tech Transportation Institute, sperimentando un linguaggio di comunicazione visiva che permetta agli umani di capire cosa sta per fare un'auto senza conducente. E, per farlo, stanno usando un conducente.

 

Il trucco è semplice: fare viaggiare a bordo di un veicolo Ford un guidatore umano camuffato da un costume che lo fa sparire all'interno del sedile. 
http%3A%2F%2Fmedia.autoblog.it%2F4%2F41b
In questo modo si possono registrare, in tutta sicurezza, le reazioni di pedoni e utenti della strada al passaggio di un'auto che si guida da sola. O almeno così sembra.

"Comprendere come i veicoli a guida autonoma influenzino il mondo per come lo conosciamo oggi - spiega lo Human Factors Technical Specialist di Ford, John Shutko - è fondamentale per essere sicuri di creare l'esperienza giusta per il domani. Dobbiamo vincere la sfida rappresentata dal non avere un conducente in carne e ossa, riuscendo a creare una modalità di interazione alternativa al cenno del capo o al movimento di una mano".

La scelta è ricaduta sulla segnaletica luminosa, perché l'esperienza ha mostrato che sulla strada non ci si può fidare troppo dei simboli. Quindi un Ford Transit Connect è stato equipaggiato con apposite lampade aggiuntive alle già presenti frecce e stop. Lampade che indicano l'intenzione dell'auto a guida autonoma (simulata) di fermarsi, di svoltare, di dare la precedenza, etc etc...

Ad esempio: per comunicare che il veicolo sta per fermarsi due luci bianche si spostano da un lato all'altro; per segnalare che il veicolo sta per partire una luce bianca lampeggia rapidamente; per segnalare che la guida autonoma è attiva e che il veicolo è in movimento si usa una luce bianca fissa.

"Questa sperimentazione - aggiunge il Project Director di Virginia Tech, Andy Schaudt - sarà utile non solo per gli automobilisti e i costruttori d'auto, ma per chiunque cammini, guidi o si ritrovi al fianco di un veicolo a guida autonoma".

E' ovvio che tutto ciò avrà un senso solo se verrà trasformato in un linguaggio universale, uguale su tutte le auto a guida autonoma di tutti i costruttori. Per questo Ford sta lavorando anche dal lato "politico" della questione, per far accettare l'idea che è necessario lavorare tutti insieme ad un linguaggio comune e standard.

Magari un giorno, se gli sforzi di Ford e Virginia Tech saranno fruttuosi, a scuola guida faremo anche lezioni di linguaggio delle auto a guida autonoma.

 

 

---

 

Che ne pensate? Io sono convinto che sia un percorso obbligato.

 


  • 0

#2 ClaudioMuse

ClaudioMuse

    Lavoro 24 ore al giorno, fatela finita, cazo!

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 10,139 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Tanaka
  • Team:Ferrari 1996-2009, 2014-
  • Circuito:Spa Francorchamps

Inviato 18 September 2017 - 22:13

Regards,

The Frog


  • 0

#3 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 18 September 2017 - 22:42

Grazie cla, avevo scordato la conclusione.

 

---

 

Ora se altri vogliono pure rispondere seriamente, sono i benvenuti.  :yes:


  • 0

#4 Ruberekus

Ruberekus

    In hoc signo vinces (salvo imprevisti)

  • Moderatori+
  • 38,249 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Sebastian Vettel
  • Team:Scuderia Ferrari

Inviato 18 September 2017 - 23:22

io sono convinto che dovremmo buttare nel cesso tutta questa elettronica sulle auto e tornare padroni della nostra macchina come eravamo un tempo: cambio manuale, finestrini con la manovella e serratura esclusivamente meccanica.
  • 0

#5 Beyond

Beyond

    Dito Moderato

  • Moderatori+
  • 36,955 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Max Vettel
  • Team:SOPF

Inviato 18 September 2017 - 23:28

io sono convinto che dovremmo buttare nel cesso tutta questa elettronica sulle auto e tornare padroni della nostra macchina come eravamo un tempo: cambio manuale, finestrini con la manovella e serratura esclusivamente meccanica.

 

hai dimenticato l'eliminazione dei guard rail e delle corsie di sicurezza a destra, solo così potremmo continuare a chiamarla guida, altrimenti è giusto cambiarle nome.


  • 0

#6 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 19 September 2017 - 06:47

Rube che prende il mio posto... (:asd:)

 

Io partirei da un altro punto di vista, innanzitutto: consumare la minor quantità di energia possibile, dal processo produttivo (e progettuale) fino al processo di utilizzo dell'automobile, che deve durare il più a lungo possibile.

 

Ottimizzato questo e tenendolo costantemente sotto osservazione passerei (anzi parallelamente, ovvio) a migliorare circolazione e sicurezza sia nei conglomerati abitativi che al di fuori di essi.


  • 0

#7 F.126ck

F.126ck

    Shirou Go

  • Moderatori+
  • 7,828 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles&Nigel
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Nordschleife

Inviato 19 September 2017 - 09:02

L'automobile è un concetto sbagliato, non può essere logico che ci vogliano 20 quintali di ferraglia per portare  a spasso (spesso inutilmente) un pirla di 70 kg ma il problema principale è il motore, una tecnologia di 150 anni fa

 

allora devono inventare l'auto elettrica per bruciare petrolio ma non in città ed ora la guida autonoma 

 

sarebbe ora di pensare al futuro della Terra, non a come continuare a gonfiare le tasche di qualcuno


  • 1

#8 ema00

ema00

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 10,027 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumacher
  • Team:Ferrari
  • Circuito:S.P.A.

Inviato 19 September 2017 - 11:43

i mulini a vento hanno 2000 anni ma sono ancora un'idea geniale :up: 


  • 0

#9 White Star

White Star

    Forza Michael!

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 5,758 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Schumacher
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Monza

Inviato 19 September 2017 - 12:49

Ed ecco che applicando un mulino a vento sul tetto dell'auto, si risolvono tutti i problemi sopraelencati.

Regards
  • 0

#10 Hunaudieres

Hunaudieres

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 22,345 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Prrrrrrrr
  • Team:Prrrrrrrr

Inviato 19 September 2017 - 12:55

però ti sei dimenticato di disegnare il mulino a vento

 

 

è così

 

 \/

><

 /\

  |

  |

  |

 

 

Regards


Modificata da Hunaudieres, 19 September 2017 - 12:55.

  • 0

#11 M.SchumyTheBest

M.SchumyTheBest

    Il pi? grande pilota della storia della F1!

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 9,139 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Guarda il mio nick
  • Team:Ovviamente Ferrari

Inviato 19 September 2017 - 19:49

Non ho capito a cosa servirebbe questo "linguaggio". Se l'auto vuol girare mette la freccia no?

 

Mi affascina la guida autonoma (anche se l'acquisterò solo quando sarà obbligatoria) ma penso ci si debba concentrare su altro.



L'automobile è un concetto sbagliato, non può essere logico che ci vogliano 20 quintali di ferraglia per portare  a spasso (spesso inutilmente) un pirla di 70 kg ma il problema principale è il motore, una tecnologia di 150 anni fa

 

allora devono inventare l'auto elettrica per bruciare petrolio ma non in città ed ora la guida autonoma 

 

sarebbe ora di pensare al futuro della Terra, non a come continuare a gonfiare le tasche di qualcuno

 

Il problema è semmai che il 95% del tempo l'auto rimane inutilizzata.


  • 0

#12 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 19 September 2017 - 22:27

Il problema esiste in quelle situazioni in cui normalmente pedone e guidatore si scambiano sguardi e/o cenni: "passi pure", "prego", "guarda che non mi fermo" che aiutano a capirsi meglio ed a prevedere la prossima mossa dell'altro.

 

Trovandosi di fronte un'automobile senza guidatore la preoccupazione aumenta, perché non si capisce quale sarà la sua prossima mossa, se essa è in procinto di fermarsi o no. Se si vogliono mettere in circolazione queste vetture, è opportuno far sì che i pedoni si sentano sicuri al loro cospetto.

 

Giusto e giustificato, secondo me, l'impegno di Ford nella risoluzione di questo problema.


Modificata da crucco, 19 September 2017 - 22:28.

  • 0

#13 Hunaudieres

Hunaudieres

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 22,345 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Prrrrrrrr
  • Team:Prrrrrrrr

Inviato 19 September 2017 - 22:54

la guida autonoma è programmata per non investire i pedoni e rispettare il codice stradale alla lettera (nel video si vedono per lo più incroci, quindi situazioni dove è evidente che l'auto si deve fermare)

paradossalmente il pedone dovrebbe avere più fiducia di un'auto che si muove vuota piuttosto di una che ha al volante una persona distratta/stronza


  • 0

#14 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 20 September 2017 - 08:09

Mi sembra ovvio che la realtà sia ben diversa, relativamente alla fiducia.

 

Il contatto visivo con chi sta alla guida è importante anche solo quando si attraversa la strada sulle strisce pedonali (non puoi sapere se chi guida è uno stronzo...) e non credo proprio che - almeno finché non ne viene provata l'affidabilità assoluta - si riesca ora ad impegnare l'incrocio serenamente se ci si trova dinnanzi ad un'automobile vuota che si muove verso di noi...


  • 0

#15 effe

effe

    Ezechiele 25 17

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 7,315 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Effernando
  • Team:Kazuya e Lei Wulong
  • Circuito:Casa-Lavoro

Inviato 28 September 2017 - 09:53

La guida autonoma la vedo una buona cosa solo per poter essere liberi di andare a feste, cene, aperitivi e matrimoni bevendo quel che si vuole.

Siccome però sono abbastanza sicuro che per il codice, anche se guida la macchina, il "conducente" dovrà essere vigile e presente, non si potrà bere comunque e quindi è una cosa completamente inutile.

Lasciando da parte il lato romantico dell'automobile, il piacere di guidare e, magari, di saperlo fare, preferirò sempre la capacità decisionale di un essere umano, pur con tutti i margini di errore del caso, piuttosto che mettere la mia vita in mano ad una cpu.

Sono comunque convinto che noi, anche i ventenni qua dentro, vedremo queste tecnologie sulle strade quando avremo bisogno della badante.

Perchè mettere al passo strade, sistemi, auto, e rendere il tutto economicamente alla portata del popolo, richiederà sicuramente (e per fortuna) decine di anni.

Quelli che la vivranno veramente non avranno nulla da rimpiangere, perchè non avranno mai avuto la possibilità ed il piacere di mettere una macchina di traverso e di sentire odore di olio e benzina.


  • 0

#16 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 28 September 2017 - 10:37

effe, nel resto del mondo si usa il taxi, se si vuole bere e nessuno (anche se normalmente un autista sobrio c'è sempre...) vuole sacrificarsi.

Oppure, se si ha fortuna, i mezzi pubblici. Ma il taxi normalmente è ben sfruttato per questo scopo.

 

Lasciando stare il lato romantico, ma concentrandosi su quello meramente pratico...

 

---

 

Io credo che certe auto saranno pronte prima di quanto si possa immaginare. Almeno dal punto tecnico. Il problema sarà sistemare la legislatura e convincere la gente a fidarsi ed accettarle.


  • 0

#17 ClaudioMuse

ClaudioMuse

    Lavoro 24 ore al giorno, fatela finita, cazo!

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 10,139 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Tanaka
  • Team:Ferrari 1996-2009, 2014-
  • Circuito:Spa Francorchamps

Inviato 28 September 2017 - 16:42

In Georgia gli sbirri ti portano gratis a casa se li chiami.
  • 0

#18 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 29 September 2017 - 07:02

Terzo mondo insomma...


Modificata da crucco, 29 September 2017 - 07:02.

  • 0

#19 ClaudioMuse

ClaudioMuse

    Lavoro 24 ore al giorno, fatela finita, cazo!

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 10,139 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Tanaka
  • Team:Ferrari 1996-2009, 2014-
  • Circuito:Spa Francorchamps

Inviato 29 September 2017 - 07:49

non direi, anzi. Invece di far ammazzare la gente offrono un servizio utile aggratis.


  • 0

#20 crucco

crucco

    casalingo

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 16,693 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Gilles/Kimi
  • Team:Ferrari 1979
  • Circuito:Tilkeless

Inviato 29 September 2017 - 09:44

Klaas, non hai riconosciuto il mio sarcasmo.  :lol2: 

 

In Italia ce lo sogniamo questo servizio, perchè a noi piace fare baldoria e "non è una cosa normale", e "noi siamo uomini veri".  :yes:


  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi