Vai al contenuto


Foto

Pattinaggio Artistico su Ghiaccio - Stagione 2017-2018


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1 Astor

Astor

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,125 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Schumacher
  • Team:Ferrari

Inviato 12 November 2017 - 17:37

Pensavate di averla scampata, vero? :hihi:
Ebbene no.

Dopo aver saltato la scorsa stagione, ho deciso che in quella olimpica (e con i Mondiali a Milano, 21-25 marzo 2018) di cose da dire ce ne saranno, quindi eccomi qua ...

La stagione è già iniziata in pieno, con il solito circuito dei Grand Prix, che giusto oggi ha visto la conclusione della quarta tappa, il NHK Trophy in Giappone.


Il Calendario.

Qui il calendario dei Grand Prix di questa stagione, di cui restano ora la due tappe francese (17–19 Novembre) e statunitense (24–26 Novembre) e poi la finale (quest'anno di nuovo in Giappone, 7–10 Dicembre):
https://www.oasport....-le-gare-in-tv/
https://en.wikipedia..._Figure_Skating



Gli appuntamenti successivi della stagione saranno:


Campionati Europei, dal 15 al 21 gennaio a Mosca:
http://moscowec2018.ru/
https://en.wikipedia...g_Championships


Four Continents (l'equivalente dei campionati europei ... per i non europei: Americhe, Asia, Oceania ed Africa), dal 22 al 28 gennaio a Taipei (Taiwan):
https://en.wikipedia...g_Championships


Giochi Olimpici Invernali 2018, dal 9 al 25 febbraio (il pattinaggio di figura sarà dal 9 al 23) a Pyeongchang (Corea del Sud):
https://it.wikipedia...mpici_invernali
https://en.wikipedia...Winter_Olympics
https://it.wikipedia...mpici_invernali


Campionati Mondiali, dal 21 al 25 marzo a Milano:
http://www.milano2018.com/
https://en.wikipedia...g_Championships



Veniamo a cosa sta succedendo in queste settimane, ovvero cosa sta uscendo dai Grand Prix (qui c'è anche il sunto dei podii: https://en.wikipedia..._Figure_Skating ).

Me la prendo comoda e andrò sicuramente per gradi, ci sarà tempo per aggiungere informazioni e seguire gli sviluppi della stagione.
Non prendetevela se non sarò assiduo nè completo negli aggiornamenti, non avrò sempre molto tempo per farlo.
Ovviamente, spero che anche qualcun altro vorrà scrivere qui le sue opinioni!


La stagione in corso.


Donne.

C'è una grande e quasi indiscussa favorita per tutte le competizioni della stagione a cui parteciperà, a cominciare dalle Olimpiadi: Evgenia Medvedieva, Russia.

Dominatrice assoluta nelle Senior a partire dalla stagione 2015-2016 (già prima era stata campionessa tra le Junior), sta continuando la carriera ad un ritmo impressionante ed una solidità mentale al limite del disumano.
Perfino i suoi detrattori (ebbene si, ce ne sono e neppure pochi ...) le riconoscono che nessuna è come lei "di testa".
I giudici stanno ormai da due anni riconoscendole che invece non c'è nessuna come lei neanche "di corpo".
E secondo me hanno perfettamente ragione.

A proposito di giudici: nel 2016 la ISU ha finalmente abolito l'anonimità dei giudici, che aveva suscitato (giustissime) polemiche al tempo del "Furto del Secolo" ovvero l'attribuzione dell'oro olimpico a Sochi alla (pur brava) Sotnikova, a danno della Kim Yuna.
https://www.insideth...se-transparency

Il precedente presidente ISU, l'italiano Ottavio Cinquanta (presidente per 22 anni, non siamo agli incredibili 32 anni di Giulio Onesti presidente del CONI ma è già una "bella" permanenza! :asd:), dopo Sochi si era opposto a questo cambiamento, che viene ora opportunamente fatto in nome della trasparenza.
Beninteso, sulla carta l'anonimato potrebbe servire per "proteggere" i giudici da pressioni esterne: ma c'è qualcuno che davvero pensa che all'interno dell'ambiente, ovvero da dove possono arrivare o possono transitare certe pressioni, non si sappia chi dovrà giudicare una competizione?
Al contrario, un giudice poco onesto potrà sempre dare giudizi volutamente scorretti se sarà protetto dall'anonimato, potendo negare di essere stato lui a darli perfino se gli fosse chiesto esplicitamente.

Con la fine della pur positiva carriera di Cinquanta al vertice della ISU non c'erano evidentemente più ostacoli per rimuovere l'anonimato. Ricordo che è sotto la sua presidenza che si è istituito il nuovo metodo di valutazione che, anonimato a parte (ora rimosso), è riuscito a bilanciare parte "tecnica" e parte "artistica" in modo certamente molto migliore e "più oggettivo" del precedente "sistema 6.0" (vedi https://en.wikipedia...wiki/6.0_system ).
Ovviamente, una parte di soggettività nel giudizio c'è sempre ... per fortuna, se no sarebbe uno sport per "macchine" e non per esseri umani e addio parte "artistica"!

Ciò detto, speriamo che l'abolizione dell'anonimato (non-anonimato che c'era già in altri sport, per esempio nei tuffi) eviti altre valutazioni-scandalo come quella di Sochi.
Speriamo ... :rolleyes:

 

Per ora devo dire che in questa stagione, nonostante il diverso parere di altri (anche più competenti di me) NON ho visto punteggi "scandalosi".
Ogni volta che sono andato a guardare i punteggi nel dettaglio li ho trovati sostanzialmente corretti o comunque non così difformi dalla realtà da far pensare nè a "combine" nè a giudizi dati per "simpatia", nè tantomeno ad incompetenza dei giudici.

Tornando alla Medvedeva (sulla quale peraltro ci sarà da tornare per tutta la stagione), vi posso dire perchè la ritengo attualmente superiore a tutte, al di là che ci siano altre (come la Osmond o la Tsurskaya) che fanno salti più alti o altre (pochissime, anzi forse solo una: la Kostner ...) che le possono a volte stare davanti nei PCS (i "components", detto brutalmente: "la parte artistica/capacità di pattinaggio").

Mi è già capitato di dire (non qui, perciò non vi annoio) che quando vedo un esercizio della Medvedeva mi sorprendo sempre nel notare come SEMBRI quasi un'improvvisazione, ovvero come sia "imprevedibile" ciò che sta per fare. Invece fa un'altra cosa e la fa bene. E tutto perfettamente integrato, coordinato e (ci mancherebbe) sulla musica.
E a me ricorda tanto una cosa come questa:

 

 

 

 

Ovvero un'improvvisazione geniale, che NON sembra un'improvvisazione.

La fondamentale differenza è che nei programmi della Medvedeva non c'è alcuna improvvisazione ... ma SEMBRA che ci sia!
Ed è ciò che li rende diversi da quelli di tutte le altre (e probabilmente è ciò che ancora lascia alcuni sconcertati).

Prendiamo un ottimo programma del tipo "classico" come questo della Osmond (Short Program a Skate Canada 2017):

 

 

 

 

Ci vedete qualcosa di "inaspettato", di "sorprendente"?
Io no. E' un programma molto piacevole e molto ben pattinato (ottimi ed alti i salti, grande velocità, interpretazione abbastanza buona pur se scontata), ma ad ogni istante posso aspettarmi ciò che la Osmond sta per fare. Perchè è ciò che oggi OGNI pattinatrice (tranne una ...) normalmente farebbe.

Prendiamo invece  lo Short della Medvedeva alla Rostelecom Cup 2017:

 

 

 

 

Eh bè, non so voi ma qui io ad ogni passo, ogni sequenza, ogni movimento non so mai dove Evgenia "andrà a parare".
Coreografia raffinatissima e curata in modo maniacale, fatta per sorprendere. E questo mi tiene avvinto anche senza conoscere la "storia" (che in questo caso è triste: quello finale, che qualcuno ha "sarcasticamente" :mmm: definito un "rutto", è l'ultimo respiro della protagonista).
 
Per la cronaca: per questi Short, pattinati in due Grand Prix diversi ad una settimana di distanza le due atlete hanno ricevuto (ovviamente da differenti giurie) questi punteggi:

Osmond: 76.06 totale (40.12 per il tecnico + 35.94 per i components)
Medvedeva: 80.75 totale (42.69 per il tecnico + 38.06 per i components)

E la differenza ci sta TUTTA, sia per il tecnico che per i components.
Anche se parliamo di una, la Osmond, che è probabilmente l'unica che potrebbe oggi avere qualche possibilità di sfidare la Medvedeva per un oro olimpico o mondiale (almeno se quest'ultima sbaglia qualcosa).

Eppure c'è qualcuno a cui proprio la Medvedeva non piace ("mossettine" ecc.).

Legittimo, ma chi è rimasto alla Medvedeva di due stagioni fa è rimasto indietro. Evgenia sta oggettivamente migliorando di anno in anno, soprattutto come maturità interpretativa.
E, no, non fa più programmi "da bambini" (ammesso che ne abbia mai fatti), quest'anno siamo a Chopin ed Anna Karenina e le "mossettine" si sono molto ridotte.

 

E pure continua a vincere, se non stravincere, sia quando è fisicamente in forma sia quando non lo è (come al NHK Trophy, dove pare soffrisse i postumi di un leggero infortunio avvenuto un mese prima, al tempo dell'altrettanto vittoriosa Rostelecom Cup).
Perchè "di testa" lei c'è sempre.
Del resto, ora ha "già" 17 anni, non i 15 anni di due stagioni fa! :lol2:

Due stagioni fa, quando comunque io già scrivevo (ogni tanto ne imbrocco una): "Ci troviamo di fronte ad un'ottima pattinatrice giovanissima, di straordinaria solidità mentale, che solo il tempo dirà se potrà diventare un fenomeno come la Yu-Na o comunque un'eccellente pattinatrice matura (vedi Kostner, Asada, Kwan ecc.) [...] Non credo che la Medvedeva sia un fuoco di pagliahttp://forum.motorio...showtopic=26556).

 

Ed oggi, nel A.D. 2017, confermo: è l'unica pattinatrice del dopo-Yu-Na alla quale mi senta di attribuire il termine di "fenomeno".

Il che non vuol dire che sia già all'altezza della divina Kim, ma che potrebbe diventarlo.

 

Temo che avessi ragione anche sul fatto che contro di lei si potesse sviluppare un'antipatia precostituita da parte di alcuni. Così è accaduto, anche se fortunatamente la cosa pare limitata a parte degli appassionati e non tra gli addetti ai lavori.

Non avevo invece ragione su almeno due cose: che non avrebbe rivinto così tanto come nella stagione 2015-2016 (ipotizzavo soprattutto un ritorno delle altre russe, che non c'è assolutamente stato) e che avrebbe avuto problemi di crescita fisica.

 

Problemi che non ha avuto, ma considerando che al NHK Trophy è sembrata addirittura dimagrita (solo un'impressione?) spero che la Tutberizde, la sua allenatrice, la stessa che si dice desse da mangiare polvere di cellulosa alla Lipnitskaia per "nutrirla" senza farla aumentare di peso (!), non stia esagerando per "tenerla in forma" in vista dell'appuntamento olimpico. Considerando poi che la Liptniskaia, una vera meteora dalla vicenda sportiva che personalmente ritengo abbastanza triste nonostante un palmares che le più le potrebbero invidiare, dopo qualche anno è finita in cura per l'anoressia.

 

La Tutberizde è certamente un'ottima allenatrice, in grado di tirare fuori dai suoi atleti il meglio che possono dare, ma pare che chieda loro pure molto.

Spero non troppo, anche se Evgenia, a dispetto dell'età e del fisico da scricciolo, mi pare avere "spalle ben larghe".

Per ora mi fermo qui, sulle tante altre cose (le concorrenti, Carolina, Anna e Luca, Virtue/Moir ecc.) ... alla prossima!.

 


Modificata da Astor, 12 November 2017 - 18:19.

  • 0

#2 ema00

ema00

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 9,965 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumacher
  • Team:Ferrari
  • Circuito:S.P.A.

Inviato 12 November 2017 - 21:53

grande astor :asd: io ricordo solo il furto alla jappo alle ultime olimpiadi


  • 0

#3 Astor

Astor

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,125 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Schumacher
  • Team:Ferrari

Inviato 12 November 2017 - 23:12

grande astor :asd: io ricordo solo il furto alla jappo alle ultime olimpiadi

 

Jappo? Jappo???

 

Oh, my God! :o

 

La DIVINA Kim Yu-Na è coreana!

 

1118full-yuna-kim.jpg

 

Comunque, vabbè ... perdonato! ;)

 

Si, fu davvero un furto.

Speriamo non si ripeta, anche se "l'Olimpiade fa l'uomo ladro".


  • 0

#4 ema00

ema00

    Membro Master

  • Members
  • StellaStellaStellaStella
  • 9,965 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Schumacher
  • Team:Ferrari
  • Circuito:S.P.A.

Inviato 12 November 2017 - 23:14

chiedo sorry :asd: io da ignorante rimasi parecchio scandalizzato


  • 0

#5 Ferrariway

Ferrariway

    Nuovo Arrivato

  • Members
  • Stella
  • 188 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Alonso
  • Team:Ferrari
  • Circuito:Suzuka

Inviato 13 November 2017 - 18:37

 
Jappo? Jappo???
 
Oh, my God! :o
 
La DIVINA Kim Yu-Na è coreana!
 
1118full-yuna-kim.jpg
 
Comunque, vabbè ... perdonato! ;)
 
Si, fu davvero un furto.
Speriamo non si ripeta, anche se "l'Olimpiade fa l'uomo ladro".

coreana e pure gnocca
  • 0

#6 Astor

Astor

    Membro Senior

  • Members
  • StellaStellaStella
  • 3,125 Messaggi:
  • Gender:
  • ?Preferenze
    Pilota:Michael Schumacher
  • Team:Ferrari

Inviato 13 November 2017 - 18:45

coreana e pure gnocca

 

 

Alla grandissima.

 

Qualcuno qui negli anni scorsi ironizzava che io seguo il pattinaggio "per la gnocca".

Ovviamente ... nooooo! :asd:

 

Come lo si possa pensare, poi ...

 

qHskZGjX.jpg

 

d4af84f6ede8c8b389b8ba2d47d4e991--beauti

 

 

Ovviamente il mio interesse è PURAMENTE tecnico-sportivo! :yes:

 


  • 0




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi