Vai al contenuto
Vota ai Quarti del Premio Bannato 2018 Leggi di più... ×
Trailblazer

il Massa 2006 - Ungheria 2009...

Messaggi raccomandati

su che livello lo collocate? era, fino al fatidico incidente, un pilota da mondiale? o semplicemente un fortunato al posto giusto? certamente il brasiliano ha dalla sua un pedigree pre F1 notevole ed è certo che la sua crescita sia stata palpabile e costante... la velocità non gli mancava, la facilità con cui andava a sbattere nel tempo l'aveva "curata", what if nel suo prosegui di carriera senza incidente?

 

a voi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veloce, molto veloce. Ma poco costante e sul bagnato era molto lento. 

Nel 2008 avrebbe vinto senza il problema di Budapest e senza la malefatta di della Renault a Singapore, anche al netto del regalo avuto in quel di Spa. Sono anche convinto che avrebbe dovuto lasciare la Ferrari a fine 2010 o al più tardi dopo il 2011. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi al livello del Raikkonen di oggi. Quindi pilota molto veloce ma non al livello dei primissimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
25 minutes ago, maxilrosso said:

Direi al livello del Raikkonen di oggi. Quindi pilota molto veloce ma non al livello dei primissimi.

 

di che primissimi parliamo? nel 2008 era al livello di hamilton complessivamente, e fece un po' meglio di kimi. poi c'era kubica che fece un bel mondiale. altri piu' forti non c'erano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se mi intrometto, ma io rifiuto (e continuerò a farlo) di fissare temporalmente una data nel 2009, in occasione dell'incidente in Ungheria. Secondo me quell'incidente fu - naturalmente - un episodio terribile e che avrebbe potuto avere conseguenze fatali per Massa. Ma il suo recupero fu molto buono, direi ottimo e non ho mai avuto la sensazione che Massa avesse perso spunto o velocità negli anni successivi. Il suo recupero fu prudente e  gestito intelligentemente.

 

Massa è stato un pilota di ottimo livello, non sempre a suo agio sul bagnato (ma questo dipende molto anche dal feeling con vettura e gomme, fece anche ottime prestazioni, con il mezzo "giusto") e probabilmente non politico o non sufficientemente lottatore o cannibale per svettare in F1. Ha avuto anche un po' di sfortuna, ma non più o meno di altri.

 

La data da inserire come inizio di "cambiamento epocale" va spostata al GP di Germania del 2010 ("Fernando is faster than you / Felipe baby") ed a quello che generò nella sua mente.

 

Quella fu la vera botta che lo mise KO per un lungo periodo; infatti dopo molto tempo riuscì a mostrare anora la propria velocità (una volta gli tolsero i sigilli al cambio...).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, crucco ha scritto:

Scusate se mi intrometto, ma io rifiuto (e continuerò a farlo) di fissare temporalmente una data nel 2009, in occasione dell'incidente in Ungheria. Secondo me quell'incidente fu - naturalmente - un episodio terribile e che avrebbe potuto avere conseguenze fatali per Massa. Ma il suo recupero fu molto buono, direi ottimo e non ho mai avuto la sensazione che Massa avesse perso spunto o velocità negli anni successivi. Il suo recupero fu prudente e  gestito intelligentemente.

 

Massa è stato un pilota di ottimo livello, non sempre a suo agio sul bagnato (ma questo dipende molto anche dal feeling con vettura e gomme, fece anche ottime prestazioni, con il mezzo "giusto") e probabilmente non politico o non sufficientemente lottatore o cannibale per svettare in F1. Ha avuto anche un po' di sfortuna, ma non più o meno di altri.

 

La data da inserire come inizio di "cambiamento epocale" va spostata al GP di Germania del 2010 ("Fernando is faster than you / Felipe baby") ed a quello che generò nella sua mente.

 

Quella fu la vera botta che lo mise KO per un lungo periodo; infatti dopo molto tempo riuscì a mostrare anora la propria velocità (una volta gli tolsero i sigilli al cambio...).

forse si, forse no... ognuno vede il tutto con la propria sensibilità ma io resto convinto che soprattutto in qualifica almeno un decimino nell'incidente ce l'ha lasciato.

Effettivamente c'è da dire che Massa disputò, malgrado tutto, un'ottima stagione 2012, specie nella seconda metà dove eguagliava in pratica le prestazioni di Alonso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, crucco ha scritto:

Scusate se mi intrometto, ma io rifiuto (e continuerò a farlo) di fissare temporalmente una data nel 2009, in occasione dell'incidente in Ungheria. Secondo me quell'incidente fu - naturalmente - un episodio terribile e che avrebbe potuto avere conseguenze fatali per Massa. Ma il suo recupero fu molto buono, direi ottimo e non ho mai avuto la sensazione che Massa avesse perso spunto o velocità negli anni successivi. Il suo recupero fu prudente e  gestito intelligentemente.

 

Massa è stato un pilota di ottimo livello, non sempre a suo agio sul bagnato (ma questo dipende molto anche dal feeling con vettura e gomme, fece anche ottime prestazioni, con il mezzo "giusto") e probabilmente non politico o non sufficientemente lottatore o cannibale per svettare in F1. Ha avuto anche un po' di sfortuna, ma non più o meno di altri.

 

La data da inserire come inizio di "cambiamento epocale" va spostata al GP di Germania del 2010 ("Fernando is faster than you / Felipe baby") ed a quello che generò nella sua mente.

 

Quella fu la vera botta che lo mise KO per un lungo periodo; infatti dopo molto tempo riuscì a mostrare anora la propria velocità (una volta gli tolsero i sigilli al cambio...).

Un pilota con un briciolo di dignità dopo quell'episodio avrebbe fatto peste e corna per andare via da una Scuderia che lo aveva trattato tanto male. È sicuramente Massa avrebbe trovato un altro volante di buon livello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minutes ago, PheelD said:

Un pilota con un briciolo di dignità dopo quell'episodio avrebbe fatto peste e corna per andare via da una Scuderia che lo aveva trattato tanto male. È sicuramente Massa avrebbe trovato un altro volante di buon livello.

 

trattato male cosa che e' grazie alla ferrari che ha potuto vincere gare e lottare per il titolo fino all'ultima curva.

l'episodio fu ingigantito dalla pessima gestione, il problema e' soprattutto lato spettatore  ma ordini del genere sono comprensibili ed alonso doveva giustamente vincere quella gara.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il trattamento non fu dei migliori comunque, anche se era pianificato in effetti. Con questo credo comunque che dovesse andarsene da Maranello al termine della stagione, perché tanto lì avrebbe solo fatto il paggetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in quegli anni Massa si giocò gare e titoli contro gli altri piloti migliori e in una situazione di sostanziale equilibrio tecnico, quindi direi che sì, se avesse vinto un titolo non avrebbe rubato niente 

 

penso che in quegli anni il pilota migliore fosse Alonso, che comunque commise le sue ca**ate/scelte sbagliate che lo privarono dei titoli; Hamilton era ancora agli inizi e non aveva la maturità odierna, mentre Räikkönen stava imboccando il viale del tramonto; in questo contesto Massa riuscì a fare la sua figura (non senza anche aiuti del team va detto) 

 

 

sul 2010 esistono un po' di leggende, in realtà se uno guarda i risultati prima e dopo Hockenheim si rende conto che sono del tutto paragonabili. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Era uno che con la macchina migliore o al livello della McLaren, poteva vincere delle gare. Del resto, nei suoi anni migliori era messo nelle condizioni perfette per poter lottare al vertice. Non mi è mai piaciuto e secondo me non è una bestemmia non vederlo campione del mondo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah l'ho sempre ritenuto un paraculato, poi sul bagnato era davvero osceno.

Nel 2008 ha fatto una bella stagione nulla da dire, ma oltre a quella mi viene da dire il nulla cosmico o quasi.

Non per niente nei primi anni 2000 i giovani piloti che venivano tenuti d'occhio erano Alonso e Raikkonen, non certo lui. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
50 minutes ago, The-Flying-Finn said:

Era uno che con la macchina migliore o al livello della McLaren, poteva vincere delle gare. 

 

eh? non ha vinto il titolo 2008 per circostanze, altro che qualche gara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel 2008 oltre alle circostanze fece due o tre gare oscene come in Australia, Malesia e UK.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/11/2018 Alle 17:40, Beyond ha scritto:

 

eh? non ha vinto il titolo 2008 per circostanze, altro che qualche gara

Aveva la macchina nettamente migliore, il team tutto per lui. Una stagione praticamente fallimentare.

Purtroppo la Ferrari ebbe l'arroganza di pensare di poter vincere col cavallo sbagliato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Aveva la macchina nettamente migliore, il team tutto per lui. Una stagione praticamente fallimentare.

 

esagerato dai, ferrari 08 "nettamente migliore" e squadra "tutta per massa" come se kimi fosse improvvisamente diventato il bottas di turno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh però è vero che aveva la macchina decisamente migliore.

Poi ripeto, quell'anno Raikkonen ci mise anche molto del suo per andare così male.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la Ferrari non era né nettamente né decisamente la macchina migliore, era una macchina leggermente superiore alla McLaren, con la quale perfino il lentone Kovalainen riuscì a fare una pole e una vittoria e che dall'estate in poi fu praticamente equivalente alla Ferrari grazie a sviluppi un po' traballanti di quest'ultima

 

Massa inoltre perse la bellezza di 20 punti sicuri per colpe non sue. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massa 2008, un Rosberg che non ce l'ha fatta, non ha avuto la fortuna di guidare un astronave, e le sfighe, inesperienza degli avversari lo hanno tenuto a galla. 

le vetture erano lì per lì, qualche tipo di circuiti favoriva una e altri l'avversario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

State parlando del mio Massa.

Felipe è stato, in generale un ottimo pilota,  non era un fenomeno ma nemmeno un brocco.

Nettamente migliore di Barrichello, si è giocato nel 2008 un mondiale che era suo.

Senza Budapest e Singapore , il titolo sarebbe stato suo.

Le stagioni corse ad ottimi livelli sono state sicuramente la 2006, 07, 08, 09 fino all'incidente, 10 fino ad Hockenheim,  12, 14 e 15.

Sul bagnato fece anche grandi gare,  come appunto Interlagos 2008, C'è gente che parla a vanvera solo perché si ricorda quella gara di Silverstone ed hanno, in questo caso, la memoria corta. 

Nella gara di Silverstone 2014 era in testa tenendo bene Bottas subito dietro e le 2 Mercedes.  Dopo venne a piovere, il muretto lo richiamò un po troppo tardi ai box ed uscì quarto. A parità di condizioni diede una vita al suo compagno Bottas disperso sul bagnato.

Come vedete le gare sul bagnato le sapeva correre!

 

Per me è stato in ottimo pilota, negli anni 2006/10 era lì con i primi.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×