Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×
maxilrosso

Due leggende

Messaggi raccomandati

se non esci il confronto subito chiudo il topic e pure tutta la baracca

 

E i burattini?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando c'è stato quel famoso cambio da un giorno con l'altro ?

 

 

I commenti dentro il box Ducati

VALENCIA – C’è eccitazione dentro e fuori al box Ducati ed è questo l’aspetto che viene più sottolineato da chi sta più o meno vicino a Valentino Rossi. A cominciare da papà Graziano, arrivato appositamente in mattinata per seguire il debutto sulla “rossa”.

“E’ andata molto bene – racconta Rossi senior -, Valentino e la Ducati cominciano a conoscersi. Per i tempi sul giro ci vorrà un po’ di lavoro, ma i presupposti sono positivi. Una moto, quella con il motore Big Bang, è più facile, l’altra, con lo screamer, ha un suono incredibile e meraviglioso, ma va domata. La prima impressione è quella di un motore molto potente, ma, naturalmente, siamo solo all’inizio. E’ chiaro che, ogni tanto, il cronometro veniva guardato, ma in questo momento è poco importante. Valentino ha una grande motivazione e siamo partiti con il piede giusto: non è una sfida facile, ma ci sono buone premesse e l’atmosfera dentro al box è davvero positiva. Burgess lavora sulla Ducati come sulla Yamaha: bisogna solo mettere a punto il modo di dialogare perché, a volte, Valentino si ritrovava a parlare in inglese con un ingegnere italiano di Bologna…”.

Alessio Salucci, detto Uccio, riporta le sensazioni di Valentino. “La moto gli è piaciuta, anche se effettuare le modifiche richiede tempi più lunghi rispetto al passato. L’atmosfera dentro al box è davvero speciale e tutti hanno una grande voglia di assecondare Vale, a cominciare, naturalmente, da Preziosi”.

Filippo Preziosi è l’ultimo a parlare, ma, naturalmente, è anche quello più preciso nei giudizi.

“Quando è tornato ai box dopo la prima uscita, il cuore mi batteva a mille: è stato emozionante sentire le sue prime valutazioni. Poi, mi sono buttato sul computer a vedere i dati. E’ stupefacente il modo che ha Valentino di descrivere quello che succede sulla moto, la sua calma, la sua attitudine ad analizzare a 360° tutti gli aspetti positivi e negativi della moto. Sinceramente, non me lo aspettavo così. Oggi ha lavorato principalmente sulla GP11 con il motore Big Bang, facendo una sola uscita (5 giri in totale, nda) con la GP11 Screamer, della quale, come ci aspettavamo, ha detto che ha più potenza, ma è meno gestibile. Come set up, siamo partiti da quello utilizzato da Stoner domenica in gara, adattato naturalmente alle misure fisiche di Rossi. Oggi era soprattutto importante far capire a Jeremy Burgess e a Valentino quali sono le reazioni della GP11 alle modifiche: sono molto soddisfatto delle loro valutazioni in questo senso, anche secondo loro la nostra è una moto “normale”. Rossi non ha fatto una sintesi del tipo: “siamo lontani”, ma una serie di commenti sulle caratteristiche positive e negative della Ducati. Il lavoro che gli abbiamo richiesto oggi, non favoriva il tempo sul giro e non sono quindi preoccupato del distacco (1”8, nda) da Lorenzo. Certo, non è che uno fa apposto ad andare piano, ma ci siamo concentrati su altri aspetti. Dentro al box c’è grandissima euforia, ma è normale che sia così: in fondo è come quando esci la prima volta con una ragazza…”.

L’ultima considerazione su Casey Stoner.

“Sinceramente – ride – mi sarei aspettato di vederlo davanti a tutti e domenica, dopo la gara, gli avevo detto che oggi sarebbe stato primo. In realtà è andato fortissimo ed è stato battuto solo da Lorenzo, che non ha cambiato la moto. Ma per me, non è certo una sorpresa”.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Quando c'è stato quel famoso cambio da un giorno con l'altro ?

 

Dall'ultima gara 2010 ai test del Lunedi, del giorno dopo.

ck non puoi confrontarmi gara con test

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confronta quello che vuoi, i distacchi sono rimasti gli stessi per tutte e 2 le stagioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

basta, chiudo perche' max si arrabbia poi per i troppi topic aperti!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maxi Burger, a te che piacciono le statistiche. In questo momento ci sono circa 915 treni in circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Peccato, mi piaceva parlare di Stoner :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Circolati 5875 e 4493 non sono ancora partiti.

Quando c'era LVI i treni erano sempre in orario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maxi Burger, a te che piacciono le statistiche. In questo momento ci sono circa 915 treni in circolazione.

grazie

 

basta, chiudo perche' max si arrabbia poi per i troppi topic aperti!!!

giusto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Circolati 5875 e 4493 non sono ancora partiti.

Quando c'era LVI i treni erano sempre in orario.
Cioè intendi Alonso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×