Vai al contenuto
maxilrosso

2018.13 | Gran Premio del Belgio - Spa [Presentazione]

Messaggi raccomandati

 

pioggia per tutto il weekend

Non ci credevo ma è vero

Pioggia soprattutto sabato 4 mm e domenica

Il mondiale è finito

Quello è successo già in germania, e ribadito in ungheria.

Si va per le vittorie di pirro, cioè..volevo dire di tappa.

Ggr

Modificato da ggr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eppure la pole non era così un'utopia in Ungheria sul bagnato, almeno rispetto al passato. Non è impossibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'imprevedibilità della F1 2018: domenica a spa con il sole vincerà una Ferrari, con la pioggia una Mercedes. Questi due team, salvo rotture o incidenti, prenderanno le prime quattro posizioni. Dietro, sempre salvo imprevisti, le due Redbull.

Poi, a distanze siderali, Renault ed/o Haas a giocarsi i punti.

Possibili inserimenti di una McLaren, ma solo aiutata da qualche imprevisto altrui, force india e Sauber.

La Williams farà spruzzare.

Se esistesse ancora il toto gp dove dovevi beccare i primi 6 al traguardo al posto deu ducenti mioni (sput/cit) si vincerebbero 50 euri, perché li beccherebbero una quantità di scommettitori.

Per carità, la F1 è sempre stata abbastanza prevedibile con uno o due team dominanti, ma così siamo proprio all'eccesso.

Nonostante questo la vedrò volentieri, come sempre, anche se i due che si giocano la vittoria mi hanno reso simpatico perfino Schumacher, ma perché sno malato di F1, non perché meriti di essere vista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'imprevedibilità della F1 2018: domenica a spa con il sole vincerà una Ferrari, con la pioggia una Mercedes. Questi due team, salvo rotture o incidenti, prenderanno le prime quattro posizioni. Dietro, sempre salvo imprevisti, le due Redbull.

Poi, a distanze siderali, Renault ed/o Haas a giocarsi i punti.

Possibili inserimenti di una McLaren, ma solo aiutata da qualche imprevisto altrui, force india e Sauber.

La Williams farà spruzzare.

Se esistesse ancora il toto gp dove dovevi beccare i primi 6 al traguardo al posto deu ducenti mioni (sput/cit) si vincerebbero 50 euri, perché li beccherebbero una quantità di scommettitori.

Per carità, la F1 è sempre stata abbastanza prevedibile con uno o due team dominanti, ma così siamo proprio all'eccesso.

Nonostante questo la vedrò volentieri, come sempre, anche se i due che si giocano la vittoria mi hanno reso simpatico perfino Schumacher, ma perché sno malato di F1, non perché meriti di essere vista.

Sono d'accordo.

Le prime 6 posizioni sono già acquisite salvo rotture o incidenti.

La parte più emozionante e meno scontata della gara è quella che va dalla Settima alla decima posizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'imprevedibilità della F1 2018: domenica a spa con il sole vincerà una Ferrari, con la pioggia una Mercedes. Questi due team, salvo rotture o incidenti, prenderanno le prime quattro posizioni. Dietro, sempre salvo imprevisti, le due Redbull.

Poi, a distanze siderali, Renault ed/o Haas a giocarsi i punti.

Possibili inserimenti di una McLaren, ma solo aiutata da qualche imprevisto altrui, force india e Sauber.

La Williams farà spruzzare.

Se esistesse ancora il toto gp dove dovevi beccare i primi 6 al traguardo al posto deu ducenti mioni (sput/cit) si vincerebbero 50 euri, perché li beccherebbero una quantità di scommettitori.

Per carità, la F1 è sempre stata abbastanza prevedibile con uno o due team dominanti, ma così siamo proprio all'eccesso.

Nonostante questo la vedrò volentieri, come sempre, anche se i due che si giocano la vittoria mi hanno reso simpatico perfino Schumacher, ma perché sno malato di F1, non perché meriti di essere vista.

Occhio a dare per scontato la Ferrari davanti con l'asciutto. Per me 50-50

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo interlagos 2001, ultima mia schedina al totogp, perché finiva che seguivo piu la schedina che le gare, e la cosa non mi piaceva.

Fino al tamponamento del doppiato violento, conosciuto anche come Verstappen, ai danni di Montoya che stava vincendo avevo i primi sei esattamente dove dovevano essere per la mia schedina.

Certo, la gara non era finita, alcuni dovevano fermarsi eccetera, ma ricordo, nonostante il dominio Ferrari, quanto fosse difficile prevedere i primi sei al traguardo.

Ed infatti, di solito, chi la beccava si beccava tutti i soldi.

Pensateci oggi. Per carità, beccare l'esatta sequenza al traguardo non è mai facile, ma i primi 6 salvo imprevisti sono quelli.

La F1 non è mai stata così prevedibile, neanche a fronte di team dominanti, che ci sono sempre stati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricordo interlagos 2001, ultima mia schedina al totogp, perché finiva che seguivo piu la schedina che le gare, e la cosa non mi piaceva.

Fino al tamponamento del doppiato violento, conosciuto anche come Verstappen, ai danni di Montoya che stava vincendo avevo i primi sei esattamente dove dovevano essere per la mia schedina.

Certo, la gara non era finita, alcuni dovevano fermarsi eccetera, ma ricordo, nonostante il dominio Ferrari, quanto fosse difficile prevedere i primi sei al traguardo.

Ed infatti, di solito, chi la beccava si beccava tutti i soldi.

Pensateci oggi. Per carità, beccare l'esatta sequenza al traguardo non è mai facile, ma i primi 6 salvo imprevisti sono quelli.

La F1 non è mai stata così prevedibile, neanche a fronte di team dominanti, che ci sono sempre stati

 

Ma è così da anni.

Questo hanno voluto e questo hanno ottenuto. Da quando hanno stravolto le cose nel 2009 è così, salvo casi straordinari come la prima parte del mondiale 2012.

Il regolamento tecnico steso "su indicazione" di questo o quel team e il cedere ai ricatti ha creato i presupposti per un dominio incontrastabile e prolungato nel tempo (4 mondiali RB poi 4 mondiali Mercedes, che probabilmente saranno 5).

E' chiaro che se non concedi ai team di sviluppare e di portare soluzioni nuove con continuità, se imponi che le componenti facciano 40 gran premi consecutivi beh, la meccanica e l'elettronica delle vetture diventano sempre più testate e affidabili, quindi sparisce il fattore affidabilità (ormai i guasti si contano sulle dita di una mano). Inoltre tutto questo impedisce ai team in ritardo di recuperare terreno, consolidando il dominio del team che ha indovinato per primo il progetto quando c'è stato l'ultimo cambio di regolamenti.

Lo stupro delle piste, inondate ovunque d'asfalto, e le gomme slick super aderenti della Pirelli in luogo delle gomme scanalate hanno fatto il resto, eliminando la maggior parte degli errori di guida relegando il pilota a un ruolo marginale, che conta molto meno della vettura che guida (10%-90%?).

Sono discorsi già fatti. Almeno Spa è una pista più selettiva e magari si assisterà a qualcosa di diverso, sperando che non piova per l'ennesima volta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è così da anni, nel senso che avere il solito vincitore fa parte del gioco, del dominio di un team, McLaren a fine anni 80, poi la Williams, poi la Ferrari dei primi 2000, la Redbull e la Mercedes.

Ok, la vittoria è spesso una esclusiva, ma anche con Mercedes che vinceva 17 gare su 18, dal terzo in giu poteva succedere di tutto.

Oggi no, per carità, il campionato è combattuto, ma le gare, i punti se vogliamo parlare dei poveri, non sono mai stati così prevedibili e scontati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che altro la probabilità di vedere un ordine del tipo: Mercedes Mercedes Ferrari Ferrari Red Bull Red Bull Renault Renault Force India Force India non è nemmeno così remota.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe bello tornare a vincere a Spa dopo 10 anni

 

senza pioggia la macchina da battere dovrebbe essere la Ferrari (a meno che la Mercedes non porti un motore nucleare) quindi speriamo rimanga asciutto; al momento c'è una (leggera) minaccia di pioggia per le sole qualifiche.

 

Quindi dire che qua la Ferrari è la macchina da battere non è gufare ma è semplicemente la verità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì ma come ben ci insegni i punti si fanno la domenica non il giovedì, quindi dire che è la macchina da battere è un conto, dire doppietta scontata, dominio e altre cagate è un altro conto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ma piove... Quindi nessuna macchina da battere e mondiale palesemente andato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante confronto con Vandoorne, per quanto trarre conclusioni da una sessione sia eccessivo.

Confronto che non ci dirà nulla. Magari andrà a schiantarsi ripetutamente come il buon Giovinazzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche 7 giorni prima di hungaroring davano pioggia e temporali per tutto il weekend, alla fine ha piovuto solo l'ora della qualifica. Comunque Luigi deve aver fatto qualche patto col diavolo quest'anno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche 7 giorni prima di hungaroring davano pioggia e temporali per tutto il weekend, alla fine ha piovuto solo l'ora della qualifica. Comunque Luigi deve aver fatto qualche patto col diavolo quest'anno

 

Pioverà quel tanto che basta ad annientare il mondiale di Seb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche 7 giorni prima di hungaroring davano pioggia e temporali per tutto il weekend, alla fine ha piovuto solo l'ora della qualifica. Comunque Luigi deve aver fatto qualche patto col diavolo quest'anno

quel poco che è bastato per mettercelo arculo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dj6kj9xX0AAVDVq.jpg

 

 

 

Mercedes conservativa con 3 medium

Ferrari, RedBull aggressive

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sembra che pian piano si vada verso un weekend asciutto, le previsioni di pioggia per sabato (unico giorno a rischio) stanno calando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×