Vai al contenuto
Trailblazer

ma i piloti di oggi...

Messaggi raccomandati

 

... lo saprebbero fare? non gli si annoderebbero i piedi? e parliamo di Katayama, buon mestierante, non certo un campione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tranquillamente per me

i più anziani (alonso, raikkonen) molto probabilmente si, ma Stroll? o Verstappen?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Basta imparare. Non è una laurea in astrofisica. Così guidava pure Franco Forini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si divertirebbero di più invece che distrarre lo sguardo (è pericoloso) per premere bottoni su un ridicolo volante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

... lo saprebbero fare? non gli si annoderebbero i piedi? e parliamo di Katayama, buon mestierante, non certo un campione.

 

 

Dai, non trattiamo i piloti moderni come delle scarpe.

Lo saprebbero fare e pure bene.

I piloti di oggi tirano fuori il massimo con quello che hanno, se gli dai un triciclo tirano fuori il massimo da quello.

Ovvio che se gli dai in mano una cosa simile ci metterebbero un po' ad abituarsi, ma dopo poco se la caverebbero senza problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'è questa fissa che i piloti del passato siano meglio in base a cosa non si sa. non è che se hamilton avesse corso negli anni 50 non avrebbe potuto giocarsela con fangio, sulla carta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma infatti, il talento è talento. I piloti attuali crescono ed imparano ad andare forte con i mezzi attuali. Ma se fossero cresciuti negli anni 60/70, sarebbero andati fortissimo anche con quelle vetture.

Lo stesso Katayama, se avesse corso oggi, sarebbe esattamente allo stesso posto dell'epoca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me non serve farli crescere negli anni 70, sanno già guidare in maniera tradizionale mica hanno guidato solo F1, se li metti su una Ford gt 40, tempo un paio di giri e te la portano al limite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'è questa fissa che i piloti del passato siano meglio in base a cosa non si sa. non è che se hamilton avesse corso negli anni 50 non avrebbe potuto giocarsela con fangio, sulla carta.

non possiamo saperlo, magari Hamilton è una pippa nel punta tacco, o magari un fenomeno...i metodi di guida cambiano e con essi le carte si rimescolano.

Modificato da Trailblazer

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e magari mio nonno messo sulla D50 batteva fangio... chi può saperlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e magari mio nonno messo sulla D50 batteva fangio... chi può saperlo?

mah, non mi pare argomento da iperbolismi come questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e magari mio nonno messo sulla D50 batteva fangio... chi può saperlo?

Era un pilota?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio, il primo a provare il cambio senza leva fu Gilles Villeneuve, nei primi anni 80: due tasti sul volante, uno per salire di marcia e uno per scendere. Villeneuve disse che non voleva i tasti ma preferiva la leva del cambio, per dire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel '79 la Ferrari provò un cambio semiautomatico coi pulsanti, ma il sistema venne giudicato troppo fragile e inadatto e venne abbandonato. Lo introdussero 10 anni dopo e furono avanti anni luce rispetto alla concorrenza; basti pensare che nei 3 anni successivi solo Williams (91) e Mclaren (92) lo adottarono. Nel 93 lo avevano quasi tutti, gli ultimi furono Tyrrell e Minardi nel 94 e Forti nel 95.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Era pure parecchio pesante e i vantaggi non compensavano il peso, un po' come il KERS del 2009.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altre monoposto...altri tempi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

e magari mio nonno messo sulla D50 batteva fangio... chi può saperlo?

Era un pilota?

 

 

Non conosci Fangio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

Era un pilota?

 

Non conosci Fangio?

Parlavo del nonno di Beyond 😉👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rio, era una battuta, lo avevo capito. ;-)

 

Secondo me comunque, tornando alla questione del topic, i piloti attuali sarebbero ovviamente in grado di fare ciò che fecero quelli del passato. Senza alcuna differenza.

Modificato da crucco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×