Vai al contenuto
mclarenforever

proposte per le regole dal 2021 in poi

Messaggi raccomandati

Praticamente si ritorna agli anni 80 con maggiore efficienza...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la fia e i vari costruttori hanno piu' volte detto che non vogliono abbandonare la linea verde di questi motori, quindi io non credo affatto che passi la linea del consumo illimitato abinato a limite di giri piu' alto...che ci starebbero a fare in f1 motoristi come mercedes o renault se non possono vendere la ca**ata del trasferimento di tecnologlia della f1 sulle macchine di tutti i gionri?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per rendere più appetibile la F1 bisogna agire su aerodinamica, prima che sulla parte propulsiva. Inoltre vanno eliminate alcune cose (ripartizione fissa pesi, per esempio) e semplificati i regolamenti sportivi, ma anche tecnici.

 

Certi stravolgimenti sono tanto utili quanto odiosi, come coloro che in auto impostano la temperatura del riscaldamento al massimo, per poi spegnerlo dopo pochi chilometri in quanto sudano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dietro questa fantomatica Liberty c'è il solito team di esperti che partoriscono idiozie?

 

vedi famigerato strategy group

Modificato da JLP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Libertà tecnica almeno per quanto riguarda distribuzione pesi e giri motore.

Semploficare le pu, max 5 drs a gp..

Proviamo ad immaginare le rimonte di vettel e hamton come sarebbero andate con questa regola...

Ggr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho sentito Camilleri ma dice cose insensate. Da una parte vuole la massima tecnologia possibile ma poi vuole pure lo spettacolo. Le due cose sono antitetiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo 2021 dà sempre di più l'idea di un anno come quelli precedenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già che hanno rinunciato a semplificare le PU, non sarà altro che una evoluzione del 2020.

I nuovi costruttori hanno paura di fare la figura di Honda, le PU sono troppo complesse per mettercisi da zero e soprattutto Mercedes e Ferrari hanno ormai raggiunto un livello troppo superiore e difficilmente avvicinabile da un nuovo costruttore (considerando che avranno ancora 2019 e 2020 per lavorare su queste PU).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raga, ma vi rendete conto che invece di dire "motore" ora diciamo "PU".... tristezza....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raga, ma vi rendete conto che invece di dire "motore" ora diciamo "PU".... tristezza....

 

Infatti non capisco perchè chiamarla PU, a meno che uno non sia un pirla. Un motore è un motore, che sia termico, elettrico o ibrido. In F1 succede lo stesso che nella NASCAR: le macchine costano una follia (non solo il motore) e chi ha investito cifre folli per svilupparle, ora non vuole rinunciare a buttar via l'investimento. Il risultato è che i costruttori si ridurranno e nel giro di pochi anni, ci saranno cinque costruttori ufficiali e altri cinque con macchine clienti.

 

Credo che chi organizza un campionato deve avere le palle quadrate (Bill France) e scrivere le regole consultando i partecipanti ma senza farli decidere nulla, anche a rischio di trovarsi con un parco partenti di scarsa qualità. Cedere ai costruttori è la morte della categoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Raga, ma vi rendete conto che invece di dire "motore" ora diciamo "PU".... tristezza....

 

Infatti non capisco perchè chiamarla PU, a meno che uno non sia un pirla. Un motore è un motore, che sia termico, elettrico o ibrido. In F1 succede lo stesso che nella NASCAR: le macchine costano una follia (non solo il motore) e chi ha investito cifre folli per svilupparle, ora non vuole rinunciare a buttar via l'investimento. Il risultato è che i costruttori si ridurranno e nel giro di pochi anni, ci saranno cinque costruttori ufficiali e altri cinque con macchine clienti.

 

Credo che chi organizza un campionato deve avere le palle quadrate (Bill France) e scrivere le regole consultando i partecipanti ma senza farli decidere nulla, anche a rischio di trovarsi con un parco partenti di scarsa qualità. Cedere ai costruttori è la morte della categoria.

 

Sono d'accordo sulla prima parte della frase, l'organizzatore deve decidere indipendentemente dall'opinione dei partecipanti, però non può nemmeno pensare di continuare a cambiare le regole e far buttare milioni di investimento, sperando che siano tutti felici. Una F1 senza Ferrari e Mercedes magari sarebbe più equilibrata ma avrebbe un valore di un decimo di quella attuale.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma questi render non girano già da anni su Google?

Si ma erano fatti da designer visionari e con idee personali

 

Qui le idee sono di liberty media e quindi più concrete e ufficiali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le prime due non promettono nulla di buono

 

kw77FkB.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che palle...

Dovrebbero spostare l ratio degli europei alle 13 e fare 1 gara, non minchiate gara 1 2 3 4 5 sprint media enduro ecc., 1 gara sola e più breve

Tanto se le auto non si passano e 1 è più forte delle altre puoi anche fare 15 gare di 10 giri con griglia estratta a sorte ma non risolvi niente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×