Vai al contenuto
mclarenforever

proposte per le regole dal 2021 in poi

Messaggi raccomandati

Sì ma non stiamo facendo tutto sto casino per attrarre nuove case?

I "team clienti" mi vanno anche bene ma che non siano la maggioranza..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La differenza rispetto al passato è che ora FIA e FOM sono Todt e Brawn, e Mercedes/Ferrari sono piuttosto isolate.

 

 

Wolf e Marchionne staranno tremando di paura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi aspetto il peggio

 

soprattutto il punto "Le auto pur continuando ad essere diverse tra loro avranno sempre piu' parti standard che il publico non vede o che non hannoo iportanza per le prestazioni, i regolamenti saranno adottati con un sistema piu' semplice di ora." non vuole dire nulla.

 

noi non lo vediamo, ma cosa ne possiamo sapere di cosa ha importanza o meno per le prestazioni? questa è solo una paraculata per portare la uto ad essere sempre più simili fra loro

 

avvicinare il pubblico va bene, portare la formula 1 ad essere una scampagnata di salute per famiglie la domenica lo eviterei come la peste.

 

per non parlare poi del punto budget cup "tranne per i salari dei piloti e il marketing". cosa vuole dire? cosa intendono per marketing? ammazziamo il budget per le auto e il team ma per tutte le puttanate acchiappa sceicchi, li siete liberi di fare come volete. ma per piacere.

Modificato da mp4/18

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

queste "proposte" al momento sono solo parole inutili.

 

sono tutti bravi a dire "serve incentivare il lavoro, dare piu soldi alla ricerca, aumentare le pensioni, abbassare le tasse" e tante altre belle cose. poi c'è qualche difficoltà a trovare il modo di ottenerle e passare ai fatti.

Modificato da Beyond

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me Ferrari lascia... E segue pure Mercedes... Praticamente è un regolamento pro scuderie minori

 

voglio proprio vedere se lo fanno e in caso lo facciano che succede dopo.

giusti sono giusti, però quando mai in F1 idee giuste sono state accettate?

che sia un "harakiri" della Liberty?

 

vedremo... :whistle:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma Ferrari non lascerà mai non scherziamo. Dove va? A fare il monomarca?

 

Ci sarà il solito braccio di forza e via.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se mollano i due top, crolla il castello.

- Nessun team avrà intenzione di entrare senza avere competitor seri e storici. Porsche/Toyota/chi volete voi, non entrano se devono battagliare con i lattinari e forse Renault.
- Nessuna tv pagherà cifre esorbitanti per un prodotto scadente e senza competitor, soprattutto quando chi se ne va o entra nel wec o si fa il suo campionato.
- Nessun circuito pagherà cifre astronomiche per ospitare un evento che non attira pubblico. Chi ha il contratto in essere o lo rivedrà o lo farà saltare per poi appoggiare i dissidenti.

Praticamente imploderà tutto.

In più Mercedes e Ferrari riforniscono altri quattro team, ovvero 12 macchine in tutto, qualcuno da portarsi dietro lo trovano sicuro, anzi, Ferrari sicuro si tira dietro Sauber e probabilmente anche Haas soprattutto se studiano bene un sistema di auto clienti tipo motoGP e scommetto che anche Force India potrebbe essere interessata.
Se poi riescono ad intavolare trattative anche con altre case automobilistiche per avere un regolamento condiviso questi si mangiano la F1 in un secondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me come linee guida sembrano buone.

 

La parte della standardizzazione è quella più delicata. Ma è possibile (spero) che venga realizzata con un concetto simile a quello che lega Ferrari e Haas. Sanno i top team a realizzare le parti standardizzate (da vedere quali) e i team minori potranno comprarle.

 

Comunque è tutto molto generale. Bisogna vedere poi cosa faranno nella pratica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma infatti queste proposte non esistono ancora.

Parlare di aut aut di Liberty Media non ha senso..questo ultimatum si baserebbe sul nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è un ultimatum, ma una strategia per iniziare le discussioni da una posizione più forte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona base da cui partire, seppur c'è ancora molto da lavorare.

Eliminare subito la voce "standardizzare" non è una parola da F1.

 

Importante la questione motori, dove però mi aspetto qualcosa per la regola assurda dei 3 in un campionato.

Magari anche tornare alla regola 2006-2008 dove i motori dovevano durare 2 GP potrebbe andare bene, ma non così.

Stessa cosa per il "cambio".

E bisogna rivedere giustamente la grana delle penalità ridicole.

 

Come diceva qualcuno eliminerei la regola della mescola obbligatoria da usare in gara.

 

Per i sorpassi per me una base sarebbe quella di semplificare le ali anteriori e tornare a quelle stile 1998-2002.

E ritornare al flamigerato "effetto suolo".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisogne semplificare ali ed estrattori...via le appendici aerodinamiche...semplificazione dei motori ma sempre rimanendo con l'ibrido... eliminazione di stupidi limiti sul consumo del carburante... tornerei a serbatoi maggiori a 150 litri per spingere a tavoletta sempre... basta con le vie di fuga in asfalto...serve una striscia di materiale rallentante fuori dal tracciato, anche di un metro, ma nessuno deve poter utilizzare troppo la parte esterna del tracciato senza conseguenze... basta col cambio gomme obbligatorio... meno mescole (ne bastano due, morbida e dura, non me ne frega nulla della prestazione assurda sul tracciato tizio o caio)... eliminare il parco chiuso (consentire modifiche dell'assetto)... più test durante l'anno, anche in corso (ma non liberi)... più motori durante l'anno... non 20 ma almeno una decina...o 7 al limite...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se mollano i due top, crolla il castello.

 

- Nessun team avrà intenzione di entrare senza avere competitor seri e storici. Porsche/Toyota/chi volete voi, non entrano se devono battagliare con i lattinari e forse Renault.

- Nessuna tv pagherà cifre esorbitanti per un prodotto scadente e senza competitor, soprattutto quando chi se ne va o entra nel wec o si fa il suo campionato.

- Nessun circuito pagherà cifre astronomiche per ospitare un evento che non attira pubblico. Chi ha il contratto in essere o lo rivedrà o lo farà saltare per poi appoggiare i dissidenti.

 

 

Mercedes è entrata in F1 proprio quando in dodici mesi avevano lasciato Honda, Toyota, BMW e Renault. La Porsche è entrata in IndyCar quando c'era un monomarca March e dovevi scegliere se montare il nuovo Ilmor o il vecchio Cosworth. Audi ha dominato a Le Mans battendo Panoz e Pescarolo. Una F1 a buon mercato potrebbe attirare tanti costruttori che esitano proprio perchè non disposti a sperperare cifre folli per raccogliere sonore batoste in gara. Se costasse poco (come la FE) i costruttori (Audi, Toyota, Hyundai) farebbero un giretto in F1. Infatti quando fare un aspirato non era proibitivo, in pista c'erano Ferrari, Honda, Renault, Ford, Lamborghini, Yamaha, Peugeot, Mercedes, Subaru, Mugen, Judd, Life e pure Izusu si era fatto un motorino da provare.

 

La F1 attuale (6/7 milioni come punta a Monaco e Monza in diretta) è crollata televisivamente ma costa il doppio di quando regolarmente faceva il doppio degli spettatori (12 milioni regolarmente con punte vicine ai 20 in occasione delle prime serate).

 

Barhein e Abu Dahbi sono gli organizzatori che più spendono per avere la F1 in casa ma che hanno le tribune più vuote di tutti (per non parlare di Corea, Turchia e India a suo tempo).

 

La logica darebbe ragione a te ma il mondo è così strano che le cose vanno diversamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gilles Simon, direttore tecnico FIA, dopo uno studio approfondito delle idee che sono arrivate sulla sua scrivania da parte dei quattro marchi impegnati nel Circus e da quelli, come l’Aston Martin, interessati a entrare nei GP, ha stilato un documento: motore 6 cilindri Turbo ibrido da 1,6 litri di cilindrata.

Fin qui siamo nel solco del conosciuto. I cambiamenti riguardano l’abolizione della MGU-H associata alla liberalizzazione dei consumi e all’aumento del regime di rotazione.

Se così fosse concepita la proposta della FIA, possiamo anticipare che delle attuali power unit non si terrà niente o quasi e si dovrà progettare il motore 2021 da un foglio bianco, con costi esorbitanti nonostante la semplificazione dei concetti.

Si passerebbe da motori turbo che girano con mappature “magrissime” a propulsori molto “grassi”. Senza il flussometro che limita il consumo istantaneo del carburante a 105 kg/h a 10.500 giri/min ci sarebbe un modo semplice per arrivare a compensare la perdita di potenza dovuta alla rinuncia della MGU-H.

Potendo immettere più benzina è possibile incrementare il regime di rotazione, mettendo a repentaglio l’affidabilità dei motori. È chiaro che non si potrà pensare di portare in pista delle unità che devono avere la stessa vita (7 GP) di un propulsore che partecipa alla 24 Ore di Le Mans, per cui si potrebbero spazzare via alcune delle meschinità che alimentano la F1 di oggi.

Ma è chiaro che si tratta di una grande sterzata rispetto alla politica verde che ha accompagnato la nascita dell’era ibrida nei GP. La FIA si era fatta vanto che la F1 avesse i motori più efficienti (ad esclusione della Formula E, ovviamente): la Mercedes l’anno scorso aveva dichiarato che durante un test al banco dinamico la power unit della W08 aveva superato il 50% di rendimento, un valore mai raggiunto da nessun altro propulsore endotermico.

Se il regolamento 2021 portasse verso consumi meno vincolati e l’escalation del regime di rotazione (oggi i V6 girano con un cambio marcia di 12.800 giri/min mentre il regolamento consentirebbe di arrivare a 15 mila giri), certi valori di efficienza ce li potremo sognare, anche se ci sarebbe un indubbio aumento del suono (ma è davvero un tema ancora al centro della discussione?).

Stando a questa proposta la Ferrari avrebbe avuto la garanzia che non ci saranno parti standard nei motori del 2021 per cui la minaccia di vedere la F1 trasformata in una sorta di NASCAR pare essere scongiurata, lasciando ai Costruttori la piena libertà della ricerca.

 

 

Quindi:

Via MGU-H

Consumi liberi

15mila giri

Eliminare regola dei 3 GP per una stagione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ognuno si fa la sua PU per me va benissimo... Alla fine le attuali PU se liberalizzate avrebbero fatto impallidire tutti... Se dovesse passare una cosa del genere la Mercedes uscirebbe... Fatto sta che bisogna modificare prima la parte aerodinamica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non male le proposte. Ma non credo che tutti i motoristi saranno d'accordo ad accettare queste regole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Veramente io avevo capito che le proposte arrivino proprio dallo strategy group formato dagli stessi motoristi e adesso sono al vaglio della FIA, ho capito male?

 

Anche l'articolo riportato da Vincenzo dice che le idee vengono dai marchi già impegnati (Ferrari, Mercedes, Renault e Honda) + Aston Martin.

Modificato da Rubster Steels

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi gli sviluppi che si sono avuti in questi anni non sono del tutto da buttare via: l'efficienza e il rendimento saranno comunque parametri importanti (miglior rendimento = minor carburante da imbarcare, a parità di prestazione). Secondo me l'idea (come per ogni cambio di regolamento... ) è dare una possibilità di recupero a Honda e Renault e favorire l'ingresso di nuovi motoristi, ma non sarà facile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me tra eliminazione di mguh e aumento del limite benzina gli ottimi parametri sull'efficienza raggiunti in questi anni crolleranno

Modificato da Ruberekus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembra un cambio di rotta piuttosto pesante rispetto al passato, con costi molto alti. Ho qualche perplessità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×