Vai al contenuto
chatruc

Mondiali di calcio Qatar 2022

Messaggi raccomandati

Il mondiale 2018 in Russia non è ancora partito nella sua fase finale, ma quello del 2022 in Qatar per l'Italia è già di attualità. I gironi di qualificazione verranno stilati a fine anno (non per l'europa, lì ci sarà da aspettare un paio d'anni) ma per l'Italia il futuro è oggi.

Per quanto testate importanti come Il Fatto Quotidiano dicano che queste due amichevoli contro Argentina e Inghilterra siano inutili, questo non è vero. Le amichevole hanno coefficiente 1 ai fini del ranking e il ranking conta. Conta tanto. Non mi credete? Grazie alla supponenza di chi crede che il ranking conti poco, l'Italia ha pareggiato le ultime due partite di qualificazione per i mondiali 2016 a qualificazione già ottenuta. In tal modo l'Italia non è stata testa di serie e quindi si è trovata in un girone della morte con Inghilterra, Uruguay e Costa Rica. Quel mancato passaggio di turno ai mondiali (coefficiente 4!) è stato decisivo nel sorteggio per il mondiale successivo, con l'Italia non testa di serie che si becca il girone della Spagna. Quindi il ranking ha condannato l'Italia ad uno spareggio sicuro, con il risultato che tutti sappiamo. Ci sarebbe poi un discorso a parte sull'utilità delle partite contro San Marino e altre piccole nazioni. Tre punti sicuri ma partite non inutili. Pure contro San Marino e Liechtestein ci vuole il massimo impegno, perchè vincere 4 a 0 come ha fatto l'Italia, ti condanna a dover vincere contro la Spagna. Avessimo vinto 12 a 0 (cosa possibile) sarebbero stati gli spagnoli a dover giocare a briglie sciolte per batterci.

Quindi eccoci qui a parlare dell'inizio della nuova avventura italiana al mondiale che deve partire da un impegno serio un tutte le partite, amichevoli e non, pure a qualificazione avvenuta, pure contro rivali di scarsa caratura. Facciamo i complimenti alla FIGC perchè nelle amichevoli si scelgono i rivali e fare punti contro Argentina e Inghilterra conta più che farli contro Malta e Giappone, perchè i punti del ranking dipendono anche dalla posizione nel ranking della squadra rivale. A questo punto chiedo ufficialmente a Di Biagi di non fare troppi test e piazzare una squadra che riesca almeno a pareggiare entrambe le partite, per dare fiducia ai ragazzi e prendere punti ranking ai fini della futura qualifica all'europeo (coefficiente 3).

Sapete bene che sono il primo a parlare di tutti i mondiali: cominciai nel 2009 a parlare di quello del 2030 e di quello del 2018 nel 2014. Ma io dico sempre la verità. Come Belpietro. La verità.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con l'Italia il ranking è sempre una cosa relativa: sarebbe capace di superare un girone con Lichtenstein, San Marino ed Andorra con tre prestazioni scandalose e pareggi risicati, di cui l'ultimo ottenuto con un rigore inesistente a proprio favore nei minuti di recupero.

 

Non ho mai visto l'Italia fare una goleada convincente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

al prossimo mondiale si qualificheranno 800 squadre quindi non mi preoccuperei :asd:

 

però io ripenserei a tutto il sistema di qualificazione: innanzitutto ridurre 3 il numero dei periodi dedicati alle nazionali (direi Novembre-Marzo-Giugno) ed allungare ogni periodo a 2 settimane piene e poi adottare anche in Europa le pre-qualificazioni come nelle altre federazioni ad alto numero di partecipanti, per scremare il numero di nazionali minori che servono solo a falsare la differenza reti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proposta molto sensata la tua. Infatti per l'Argentina questo tipo di qualificazioni sono durissime proprio per quello. I calciatori arrivano in sudamerica con 100 volte più pressione (da noi il calcio è vita o morte, la partita inizia appena scendi dall'aereo fino a che lo riprendi per tornare in Europa) ma con la testa pensano a champions e campionato.

Riguardo il ranking, credo che l'Italia debba cominciare a vincere anche le amichevoli. La questione gol riguarda le qualificazioni: anche la partita con la squadra materasso è importante. Bisogna disfarla perchè la differenza reti conta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mondiale in Qatar secondo me sarà il più squallido di sempre, potremmo addirittura rimpiangere le vuvuzelas del 2010. :asd:

 

All'Italia la doccia fredda del 2018 potrebbe far bene, spero che non si dia più per scontato nulla. Ricordiamoci però che di mezzo ci sono un europeo e due Nations League che dovranno già essere occasioni di riscatto. Spero di non vedere il solito valzer di allenatori, ma una figura autorevole che ci porti fino al prossimo bangla-mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proposta molto sensata la tua. Infatti per l'Argentina questo tipo di qualificazioni sono durissime proprio per quello. I calciatori arrivano in sudamerica con 100 volte più pressione (da noi il calcio è vita o morte, la partita inizia appena scendi dall'aereo fino a che lo riprendi per tornare in Europa) ma con la testa pensano a champions e campionato.

 

Riguardo il ranking, credo che l'Italia debba cominciare a vincere anche le amichevoli. La questione gol riguarda le qualificazioni: anche la partita con la squadra materasso è importante. Bisogna disfarla perchè la differenza reti conta.

 

 

Guarda, a me piacerebbe molto, ma ormai dovresti conoscerci: facciamo un gol? Bene, è sufficiente, ora difendiamoci. La nostra mentalità è questa, è una questione genetica che non riguarda solo il calcio.

 

Ricordo ancora il mondiale 1994 (e un po' anche le partite di qualificazione): nonostante fosse Sacchi il nostro CT, non mi sovviene alcun (allora tanto desiderato) cambio rivoluzionario di gioco e mentalità nela squadra, anzi nel movimento del calcio italiano. E i mondiali lo confermarono: arrivammo in finale grazie alle nostre tanto odiate e bistrattate caratteristiche ed alle giocate dei singoli.

 

Non vedremo mai una squadra italiana vincere una manifestazione come ha fatto la Germania in Brasile (a parte la finale, secondo me equilibratissima e combattuta). L'atteggiamento sicuro, il grande movimento durante tutta la partita, la volontà di essere superiore all'avversario in tutti i 90 minuti... non ci appartengono. Purtroppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quello che bisogna inculcare nei giocatori è proprio che un solo gol non basta. Conta la differenza reti, quindi alle squadre piccole bisogna riempirle di gol. Contano le amichevoli. Conta tutto. Io sono fiducioso e darei subito carta bianca a Di Biagio per i prossimi quattro anni. Aspettare Agosto per cambiare ancora sarebbe un errore. I grandi allenatori di club come Conte, Ranieri e Ancellotti non si fanno nulla di una nazionale. Per loro è come stare in pensione e non guadagnare nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altro che DI Biagio, io darei la panchina a chatruc.

La nazionale a fare piogge di gol al Nepal e disegnare tracciati improbabili nel tempo libero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma noi italiani siamo così schifosi, che saremmo capace di far innamorare del catenaccio anche Pep. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altro che DI Biagio, io darei la panchina a chatruc.

La nazionale a fare piogge di gol al Nepal e disegnare tracciati improbabili nel tempo libero.

 

Attenzione, siamo seri.

 

Io non disegno tracciati improbabili. Si tratta di veri progetti esecutivi di cui vengo a conoscenza. Infatti, spesso ho postato le notizie delle testate giornalistiche che confermano quanto da me postato con mesi e mesi di anticipazione. Chi ha parlato per primo del mondiale in Argentina e Uruguay 2030? Sono stato io nove anni fa e il mese scorso, il presidente Macri si è mosso per parlare con i vicini Uruguay e Paraguay. Io ho detto tutto quando ancora non c'era il sito internet.

 

Il tracciato di Baku chi l'ha postato per primo? Chi ha detto che sarebbe stato un tracciato superveloce?

 

Chi è stato il primo a parlare del rischio eliminazione per la nazionale italiana?

 

Io non potrei mai essere allenatore della nazionale perchè mi mancano certe basi ma sarei un ottimo consigliere dell'allenatore, un allenatore in seconda.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se non sei in grado di fare l'allenatore, non sei in grado neanche di fare un allenatore in seconda, e tanto meno un esperto di tattica. e aprire un topic su mondiali del 2022/2026 e 2030 è totalmente inutile ma ormai questo forum è un spam unico.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma quale di biagio in nazionale, ha fatto pena con una under21 di ottimo livello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che l'inizio per l'Italia non sia male. La partita l'ha persa Immobile con due chiare occasioni da gol perse e poi la difesa con una dormita colossale (anche Buffon poteva almeno buttarsi). Di Biagio non ha colpe. Il problema è che sapendo che durerà poco, non è molto motivato ma credo che se gli dessero fiducia farebbe un ottimo lavoro. Ricordiamoci che la nazionale non è eccelsa, ma sicuramente capace di qualificarsi al mondiali. Negli ultimi mondiali (2010, 2014 e 2018) l'Italia ha raccolto meno del proprio potenziali per gravi mancanze di impegno e concentrazione. Come ieri. Si potevano fare punti importanti nel ranking e invece nulla.

Modificato da chatruc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stasera l'Italia gioca la terza partita di questo ciclo contro l'Arabia Saudita. Curioso come loro sono dentro e noi no, ma bisogna batterla. Vincere contro una qualificata al mondiale è una bella spinta in vista della Nations League che inizia a Settembre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho visto la partita, ma dalla sintesi sul tubo mi sembra sia stata unamichevole di livello non eccelso. La Germania avrebbe probabilmente vinto senza prendere gol e con uno scarto maggiore. Purtroppo gli italiani a volte perdono la concentrazione...

 

Balotelli mi sembra leggermente sovrappeso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella vittoria per l'Italia, la prima dopo tre partite nel ciclo che ci porterà ai mondiali 2022. In questo caso contano i tre punti base ma ci sono alcuni appunti da fare.

Credo che Mancini, che ovviamente non ha avuto tempo di lavorare, debba dare maggiore fiducia ai ragazzi perchè ieri era una serata da 5/6 gol e l'errore del gol subito non doveva esserci. Resto dell'idea che non esistono le amichevoli, bisogna giocare sempre con il coltello tra i denti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Male l'Olanda che pareggia 1 a 1 contro la Slovacchia. Il nuovo ciclo stenta a decollare. Pessimo il Cile che finisce in dieci e perde 3 a 2 contro la Romania. Credo che loro devono pregare per fare una bella figura in Brasile 2019 e riprendersi in chiave mondiale. Li vedo troppo demotivati così come prima si erano troppo montati la testa.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'Italia esce sconfitta dalla quarta partita dell'avventura ma la squadra piano piano si forma. Ora puntiamo a vincerla contro l'Olanda perchè poi inizia la Nation's League.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è ancora qualche possibilità che tolgano i mondiali al Qatar e li assegnino a nazioni serie? Ho letto nel deep deep web che Inghilterra e Germania sarebbero pronte a subentrare, grazie al fatto che di stadi a norma già ne hanno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo ci siano possibilità a meno che non scoppi una guerra nucleare tra paesi arabi (cosa non impossibile). Lasciando stare la questione dei finanziamenti ai terroristi (d'altronde tutti i paesi finanziano terroristi), il Qatar è un paese molto serio. E' già a buonissimo punto con gli stadi e ha pure dato un sacco di lavoro all'Italia con le infrastrutture.

Come fuso orario sarà un mondiale leggermente anticipato (ma non possiamo pretendere di essere al centro del mondo, già ci hanno fatto troppi favori in passato). Di strano il fatto che si farà a Novembre per il caldo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×