Vai al contenuto
lucaf2000

MotoGP 2017

Messaggi raccomandati

 

Talento di maq superiore a quello di rossi o stoner?

A quello di Rossi. Stoner siamo in quel territorio ed è un pilota abbastanza sul limite anche lui; Rossi invece è cresciuto con il concetto di prima portare a casa i punti e le ossa pur regalando spettacolo.

Marquez ora sta virando in quella direzione per vincere i mondiali e per questo sarà durissima per tutti. Stoner anche dopo i due mondiali diceva che a lui interessava vincere i gp prima di tutto senza calcoli.

 

Con le 500 tra Rossi,Marquez e Stoner vedrei nettamente favorito il primo. Gli altri due si sarebbero fatti molto male e forse finito presto la carriera. Si sarebbero dovuti adattare e perdere parte della loro forza.

Lorenzo lo avrei visto alla grande invece: uno stile pulito, preciso e veloce, perfetto per la moto. Nella sua versione con testa ovviamente e non quella dei primi anni.

 

 

 

 

 

Io invece avrei visto bene tutti e 3.

Forse addirittura Stoner meglio di tutti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a parte ho iniziato a guidare moto di qualsiasi genere quando il 90% delle persone postano su questo forum non erano neanche nati. e poi hanno fatto speciali su speciali. con i tecnici progettavano proprio l'elettronica spiegavano dettagliamente i vari software gestivano le centraline del passato e del presente.

 

poi ripeto i veri campioni dominano anche in 125 e 250. e stoner in queste categorie era più per terra che in moto. e in 4 o 5 anni nelle categorie basse solo il primo anno non ha avuto la moto ufficiale.

 

tutti i suoi rivali hanno stravinto. in 125 e 250, anzi non solo l'hanno battuto e l'hanno battuto pure in moto gp. quindi per me sono altri i campioni. e a parte rossi e marquez hanno smesso ormai da 20 anni a correre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capito, Stoner non era un campione insomma. Come spieghi i miracoli fatti con quel bidone rosso che ha mandato in pensione anticipata fior di piloti, e conbla quale Rossi ha fatto letteralmente pena, nonostante per lui spendessero in sviluppo, in un anno, quello che non hanno speso in 4 per casey?

Tu capisci vero che dopo quello che hai scritto non puoi essere preso seriamente e non essere considerato fazioso?

Eddai ca**o. Sull'elettronica, il primo ad essere scioccato, per sua stessa ammissione, di quello che riusciva a fare Stoner...è stato proprio Rossi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo, i campioni, non importa cosa hanno avuto la fortuna di guidare, si vedono anche in 125 e 250, tipo Dovizioso, Melandri, Locatelli e chi piu ne ha.

Stoner chi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a parte ho iniziato a guidare moto di qualsiasi genere quando il 90% delle persone postano su questo forum non erano neanche nati. e poi hanno fatto speciali su speciali. con i tecnici progettavano proprio l'elettronica spiegavano dettagliamente i vari software gestivano le centraline del passato e del presente.

 

poi ripeto i veri campioni dominano anche in 125 e 250. e stoner in queste categorie era più per terra che in moto. e in 4 o 5 anni nelle categorie basse solo il primo anno non ha avuto la moto ufficiale.

 

tutti i suoi rivali hanno stravinto. in 125 e 250, anzi non solo l'hanno battuto e l'hanno battuto pure in moto gp. quindi per me sono altri i campioni. e a parte rossi e marquez hanno smesso ormai da 20 anni a correre.

Stoner è oggettivamente un campione dai...

Poi sono al primo a dire che molti suoi sostenitori criticando e lamentandosi di quelli di altri piloti spesso fanno la stessa cosa con Stoner, a volte, esaltandone solo i pregi.

Ad esempio i piloti si giudicano in un arco di tempo che copre una carriera e quindi il loro inizio, apice e discesa. Se Rossi si fosse ritirato subito dopo essere andato a vincere quelli in Yamaha oggi sarebbe intoccabile nell'immaginario.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capito, Stoner non era un campione insomma. Come spieghi i miracoli fatti con quel bidone rosso che ha mandato in pensione anticipata fior di piloti, e conbla quale Rossi ha fatto letteralmente pena, nonostante per lui spendessero in sviluppo, in un anno, quello che non hanno speso in 4 per casey?

Tu capisci vero che dopo quello che hai scritto non puoi essere preso seriamente e non essere considerato fazioso?

Eddai ca**o. Sull'elettronica, il primo ad essere scioccato, per sua stessa ammissione, di quello che riusciva a fare Stoner...è stato proprio Rossi....

 

il fuoriclasse domina in tutte le categorie corre, non 2 su 10.

 

guarda rossi marquez lorenzo da quest'anno probabilmente pure vinales.

 

sempre avanti in qualsiasi categoria hanno corso,

 

stoner ha vinto 2 titoli mondiali in 10 anni guidando sempre moto ufficiali. tranne il primo anno in 250 e il primo in moto gp.

 

dove solo 4 anni su 10 ha avuto grandi stagioni. 2 volte ha vinto il titolo. due volte l'ha perso perché è debole psicologicamente, e chi è debole psicologicamente e soffre l'avversario a mio avviso non è un fuoriclasse. è semplicemente un buon pilota ha sfruttato al 100% l'anno buono in cui poteva vincere.

 

io accetto la sua scelta voleva stare vicino alla famiglia e a sua figlia. ma il suo ritiro è coinciso con l'ufficialità di marquez l'anno successivo era in hrc non mi è sembrato casuale. e come se ha avuto paura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vedo margine di discussione, inutile continuare. Ti ricordo solo che, visto il nick che usi, IL fenomeno è stato l'unico motivo di soddisfazione di quel team da quando è approdato in MotoGP ad oggi. Dovresti essere il suo primo tifoso, ma ripeto, dopo quanto hai scritto non vedo di cosa si potrebbe discutere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

a parte ho iniziato a guidare moto di qualsiasi genere quando il 90% delle persone postano su questo forum non erano neanche nati. e poi hanno fatto speciali su speciali. con i tecnici progettavano proprio l'elettronica spiegavano dettagliamente i vari software gestivano le centraline del passato e del presente.

 

poi ripeto i veri campioni dominano anche in 125 e 250. e stoner in queste categorie era più per terra che in moto. e in 4 o 5 anni nelle categorie basse solo il primo anno non ha avuto la moto ufficiale.

 

tutti i suoi rivali hanno stravinto. in 125 e 250, anzi non solo l'hanno battuto e l'hanno battuto pure in moto gp. quindi per me sono altri i campioni. e a parte rossi e marquez hanno smesso ormai da 20 anni a correre.

Stoner è oggettivamente un campione dai...

Poi sono al primo a dire che molti suoi sostenitori criticando e lamentandosi di quelli di altri piloti spesso fanno la stessa cosa con Stoner, a volte, esaltandone solo i pregi.

Ad esempio i piloti si giudicano in un arco di tempo che copre una carriera e quindi il loro inizio, apice e discesa. Se Rossi si fosse ritirato subito dopo essere andato a vincere quelli in Yamaha oggi sarebbe intoccabile nell'immaginario.

 

 

 

 

io non dico stoner non è un buon pilota tutt'altro. dico soltanto il fuoriclasse è quello mi domina qualsiasi campionato ha partecipato dalla minimoto alla moto gp.

 

stoner è l'unico nelle piccole cilndrate ha avuto molta dificoltà. e pure in moto gp con la honda cadeva parecchio. poi in ducati e con Bridgestone ha trovato una situazione a lui ideale

 

secondo me il supercampione domina sempre e quando non vince arriva secondo.

 

io sono cresciuto con fogarty doohan rainey piloti sono sempre stati davanti. e quando sono andati male sono arrivati secondi in campionato. piloti davano sempre il 100% sfruttavano sempre la moto al 100%, ma nello stesso tempo hanno saputo migliorare la moto. unico vero difetto di stoner dove in ducati non è riuscito a migliorarla ma sono peggiorati.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vedo margine di discussione, inutile continuare. Ti ricordo solo che, visto il nick che usi, IL fenomeno è stato l'unico motivo di soddisfazione di quel team da quando è approdato in MotoGP ad oggi. Dovresti essere il suo primo tifoso, ma ripeto, dopo quanto hai scritto non vedo di cosa si potrebbe discutere...

 

il vero fenomeno nella mia vita è solo uno carl king fogarty e per lui porto questo nick. e per lui mi sono avvicinato al mondo ducati. non di certo per stoner.

 

nella mia lista di piloti sono tifoso ci sono questi piloti

 

agostini sheene spencer rainey doohan nel motomondiale.

 

chili haga fogarty edwards bayliss corser

 

come vedi nessuna fighetta da moto gp, io non devo essere tifoso in automatico di un pilota ha fatto vincere una ducati perché ho una ducati, anche perché con il tuo ragionamento dovrei essere tifoso pure di rossi visto ho avuto una r1. ma rossi è un pilota come abilità di guida non si discute ma è l'ulitmo a cui tifavo. non lo tifavo neanche quando era in ducati.

 

il pilota anche se è della tua marca preferita deve essere giudicato anche negativamente. e il mio pensiero è questo e rimarrà tale. stoner è un buon pilota ma non è un campione. i veri campioni sono altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a parte ho iniziato a guidare moto di qualsiasi genere quando il 90% delle persone postano su questo forum non erano neanche nati. e poi hanno fatto speciali su speciali. con i tecnici progettavano proprio l'elettronica spiegavano dettagliamente i vari software gestivano le centraline del passato e del presente.

 

poi ripeto i veri campioni dominano anche in 125 e 250. e stoner in queste categorie era più per terra che in moto. e in 4 o 5 anni nelle categorie basse solo il primo anno non ha avuto la moto ufficiale.

 

tutti i suoi rivali hanno stravinto. in 125 e 250, anzi non solo l'hanno battuto e l'hanno battuto pure in moto gp. quindi per me sono altri i campioni. e a parte rossi e marquez hanno smesso ormai da 20 anni a correre.

Piegavo con un Aspes Yuma quando Sheene vinceva il primo titolo.

 

Chi non riconosce il valore di Stoner è meglio che cambi sport, soprattutto se mette in evidenza che il suo nick è nato grazie a Fogarty.

 

Credo sia inutile dialogare con te; meglio darti ragione.

 

Ciao caro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

manco nei peggiori bar sport di Caracas fanno ancora sti discorsi :asd:



nella mia lista di piloti sono tifoso ci sono questi piloti

 

 

agostini sheene spencer rainey doohan nel motomondiale.

 

chili haga fogarty edwards bayliss corser

 

 

tutti campioni perché hanno vinto anche in 125 e 250?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

io non dico stoner non è un buon pilota tutt'altro. dico soltanto il fuoriclasse è quello mi domina qualsiasi campionato ha partecipato dalla minimoto alla moto gp.

 

stoner è l'unico nelle piccole cilndrate ha avuto molta dificoltà. e pure in moto gp con la honda cadeva parecchio. poi in ducati e con Bridgestone ha trovato una situazione a lui ideale

 

secondo me il supercampione domina sempre e quando non vince arriva secondo.

 

io sono cresciuto con fogarty doohan rainey piloti sono sempre stati davanti. e quando sono andati male sono arrivati secondi in campionato. piloti davano sempre il 100% sfruttavano sempre la moto al 100%, ma nello stesso tempo hanno saputo migliorare la moto. unico vero difetto di stoner dove in ducati non è riuscito a migliorarla ma sono peggiorati.

 

 

 

 

Un pilota a volte si esprime solo in determinate categorie. Rainey ad esempio fece pena in 250, salvo poi ripresentarsi quale anno dopo in 500 e diventare un grande.

Doohan debuttò direttamente in 500 e fece bene, con il suo stile di guida non avrebbe combinato niente nelle categorie minori. Lo stesso Stoner, uno abituato a far voltare la moto con il posteriore non avrebbe mai vinto in 125 o 250, perché sono moto che richiedono una guida fine e lui non ce l'aveva.

Dai obiettivamente possiamo imputare a Casey dei difetti, ma ca**o se non era un campione. Un pilota tutto istinto e pochi calcoli, uno che buttava giù il tempo appena sceso in pista, uno che ha portato la Ducati dove nessuno l'aveva mai portata prima.

E poi smettiamola con sta storia che non sapeva sviluppare, lui chiedeva a gran voce modifiche che non arrivavano e poi la linea di sviluppo verso il carbonio la decise Preziosi...Pure Rossi riuscì solo a fare disastri, si fece fare 3 moto in una stagione e i risultati li conosciamo tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La risposta è quella che scrivo da anni.

I titoli mondiali li lascio a Pedrosa e Dovizioso.

 

A rendere grande Stoner sono state le tre vittorie nel 2010 con una moto che non stava in strada nemmeno sul dritto. La prova inopinabile l'ha data chi l'ha guidata dopo di lui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa, probabilmente è la miglior trasmissione sul motociclismo, in italia :up:

 

 

 

L'ing. consiglia di mettere un grassone sul codino della moto per renderla più stabile. Rossi ha Uccio ma gli altri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

poi ripeto i veri campioni dominano anche in 125 e 250. e stoner in queste categorie era più per terra che in moto. e in 4 o 5 anni nelle categorie basse solo il primo anno non ha avuto la moto ufficiale.

 

Quali sarebbero state le moto ufficiali di Stoner in 125-250 a parte la debuttante Ktm 125 nel 2004?

 

Dato che non era un fuoriclasse, mi sai dire quanti piloti hanno debuttato nel mondiale MotoGP facendo una pole (Losail 2006)? E con una moto non ufficiale poi...

 

io accetto la sua scelta voleva stare vicino alla famiglia e a sua figlia. ma il suo ritiro è coinciso con l'ufficialità di marquez l'anno successivo era in hrc non mi è sembrato casuale. e come se ha avuto paura.

Di Marquez? E perché avrebbe dovuto averne paura?

Se Stoner non si fosse ritirato Marquez sarebbe finito in un team satellite con moto semi-ufficiale tipo LCR o Gresini, quindi non avrebbe (probabilmente) avuto la possibilità di giocarsi il mondiale (e vincerlo) come poi ha fatto (anche per gli infortuni di Pedrosa e Lorenzo).

Marc è un fenomeno, ma dubito che Stoner ne abbia timore. Di sicuro c'è che è stato il clan di Marquez a spingere perché Stoner provasse il meno possibile quando faceva il tester e a impuntarsi per avere l'ultima parola sullo sviluppo.

Quindi direi che semmai è vero il contrario

Modificato da andycott

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel 2006 guidava una carriola, e con gomme Michelin che nulla avevano a che vedere con quelle di Yamaha e company, infatti in quella stagione chi ne capiva di motociclismo aveva già intuito che quello non era un pilota qualunque.

L'anno prima in 250 era finito secondo a Pedrosa con una moto che non valeva nemmeno nella vernice quella dello spagnolo....

Nel 2007, quando per la prima volta ha avuto una moto ufficiale sappiamo tutti com'è andata, ma preferisco ricordarlo con quelle 3 vittorie nelle ultime 6 gare del 2010, qualcun altro, ben più titolato di lui, con la stessa moto nelle prime 6 gare del 2011 ha ottenuto un terzo posto, 3 quinti posti, un sesto posto ed un settimo posto, lui nel frattempo con la Honda aveva già 4 vittorie (5 probabilmente se il mago della messa a punto non lo stendeva).... Ma di cosa stiamo parlando?

 



 

Di Marquez? E perché avrebbe dovuto averne paura?

Se Stoner non si fosse ritirato Marquez sarebbe finito in un team satellite con moto semi-ufficiale tipo LCR o Gresini, quindi non avrebbe (probabilmente) avuto la possibilità di giocarsi il mondiale (e vincerlo) come poi ha fatto (anche per gli infortuni di Pedrosa e Lorenzo).

Marc è un fenomeno, ma dubito che Stoner ne abbia timore. Di sicuro c'è che è stato il clan di Marquez a spingere perché Stoner provasse il meno possibile quando faceva il tester e a impuntarsi per avere l'ultima parola sullo sviluppo.

Quindi direi che semmai è vero il contrario

 

 

Forse gli avrebbero passato comunque una moto ufficiale come la passavano a Simoncelli, pur non avendo il team HRC.

Poi se fosse stato in grado di batterlo non lo so, nessuno lo può sapere, ma così a sensazione credo che in questi anni l'unico che avrebbe potuto davvero impensierire Marqeuz è proprio Stoner, Lorenzo ha troppi alti e bassi mentre Rossi ormai non è più quello dei tempi d'oro.

Non lo sapremo mai.

Modificato da lucaf2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×