Vai al contenuto
lucaf2000

MotoGP 2017

Messaggi raccomandati

Secondo me Biaggi era ai livelli di un Pedrosa dei giorni nostri.

Biaggi al debutto già faceva numeri pazzeschi e nemmeno nella situazione ideale. Pedrosa al primo anno e con la migliore moto è stato dietro ad Hayden (nonostante aiuti) e Rossi che guidava in una situazione indecente.

Per non parlare del fatto che solo grazie all'intervento "divino" non ha fatto perdere il mondiale al compagno con una cosa stile Iannone ma un filo più grave.

Biaggi se le sognava le moto di Pedrosa spesso e volentieri...

Per me se sali in sella a 17 anni contro gente che lo ha fatto addirittura a 3 anni (vedi Stoner) e vinci così tanto sei un fenomeno assoluto nonostante gli errori, hrc, Rossi, etc.

 

Modificato da biuspeed

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere (le bandiere nere)

Questo episodio ha diviso l'Italia, che fortunatamente a quei tempi non aveva i forum dedicati.

Chiudo l'OFF TOPIC

Modificato da Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche Stoner ha beccato Rossi sulla moto migliore, ma è diventato una leggenda lo stesso.

Inutile aggiungere altro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OFF TOPIC

 

Biaggi e il mistero della bandiera nera che non si vedeva...senza questo inghippo la corona iridata 1998 avrebbe cambiato destinatario?

Secondo me no, il mondiale alla fine sarebbe stato sempre di Doohan. A cambiare a mio avviso sarebbe stata la storia futura, con Biaggi ufficiale al posto di Mick.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho paragonato Biaggi a Stoner, anche perchè non paragono nessuno con Stoner, visto che, per me, quello che ha fatto con la Ducati è fuori parametro con tutto e tutti.

Paragonavo, o meglio "prevedevo" un Vinales nella situazione vissuta da Biaggi: bravo, anche bravissimo, ma sempre con qualcuno di piu forte in pista, che ieri era Rossi ed oggi è Marquez (e se si sveglia bene al mattino probabilmente anche Lorenzo).

Non sto sminuendo Biaggi, anche se in GP ha mancato l'appello con moto buone prima, e la migliore poi. Lo considero un gran talento per quanto fatto prima e dopo, ma in GP, secondo me, Capirossi facendo la tara dei mezzi guidati ha fatto di meglio.

Piloti fortissimi, ma gli alieni erano e sono altri. E questo, verrò smentito, lo penso anche di Vinales.

Per dire, visto che lo avete tirato in causa, a talento Pedrosa è due spanne sopra al buon Biaggi. Non serve andare a cercare i marziani Stoner o Marquez.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho paragonato Biaggi a Stoner, anche perchè non paragono nessuno con Stoner, visto che, per me, quello che ha fatto con la Ducati è fuori parametro con tutto e tutti.

Paragonavo, o meglio "prevedevo" un Vinales nella situazione vissuta da Biaggi: bravo, anche bravissimo, ma sempre con qualcuno di piu forte in pista, che ieri era Rossi ed oggi è Marquez (e se si sveglia bene al mattino probabilmente anche Lorenzo).

Non sto sminuendo Biaggi, anche se in GP ha mancato l'appello con moto buone prima, e la migliore poi. Lo considero un gran talento per quanto fatto prima e dopo, ma in GP, secondo me, Capirossi facendo la tara dei mezzi guidati ha fatto di meglio.

Piloti fortissimi, ma gli alieni erano e sono altri. E questo, verrò smentito, lo penso anche di Vinales.

Per dire, visto che lo avete tirato in causa, a talento Pedrosa è due spanne sopra al buon Biaggi. Non serve andare a cercare i marziani Stoner o Marquez.

Io non direi proprio addirittura due spanne sopra a Biaggi. E non credo nemmeno sia soggettiva la cosa. Nella migliore delle ipotesi, per Pedrosa, stanno pari se parliamo di talento puro.

Capirossi sempre apprezzato ma nonostante il mondiale sfiorato in Ducati (in alcune gare negli anni ha fatto l'alieno pure lui secondo me) in generale anche in base alla 250 (che era al top rispetto ad ora) e 500 lo metto appena sotto a Biaggi.

Credo che se in Formula 1, a volte, si tenda a ridimensionare quelli del presente rispetto alle leggende del passato (come guida) in moto gp accada il contrario.

Il 34, per dire, era un alieno e con quelle moto non potevi fare come Stoner e Marquez vincendo tanto. Rischiavi di più ad ogni caduta (materiali ridicoli rispetto ad oggi) e potevi veramente volare senza preavviso e romperti tutto da una curva all'altra. Però se si fosse messo a fare il ragioniere, con una Suzuki, non avrebbe vinto nulla vista l'infeirorità tecnica; quindi un titolo per il rotto della cuffia per via di un incidente e ossa distrutte.

Uno del genere oggi avrebbe più titoli in bacheca a mio parere...come i Marquez e Stoner (almeno due) Anche il modo di essere alieni si adegua ai tempi...

 

 

Modificato da biuspeed

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le epiche scarenate tra Schwantz, Rainey e Mamola...quando il due tempi era ingestibile ed usciva il fuoriclasse. Altro che Traction control...

Modificato da Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confermo, la guida miracolosa di Stoner l'hanno creata quei tizi da voi citati, lui, aiutato dalla tecnologia, l'ha portata all'ennesima potenza

 

anche secondo me Pedrosa e Biaggi sono paragonabili :up:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considerando che, almeno con la Ducati, l'elettronica la teneva al minimo, credo si sarebbe divertito molto di piu con le 2 tempi brutali di 15 anni prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dovessero partire tutti con una NSR500, solo Rossi e Stoner non se la ritroverebbero per cappello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considerando che, almeno con la Ducati, l'elettronica la teneva al minimo, credo si sarebbe divertito molto di piu con le 2 tempi brutali di 15 anni prima.

 

Credo che avrebbe fatto una differenza maggiore ma avrebbe molti più dolori da ossa rotte come appunto i tizi di cui sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

quando ha girato a Misano e al Mugello? cacchio! andavo a vederlo! :1xD:

 

a novembre.

 

 

qua dicono:

 

Sono passati sei mesi e mezzo dall’ultima volta di Casey Stoner su una MotoGP

 

http://www.tuttomotoriweb.com/2017/02/02/casey-stoner-mi-sento-ancora-un-pilota-motogp/

 

:mmm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non ho mai capito quali sono state le colpe di Casey nell'attirarsi tutta questa antipatia.

Forse per i Ducatisti aver superato (infinitamente) i meriti della Ducati negli anni della convivenza. O aver accusato la squadra (poco importa se giustamente) di non ascoltarlo quando la definiva, come tutti, un cancello, domandando aggiornamenti che non arrivavano mai (per mancanza di soldi, si diceva, peccato che per Rossi rifacessero tre moto nuove a stagione).

 

Per i tifosi di Rossi il motivo è chiaro: andava piu forte di lui pur guidando una moto da metà schieramento.

Ma, insomma, secondo me ci si dovrebbe solo lustrare gli occhi rivivendo quello che è riuscito a fare in pista con un mezzo osceno, perchè questo era la Ducati, e lo dimostrano i fatti con manici come lo stesso Rossi, Capirossi, Gibernau, Melandri o, è pur sempre un campione del mondo, Hayden.

 

Marquez è un fenomeno come se ne sono visti pochi, è il presente ed il futuro della motogp, quello che gli manca ancora è salire su una moto con la quale gli altri si bruciano la carriera, e vincere dando due secondi al giro a compagni di squadra che con altre moto vincevano gare e campionati. Nel 2016 ha fatto una gran cosa, cioè vincere con una moto, forse, globalmente inferiore alla Yamaha nell'arco di tutto il campionato.

Ma con quella moto ci vincevano anche altri.

Per il momento quanto fatto da Stoner resta unico ed irripetibile, fincheè l'Aprilia non resterà quel che è e qualcuno riuscirà a vincere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stoner e Marquez...il primo resterà l'unico vincitore di un mondiale con una Ducati, e vincitore di tre gare nel 2010 con l'ammazza Rossi

 

Del mio piccino cosa si può dire? Inchinarsi come le forcelle della sua Rcv quando stacca con il posteriore sollevato. Il tutto ovviamente imho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo esista al mondo qualcuno a cui non piace Stoner che non tifi Rossi, l'unica critica accettabile che io abbia mai sentito è che lui, se poteva, evitava il corpo a corpo mentre un Marquez,anche se ne hai di più ti molla solo se cade. Tutto il resto è invidia repressa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sicuramente marquez di testa è molto più forte di stoner, sta reggendo botta alle frecciate di rossi e ha 22 anni

Modificato da ema00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×