Vai al contenuto
effe

Motori nati male

Messaggi raccomandati

 

 

Fortunatamente niente di tutto ciò. Secondo me, nel mio caso, dovrebbe bastare la sostituzione del disco frizione e poco altro. Ho proprio come l'impressione che non abbia un attrito ottimale: quando parto da fermo, l'auto ha uno spunto iniziale buono (come è stato fin dal primo giorno), poi immediatamente cala di colpo e a volte rischio anche di spegnere il motore se non do un po' di gas.

 

 

Prova così, piazzati a 50km/h, metti la quinta e poi prova ad affondare totalmente il gas...Se senti che la macchina sale di giri in maniera anomala (cose se stessi premendo la frizione) la frizione è consumata o ha un problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, oppure da fermo, con freno a mano tirato bene, prova ad accelerare e rilasciare lentamente la frizione.

Se saltella o è andata o sta andando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OK, così è più umano e purtroppo sono anche io in quella fascia adesso.

Pensavo li a vessi fatti tutti tu, manco un tassista o uno che vive in macchina ci riesce :D

No, ma comunque ho sempre avuto passione ed ho fatto in tempo a godermi le mini bombe degli anni 80/ primi 90, essendo io un '74 patentato dal dicembre del '92.

 

L'epoca nella quale la Fiesta xr2 seconda generazione spopolava, mi presi la grande soddisfazione (e debito per comprarla) di portarmi a casa la (rara) versione turbo. Montava il motore della Escort RS Turbo su un peso decisamente piu contenuto.

Andava come un caccia, peccato per il telaio veramente scarso.

Ho avuto la 205 GTI, discorso diametralmente inverso alla Fiesta Turbo, nel senso di telaio kartistico ma "poco" motore, la Renault 5 GT Turbo, la Uno Turbo IE seconda serie, la Tigra 1.6, macchina un pò gaia ma che su strada era un piacere, si comportava quasi come un posteriore. All'epoca cambiavo macchina ogni 6 mesi (ed in parte ne pago ancora oggi le conseguenze).

Ho visto nascere e crescere i turbo diesel di nuova generazione, che sono passati dall'essere motori da camion a quelli che abbiamo oggi (la prima fu la BMW 325 tds, un missile per l'epoca).

Ho avuto modo di guidare in modo continuativo diverse Porsche, da quelle del vecchio conio, penso alla 911 3.0 sc, alle 996 (non mie ma in famiglia).

E potrei continuare.

Ancora oggi però mi capita di cadere su una buccia di banana e scontrarmi con un motore del quale so poco o nulla, e magari, perchè a volte la macchina si compra con la pancia e non con la testa (vedi Golf, che io come linea adoro) comprare proprio quella.

Per cui credo che un topic del genere possa aiutare, me come gli altri.

Vero è che ormai la macchina la prendo con la testa e con la tasca, piu che con la pancia, ma non se ne sa mai abbastanza per non prendere una sonora trombata.

E personalmente quando la macchina vado a comprarla quei soldi li spendo quasi volentieri, ma poco dopo, quando passa la fase "giocattolo nuovo", e passa ad essere "mezzo di trasporto", buttarci soldi in manutenzione straordinaria è una delle cose che odio di piu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Se vibra in quel modo io farei dare un occhiata ai silent block....

 

 

Un paio di meccanici l'hanno visto e hanno detto che è una cosa comunissima. Praticamente c'è una staffetta che serve a reggere il carter di plastica che si è letteralmente spaccata a causa delle vibrazioni. Quella staffa non ha nessuna funzione particolare, se non quella di reggere il carter, quindi non è un dramma.

 

 

Comunque ho appena sostituito il filtro carburante (con le mie mani :dirol: ) ed il problema dello spunto in partenza sembra sparito. Ora non voglio pronunciarmi troppo in fretta, perchè ci ho fatto giusto un giro rapido, ma mi sa che il problema era proprio quello....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto la 205 GTI, discorso diametralmente inverso alla Fiesta Turbo, nel senso di telaio kartistico ma "poco" motore

 

cosa intendi per poco motore? avevi la 1600 o la 1900? io ho avuto la 1.9 e sorpassare era una libidine

 

in effetti la uno turbo prima serie di mio fratello era più brutale mentre la peugeot scaricava i cavalli in modo più "lineare" intendi questo per poco motore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo un 1.6 "dopato", andava, era progressivo, ma rispetto allo schiaffo dei turbinati dell'epoca, ancor piu se a carburi come il 5 turbo, difficilmente strappava un sorriso in accelerazione.

Poi tra le curve era il massimo, non ce n'era per nessuno, Peugeottino tutta la vita. Il 1.9 era piu corposo, sopratutto sotto si faceva sentire meglio del 1.6, ma considera che all'epoca quelli che salivano con me stentavano a credere che il mio fosse un 1.6 (avevo i cerchi del 1.9, assetto da ignorantissimo eccetera).

Il Renault 5 (anche questo leggermente dopato nella pressione della turbina) lo tenevi appena sotto coppia, buttavi giu tutto e ti pareva di entrare nell'iper spazio.

Il Fiestino turbo era piu lineare ma sul dritto andava veramente in un modo pazzesco. Peccato che poi arrivassero le curve....

 

In ogni caso ultimamente ho avuto modo di riprovare qualche vecchio pezzo riportato (a costi folli) a nuova vita, nello specifico un 205 Rally ed un 306 Rally e confermo tutta la stima per Peugeot quando deve (doveva?) fare una macchina pepata.

Spesso i ricordi ingannano, ti ricordi bellissima una cosa, poi la rivedi, la riprovi, e ti rendi conto che il mondo è cambiato e si sta meglio oggi.

Beh, in questo caso no, erano veramente piu belle, divertenti e selvagge le macchine del vecchio conio.

Senza filtri, ed era bello così.

 

Tornando in topic si potrebbe aprire una parentesi anche sui cambi automatici, dai veri automatici agli elettroattuati.

Senza entrare troppo nel dettaglio, perchè poi pare veramente che io mi accanisca verso un marchio, diciamo che di norma se li eviti..... eviti anche qualche possibile e costosissimo problema, ma quelli che vanno bene, da quello che so, sono i Mercedes.

Parlo sempre di farci molta strada, mentre entro i 100 mila km, tolto qualche doppia frizione, non ci sono grandi problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mio padre ha guidato la Renault 5 Turbo e mi ha detto che è tutt'altra cosa. Mia madre ha dovuto farsi da Lignano Sabbiadoro a casa (vicino Monza), con quella macchina e credo non voglia risalire su una macchina del genere "ever again" :asd: Mi piacerebbe provarla, anche se sono più per vetture che abbiano una percorrenza di curva ottimale, più che brutale accelerazione.

 

Sui cambi automatici sono abbastanza scettico, ad essere sincero. Credo tolgano una parte dell'esperienza di guida. Diverso è il caso del cambio sequenziale a innesto frontale, il quale credo possa però portare ancora maggiori problemi di manutenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OT: I miei ci andavano spesso prima che nascessi. Io ci sono stato una volta in vacanza estiva. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sui cambi automatici sono abbastanza scettico, ad essere sincero. Credo tolgano una parte dell'esperienza di guida. Diverso è il caso del cambio sequenziale a innesto frontale, il quale credo possa però portare ancora maggiori problemi di manutenzione.

 

A me piacerebbe molto avere un'auto con un cambio così (tipo quello Volkswagen a doppia frizione, se non erro).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

A me piacerebbe molto avere un'auto con un cambio così (tipo quello Volkswagen a doppia frizione, se non erro).

 

 

DSG, bellissimo, velocissimo ma....fatti passare la voglia :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho fatto qualche km con il cambio automatico ZF a 9 rapporti. In manuale è ingestibile, perché le prime 5 marce sembrano avere la stessa lunghezza, poi sei sempre li a cambiare (la scalata puoi farlo tu, ma se ti dimentichi la fa in automatico, quindi non hai molte possibilità di intervento).

La sua morte è l'automatico, che è comodo per carità per chi viaggia molto, ma:

- Il cambio è automatico

- Imposti il cruise control e frena da sola se ti avvicini troppo all'auto davanti

- Imposti il mantenimento di corsia e appena vai sulla linea bianca da un colpetto di sterzo e ti riporta al centro

 

Praticamente non fai più niente :asd:

Modificato da Aviatore_Gilles

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono informato sulle ultimissime versioni, ma mettiamola così: io una macchina con dsg non la comprerei, e non perchè non mi piaccia la comodità dell'automatico o non lo ritenga un cambio veloce e ben ottimizzato.

Credo che in quanto a prestazioni sia il miglior cambio disponibile sulle macchine da comuni mortali.

L'affidabilità ed i costi per ripararlo se caschi male invece....

Dovrebbe esserci una versioni 6 marce a bagno d'olio che risulta essere affidabile, mentre il dsg 7 a secco....beh, fate una ricerca su google

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo un 1.6 "dopato", andava, era progressivo, ma rispetto allo schiaffo dei turbinati dell'epoca, ancor piu se a carburi come il 5 turbo, difficilmente strappava un sorriso in accelerazione.

Poi tra le curve era il massimo, non ce n'era per nessuno, Peugeottino tutta la vita. Il 1.9 era piu corposo, sopratutto sotto si faceva sentire meglio del 1.6, ma considera che all'epoca quelli che salivano con me stentavano a credere che il mio fosse un 1.6 (avevo i cerchi del 1.9, assetto da ignorantissimo eccetera).

Il Renault 5 (anche questo leggermente dopato nella pressione della turbina) lo tenevi appena sotto coppia, buttavi giu tutto e ti pareva di entrare nell'iper spazio.

Il Fiestino turbo era piu lineare ma sul dritto andava veramente in un modo pazzesco. Peccato che poi arrivassero le curve....

 

In ogni caso ultimamente ho avuto modo di riprovare qualche vecchio pezzo riportato (a costi folli) a nuova vita, nello specifico un 205 Rally ed un 306 Rally e confermo tutta la stima per Peugeot quando deve (doveva?) fare una macchina pepata.

Spesso i ricordi ingannano, ti ricordi bellissima una cosa, poi la rivedi, la riprovi, e ti rendi conto che il mondo è cambiato e si sta meglio oggi.

Beh, in questo caso no, erano veramente piu belle, divertenti e selvagge le macchine del vecchio conio.

Senza filtri, ed era bello così.

 

quanto hai ragione :up:

 

quando ho messo le gomme nuove alla mia 1.9 il gommista "queste Falken sul bagnato sono incollate" era vero, andavi come sull'asciutto dopo 10.000km vado da un gommista per girarle e mi fa "sarebbero da cambiare", io " :yuno: "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, lo so bene che il dsg a 7 marce è una mazza in c*lo. Però credo che l'esperienza di guida debba essere notevole (ovviamente io lo userei raramente in modalità full auto, magari solo quando si marcia a passo d'uomo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho fatto qualche km con il cambio automatico a 9 rapporti del gruppo fiat. In manuale è ingestibile, perché le prime 5 marce sembrano avere la stessa lunghezza, poi sei sempre li a cambiare (la scalata puoi farlo tu, ma se ti dimentichi la fa in automatico, quindi non hai molte possibilità di intervento).

La sua morte è l'automatico, che è comodo per carità per chi viaggia molto, ma:

- Il cambio è automatico

- Imposti il cruise control e frena da sola se ti avvicini troppo all'auto davanti

- Imposti il mantenimento di corsia e appena vai sulla linea bianca da un colpetto di sterzo e ti riporta al centro

 

Praticamente non fai più niente :asd:

 

Finchè potrò starò ben lontano da macchine con elettronica che agisce direttamente sullo sterzo....

Quando la guida autonoma sarà una realtà alla portata di tutti.....mi comprerò una Honda Integra del '91 da usare al sabato e la domenica ed in settimana mi muoverò in autobus....

 

L'unico lato positivo che posso intravedere nella guida autonoma (tu parlavi solo di mantenimento della corsia, ma è l'anticamera della fine) sta nel potersi inzuppare allegramente al pub senza il pensiero di dover guidare per rientrare a casa.

Ma conoscendo il nostro paese troveranno il modo di segarti comunque la patente con la macchina che, si, puo guidare da sola, ma tu devi sempre essere vigile e pronto.

 

 

In fatto di automobili penso veramente che si stava meglio quando si stava peggio, con quel buon odore di super in macchina, i plasticoni che suonavano la rumba, ma le guidavi veramente.

 

Oggi i meccanici non sono piu meccanici, sono ex programmatori di as400 che sono passati ad un nuovo mercato....

 

Si, lo so bene che il dsg a 7 marce è una mazza in c*lo. Però credo che l'esperienza di guida debba essere notevole (ovviamente io lo userei raramente in modalità full auto, magari solo quando si marcia a passo d'uomo).

 

Credo che quando si rompe, e si rompono senza dover aspettare troppo, siano trombate da 5/6000 euri.

Vedi tu, io butto via la macchina e con quei soldi mi prendo una panda piuttosto che buttarli in una manutenzione.

Non potrei mai vivere con il pensiero di avere un possibile/probabile problema del genere.

 

Poi si, te lo confermo, da usare è uno spettacolo.

Ma il "però" è decisamente troppo grande

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti io l'ho provata perché mi piace comunque sperimentare, ma è un'auto che non vorrei mai possedere.

Io resto fedele al cambio manuale, sarò giurassico, sarò antico, ma ha tutt'altro gusto e soprattutto ormai ho impostato il mio stile di guida su quella tipologia di sistema. Cambierei solo se potessi avere un doppia frizione tipo quello della 458 :asd:

Se un giorno le auto saranno totalmente automatiche credo farò come te, andrò al lavoro con i mezzi pubblici e poi nel weekend girerei finalmente con la mia macchinetta preistorica.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo anche io con voi, la guida dev'essere anche un piacere. Troppa automazione fa assolutamente male. Ad esempio per me risulta abbastanza ridicolo l'hill holder sulla mia Punto, lo trovo un aiuto alla guida davvero superfluo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per te, ma ogni volta che sono in salita ho paura. Non che si fermi a me, bensì che quello davanti non parta e mi prenda con il retro :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×