Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×

Messaggi raccomandati

presentata ufficialmente la Nissan LMP1 per il WEC 2015

 

 

Nissan presenta la nuova GT-R LMP1
E annuncia Gené come primo pilota

 

La Nissan ha ufficialmente lanciato la nuova GT-R LMP1 in nottata, in concomitanza con ilSuper Bowl americano. La nuova arrivata della casa di Yokohama conferma le indicazioni della vigilia. La vettura ha motore e trazione anteriori, con sistema di recupero di energia in frenata. Il propulsore, a rimarcare la continuità ideale con il modello stradale, è un sei cilindri biturbo iniezione diretta da poco meno di 3 litri, con un cambio a cinque rapporti. Inoltre, si conferma la scelta di ruote posteriori più strette delle anteriori (9 pollici di larghezza contro 14) per compensare la distribuzione del peso verso l'anteriore. Un trend che aveva già visto le larghezze delle anteriori crescere per le LMP1 normali e che viene così estremizzato.

Ancora molte le domande che non trovano risposta. Non si sa ancora in che classe di recupero energetico sarà la vettura. Secondo gli ultimi rumor, in Nissan starebbero trovando problemi nel ritrasmettere la potenza accumulata alle ruote posteriori. Non si sa ancora che tipo di sistema di stoccaggio di energia si utilizzi, ma solo che sarà localizzato nell'area dei piedi del pilota

Non si conoscono ancora i nomi dei piloti, salvo per il primo, Marc Gené. Il quarantenne di Sabadell, già vincitore della 24 Ore di Le Mans con la Peugeot, sarà il punto di riferimento dello sviluppo, che continuerà negli Stati Uniti. I responsabili di Nissan hanno parlato di un trasferimento in Europa per l'inizio del Mondiale Endurance. Secondo quanto saputo da Italiaracing, sarebbe in programma il debutto alla 6 Ore di Silverstone. La speranza per il tricolore è che in Nissan venga chiamato nel pacchetto piloti Ronnie Quintarelli...

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=50723&cat=15

 

129070_1_5.jpg

129073_1_5.jpg

129075_1_5.jpg

Chassis1.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non bellissima, ma completamente diverse, ecco perchè questo è un grande campionato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dimenticavo: Vergne, Kobayashi e Beche faranno (o hanno già fatto) un test con la Toyota.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli iscritti per la 24 Ore 2015

Nuovi annunci di Porsche e Nissan

 

Con dieci minuti di ritardo, rispetto alle 15 dell’orario previsto, ha avuto luogo a Parigi la presentazione dei programmi ELMS, WEC ovviamente e dell’edizione numero 83 della 24 Ore di Le Mans. Sulla Sarthe saranno quest’anno 56 le vetture attese, così suddivise: tredici GTE Am, nove GTE Pro, venti LMP2, mentre saranno ben quattordici le LMP1 al via, con la conferma della Nissan che schiererà tre GT-R LM Nismo con gli annunciati Olivier Pla, Harry Tincknell e Tsugio Matsuda che vanno così ad affiancare Marc Genè.

 

In LMP1 altre novità riguardano Porsche: sulla "terza" 919 Hybrid, assieme a Nico Hulkenberg, saranno promossi dalla GT Nick Tandy ed Earl Bamber: una carriera fulminea, quella del pilota neozelandese col costruttore di Stoccarda. In occasione della Sarthe, i due saranno sostituiti nel programma GT da Wolf Henzler e Jorg Bergmeister. Sorpresa invece alla Toyota con l'iscrizione di due sole vetture: il costruttore giapponese ha specificato che problemi di budget hanno limitato il programma.

 

In LMP2 ci sarà un pienone: gli ultimi annunci sono quelli di SMP (con una BR01-Nissan) e G-Drive, con due Ligier. Una ex Oreca rinominata Wolf è stata accettata col team Ibanez mentre la seconda è in lista d'attesa. Tutte rispettate le attese in GT con in più la novità di una Dodge Viper iscritta dalla scuderia ex ufficiale Riley Technologies e prima riserva.

 

La lista completa delle vetture iscritte

 

LMP1

 

1 - Toyota Racing (Toyota TS040 Hybrid) - Davidson

2 - Toyota Racing (Toyota TS040 Hybrid) - Wurz

4 - Team ByKolles (CLM P1/01-Aer) - Trummer

7 - Audi Sport Team Joest (Audi R18 e-tron quattro) - Fassler

8 - Audi Sport Team Joest (Audi R18 e-tron quattro) - Di Grassi

9 - Audi Sport Team Joest (Audi R18 e-tron quattro) - Albuquerque

12 - Rebellion Racing (Rebellion R-One-Aer) - Prost

13 - Rebellion R-One (Rebellion R-One-Aer) - Beche

17 - Porsche Team (Porsche 919 Hybrid) - Bernhard

18 - Porsche Team (Porsche 919 Hybrid) - Dumas

19 - Porsche Team (Porsche 919 Hybrid) - Hulkenberg

21 - Nissan Motorsports (Nissan GT-R LM Nismo) - Matsuda

22 - Nissan Motorsports (Nissan GT-R LM Nismo) - Tincknell

23 - Nissan Motorsports (Nissan GT-R LM Nismo) - Pla

 

LMP2

 

26 - G-Drive Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Rusinov

28 - G-Drive Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Yacaman

27 - SMP Racing (BR01-Nissan) - Aleshin

29 - *** Racing (Morgan-Nissan) - Roussel

30 - Extreme Speed Motorsports (HPD ARX-04b) - Sharp

31 - Extreme Speed Motorsports (HPD ARX-04b) - Brown

34 - OAK Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Pin Tung

35 - OAK Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Nicolet

36 - Signatech-Alpine (Alpine A450b-Nissan) - Panciatici

37 - SMP Racing (BR01-Nissan) - Mediani

38 - Jota Sport (Gibson 015S-Nissan) - Dolan

39 - Team Sard-Morand (Morgan Evo-Sard) - Klien

40 - Krohn Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Krohn

41 - Greaves Motorsport (Gibson 015S-Nissan) - Mowlem

42 - Strakka Racing (Strakka-Dome S103-Nissan) - Leventis

43 - Team Sard-Morand (Morgan Evo-Sard) - Ragues

45 - Ibanez Racing (Wolf GB08-Nissan) - Ibanez

46 - Thiriet by TDS Racing (Oreca 05-Nissan) - Thiriet

47 - KCMG (Oreca 05-Nissan) - Howson

48 - Murphy Prototypes (Oreca 03R-Nissan) - Murphy

 

GTE Pro

 

51 - AF Corse (Ferrari 458 GTE) - Bruni

71 - AF Corse (Ferrari 458 GTE) - Rigon

63 - Corvette Racing (Corvette C7.R) - Magnussen

64 - Corvette Racing (Corvette C7.R) - Gavin

91 - Porsche Team Manthey (Porsche 911 RSR) - Lietz

92 - Porsche Team Manthey (Porsche 911 RSR) - Pilet

95 - Aston Martin Racing (Aston Martin Vantage GTE) - Sorensen

97 - Aston Martin Racing (Aston Martin Vantage GTE) - Turner

99 - Aston Martin Racing (Aston Martin Vantage GTE) - Rees

 

GTE Am

 

50 - Larbre Compétition (Corvette C7.R) - Roda

55 - AF Corse (Ferrari 458 GTE) - Cameron

61 - AF Corse (Ferrari 458 GTE) - Mann

62 - Scuderia Corsa (Ferrari 458 GTE) - Sweedler

66 - JMW Motorsport (Ferrari 458 GTE) - Richardson

67 - Team AAI (Porsche 911 GT3-RSRR) - Chen

68 - Team AAI (Porsche 911 GT3-RSR) - Chen

72 - SMP Racing (Ferrari 458 GTE) - Shaitar

77 - Dempsey-Proton (Porsche 911 RSR) - Dempsey

83 - AF Corse (Ferrari 458 GTE) - Perrodo

88 - Abu Dhabi Proton Racing (Porsche 911 RSR) - Ried

96 - Aston Martin Racing (Aston Martin Vantage GTE) - Goethe

98 - Aston Martin Racing (Aston Martin Vantage GTE) - Dalla Lana

 

Riserve

 

53 - Riley Motorsports (Dodge Viper GTS-R) - Bleekemolen

49 - KCMG (Oreca 03R-Nissan) - Imperatori

60 - Formula Racing (Ferrari 458 GTE) - Laursen

86 - Gulf Racing UK (Porsche 911 RSR) - Wainwright

25 - Algarve Pro Racing (Ligier JS P2-Nissan) - Munemann

65 - Proton Competition (Porsche 911 RSR) - Henzler

44 - Ibanez Racing (Oreca 03R-Nissan) - Perret

 

http://italiaracing.net/newsint.aspx?id=50780&cat=15

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah... l'idee della nissan mi sembrano quantomeno bizzarre, chissà come si riveleranno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mardenborough, Ordonez e Krumm sulla Nissan LMP1

 

La Nissan continua a svelare i nomi dei piloti che schiererà nel suo programma LMP1 con la GT-R LM Nismo LMP1. Come era facilmente prevedibile, la Casa giapponese ha deciso di dare spazio a due dei ragazzi che ha lanciato con la GT Academy.

Se sulla vettura di punta si alterneranno i già confermati Marc Gené, Olivier Pla ed Harry Tincknell, i nomi nuovi per l'innovativa LMP1 a trazione anteriore sono quelli di Jann Mardenborough, Lucas Ordonez e Michael Krumm.

Come detto, i primi due sono stati tra i vincitori del contest organizzato con l'omonimo gioco dellaPlaystation, ma ormai hanno una certa esperienza con i prototipi, avendo entrambi all'attivo un podio in classe LMP2. Se il britannico sarà uno dei protagonisti a tempo pieno nel FIA WEC sulla seconda vettura, Ordonez invece per ora è stato confermato solo come pilota della terza vettura alla 24 Ore di Le Mans.

Per il 29enne comunque si parla di un possibile impiego nel FIA WEC nella seconda parte della stagione, anche se questo è ancora da definire. Per quanto riguarda Krumm, il veterano tedesco è stato scelto visto che è stato il primo a guidare la GT-R LM Nismo, quindi per la sua grande esperienza.

Krumm, che era già presente nell'ultimo assalto in veste ufficiale della Nissan alla 24 Ore di Le Mans nel 1999, disputerà invece le prime tre gare del calendario del Mondiale Endurance FIA, ovvero Silverstone, Spa-Francorchamps ed appunto Le Mans, poi farà ritorno nel Super Gt Giapponese.

http://www.****/magazine/47907/fia-wec-jann-mardenborough-lucas-ordonez-e-michael-krumm-nel-programma-nissan-lmp1

 

47907_mardenborough-ordonez-e-krumm-sull

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante....quattro LMP1 in gara. Chissà se Audi avrà ancora vita facile...

 

perchè l'anno scorso ha avuto vita facile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

infatti l'anno scorso il mondiale l'ha vinto la Toyota :asd:

che poi i team in LMP1 sono 6.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A giudicare dagli equipaggi Nissan, o sono certi che bastino perché hanno un missile, oppure credono che l'esperienza di quest'anno serva più da laboratorio per puntare alla vittoria nel 2016.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

madonna ma chi l'ha fatto quel render? un falegname? babbabia :vomito: l'idea è carina ma la realizzazione è pessima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Max Chilton entra a far parte del progetto Nissan LMP1

 

Continua a prendere forma la squadra che porterà al debutto la nuova Nissan GT-R LM Nismo in classe LMP1. Gli ultimi due nomi che si sono aggiunti all'elenco sono quelli dell'ex pilota di Formula 1 Max Chilton ed Alex Buncombe.

Chilton è reduce da due stagioni in Formula 1 con la Marussia, nelle quali ha avuto se non altro modo di dimostrare la sua costanza: nel 2013, infatti, è stato in grado di completare ognuna delle gare in calendario. L'essere veloce e capace di non commettere errori sono sicuramente due caratteristiche che si riveleranno molto utili nel FIA WEC.

"Sono onorato di essere entrato a far parte del programma di un costruttore prestigioso come la Nissan. Le Mans ha sempre avuto un seguito incredibile e correre la 24 Ore come pilota ufficiale è un sogno che si avvera. Il mio obiettivo è sempre stato quello di gareggiare ad alto livello anche per quanto riguarda l'aspetto tecnologico e la Nissan GT-R LM NISMO è impressionante tanto quanto una Formula 1. Dopo aver capito la voglia di vincere che c'è all'interno di questa squadra, non vedo l'ora di scendere in pista" ha detto Chilton.

Noto soprattutto come stella di Youtube, Buncombe ha già mostrato di essere uno che ci sa anche fare parecchio al volante: basta pensare alla gara dello scorso anno in cui fu in grado di superare ben 18 vetture in un solo giro a Monza. Inoltre è uno dei mentori che da sempre seguono i giovani della GT Academy. Per lui quindi si tratta di una bella promozione.

"Questo è un sogno che si avvera per me. Sono rimasto sotto shock quando ho ricevuto la chiamata e da allora non sono riuscito più riuscito a cancellare il sorriso dalla mia faccia. Inoltre per me è molto gratificante essere stato il mentore di un altro paio di ragazzi che fanno parte del progetto come Lucas Ordonez e Jann Mardenborough" ha commentato.

Per quanto riguarda il loro impegno, Chilton si va ad unire al gruppetto di piloti che saranno impegnati a tempo pieno, ovvero Marc Gene, Michael Krumm, Jann Mardenborough, Olivier Pla e Harry Tincknell, anche se per il momento non è stato annunciato il modo in cui saranno divisi in equipaggio. Buncombe invece sarà sicuramente al volante della terza vettura a Le Mans, dividendola con Ordonez e Tsugio Matsuda.

http://www.****/magazine/49239/fia-wec-max-chilton-entra-a-far-parte-del-progetto-nissan-lmp1

 

49239_max-chilton-entra-a-far-parte-del-

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×