Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×
Leno

MOTOMONDIALE: Il più grande della classe regina

  

26 utenti hanno votato

  1. 1. Quali sono stati i più grandi motociclisti della classe regina? (massimo 3 risposte)

    • Jorge LORENZO
    • Casey STONER
    • Valentino ROSSI
    • Mick DOOHAN
    • Wayne RAINEY
    • Kevin SCHWANTZ
    • Eddie LAWSON
    • Freddie SPENCER
    • Randy MAMOLA
    • Kenny ROBERTS
    • Barry SHEENE
    • Giacomo AGOSTINI
    • Phil READ
      0
    • Mike HAILWOOD
    • John SURTEES
    • Geoff DUKE
      0
    • Jarno SAARINEN


Messaggi raccomandati

quoto tutto il post ma in particolare questo:

 

Capirossi non si giudica dall'albo d'oro e basta: come già detto sarebbe stato lui a vincere con la Ducati il primo mondiale senza Gibernau.

 

Direi che molti si sono dimenticati, o non hanno visto, i numeri che faceva con la Ducati dei primi anni Motogp, indomabile e scorbutica. Perchè è un po' ingiusto sentire sempre che solo Stoner domava la Ducati; fu Capirex a portarsela a spasso per tutti i primi anni, poi pagò dazio per età e postumi di una carriera di botte sull'asfalto.

 

 

:up:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io invece vorrei ricordare a tutti voi i primi 2 anni di Capirossi nella classe regina.

 

E ribadisco che Biaggi si ci potrebbe stare con quelli (anche se non era certo un Rossi), se solo avesse gestito meglio la sua carriera...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ogni epoca ha avuto il piu grande.

 

Se devo pescarne 3 dal mucchio dico Doohan, perchè dopo l'incidente ha saputo andare oltre il suo hanicap e dominare, se pur aiutato sicuramente da una Honda incredibile.

Stoner per quello che ha saputo fare con una Ducati che è stata fatale a tutti gli altri che l'hanno guidata, per poi confermarsi anche su una moto piu "convenzionale".

E Rossi, perchè vuoi o non vuoi ha saputo reggere il confronto con tre generazioni di piloti.

 

Capirex comunque nella classe regine avrebbe meritato ben altre fortune. Non ha mai avuto la moto per vicere, e quando finalmente era riuscito a plasmare e domare la Ducati, nell'anno che poteva essere suo, gliene sono succese di ogni,

 

Roberts jr ed Hayden sono i primi due campioni del mondo della classe regina che mi vengono in mente che quel titolo lo meritavano molto meno del nostro Loris.

Puo consolarsi con i 3 "titolini", ma sappiamo che il titolo che conta è un altro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In altra sede si discute sulla spettacolarità che offrivano le 500 2 tempi di inizio anni'90 con derapate di potenza...

 

Basterebbe togliere l'elettronica alle MotoGP senza farsi domande.

 

Ne guadagnerebbe lo spettacolo elevando sensibilità e pazzia dei piloti che non avrebbero più scusanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dubito fortemente che le attuali MotoGP siano guidabili senza elettronica..

Nemmeno da dio in terra.

E' solo una mia opinione sia chiaro.

 

 

Modificato da lucaf2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non si può togliere l'elettronica: vi rendete conto della potenza che raggiungono queste moto?! Al massimo si potrebbe limitare un po' di più ma non so di quanto.

A proposito di piloti "pazzi" di talento, ai tempi delle 500, leggetevi questa storia. Fu "colpa" della sfiga e un po' delle vecchie "balle di fieno".

Non si scherzava per nulla, con le 500, per quello dico che certi piloti avrebbero fatto una brutta fine oppure si sarebbero dovuti adattare alla sopravvivenza sul lungo periodo.

Il buon Kevin, ad esempio, è stato un "pazzo" dell'epoca ma ha pagato tutto sulla sua pelle a livello di infortuni. Io rispetto moltissimo chiunque abbia vinto con le 500...sì anche Kenny Junior.

 

http://www.pianetariders.it/vita-da-riders/intervista-a-corrado-catalano-storia-di-un-pilota-la-sua-passione-le-gare-e-la-forza-di-rialzarsi/8024

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In altra sede si discute sulla spettacolarità che offrivano le 500 2 tempi di inizio anni'90 con derapate di potenza...

 

Basterebbe togliere l'elettronica alle MotoGP senza farsi domande.

 

Ne guadagnerebbe lo spettacolo elevando sensibilità e pazzia dei piloti che non avrebbero più scusanti.

 

secondo me (dai video che ho visto perché prima ero piccolo) le moto più belle da veder guidare sono state quelle nel periodo doohan/biaggi/rossi(giovane :asd: ) quelle prima piegavano troppo poco e quelle dopo fumano troppo poco :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche le prime moto gp non scherzavano in quanto a "spazzolate" e si vedevano molti più errori in frenata rispetto ad ora. Alcune scene, che ora vengono dipinte come "pazzesche" e altri aggettivi vari, erano quasi la norma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le NSR 500 di Mick e Vale avevano 220 cv.

Le MotoGP 2002/2003 avevano pochissima elettronica.

 

Chiedere a Rossi e Capirossi con la Desmo16 del 2003

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

In altra sede si discute sulla spettacolarità che offrivano le 500 2 tempi di inizio anni'90 con derapate di potenza...

 

Basterebbe togliere l'elettronica alle MotoGP senza farsi domande.

 

Ne guadagnerebbe lo spettacolo elevando sensibilità e pazzia dei piloti che non avrebbero più scusanti.

secondo me (dai video che ho visto perché prima ero piccolo) le moto più belle da veder guidare sono state quelle nel periodo doohan/biaggi/rossi(giovane :asd: ) quelle prima piegavano troppo poco e quelle dopo fumano troppo poco :asd:

Hai visto cassette recenti, il periodo '87/'94 è stato quello più spettacolare.

Modificato da Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le gare sono sempre state belle da vedere fino al 2007, da li è iniziata l'era delle "gare solitarie" (per fortuna c'era un tizio che guidava come nel 92 :asd:)

 

anche per me il miglior periodo è quello di Max, per i fenomeni in pista e perchè era tutto vero cioè, se facevi derapare la moto, lo facevi di tuo, senza aiuti elettronici, nel periodo 990 derapavano tutti, anche chi non l'aveva mai fatto prima e non l'ha più fatto dopo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le NSR 500 di Mick e Vale avevano 220 cv.

Le MotoGP 2002/2003 avevano pochissima elettronica.

 

Chiedere a Rossi e Capirossi con la Desmo16 del 2003

 

Di questo non sono tanto convinto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'era ma era rudimentale nelle logiche di funzionamento (del resto c'era pure sulle 500cc degli ultimi campionati). Adesso tra sensori, gps e acceleratore elettronico la moto "prevede" le situazioni invece di reagirvi solamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i piloti motogp sono ancora i migliori piloti di moto? o sono quelli che si adattano meglio a queste diavolerie? questo è il dilemma

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i piloti motogp sono ancora i migliori piloti di moto? o sono quelli che si adattano meglio a queste diavolerie? questo è il dilemma

 

Io sono dell'idea che i più forti lo sono a prescindere e che questi 3 lo sarebbero stati anche negli anni ' 80, ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è vero che c'è tanta elettronica ma per prendere le curve a 200km/h piegato a 60° ci vogliono comunque due palle ottagonali :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×