Vai al contenuto
Joeblack

Alex Zanardi

Messaggi raccomandati

Pubblico il TOPIC perch? non ne trovo uno dedicato ad Alex, come Pilota.

Lo pubblico su Racing USA, perch? ? qui che ha riscosso i suoi veri successi.

 

Come uomo ormai non credo ci siano dubbi che ? un modello da seguire.

Semplicemente Stupendo.

 

Come pilota in F1 forse discutibile, come Pilota CART e/o INDY un vero Campione!

Per questo pubblico queste pagine...

Quest'estate sono stato all'HARD ROCK HOTEL di Orlando... al bar sulla piscina ci sono foto di Alex Zanardi Campione Cart proprio dietro a megaschermi dove 24/24 fanno vedere corse INDY e NASCAR... dopo pubblico anche una foto...

 

Dopo l'incidente ho smesso di vedere le formule americane.

 

 

Qui un momento in cui mi ha emozionato tantissimo

 

e mi son sempre chiesto, perch? qui si ed in F1 no?

La risposta non credo sia poi tanto scontata, del tipo in CART aveva il mezzo etc etc

 

Che c'era tecnicamente di differente a quei tempi tra le due formule che permetteva ad Alex di emergere in CART (dove dimostrava un filing allucinante),

ma non in F1?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e mi son sempre chiesto, perch? qui si ed in F1 no?

La risposta non credo sia poi tanto scontata, del tipo in CART aveva il mezzo etc etc

 

Che c'era tecnicamente di differente a quei tempi tra le due formule che permetteva ad Alex di emergere in CART (dove dimostrava un filing allucinante),

ma non in F1?

Se c'? una categoria in cui la macchina fa la differenza ? la Formula 1...se hai la macchina giusta puoi vincere, se hai quella sbagliata puoi essere un padreterno ma sempre in fondo allo schieramento stai...negli ultimi 10 o 20 anni possiamo fare tantissimi esempi di piloti che messi nella macchina giusta hanno vinto e poi messi su quella sbagliata sono spariti o quasi e viceversa...

 

Se non ricordo male, quando torn? dopo le vitterie USA in formula 1 alla Williams, si lament? particolarmente di essere in difficolt? con la gestione delle gomme, specie in qualifica dove si avevano a disposizione appena 12 giri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se c'? una categoria in cui la macchina fa la differenza ? la Formula 1...se hai la macchina giusta puoi vincere, se hai quella sbagliata puoi essere un padreterno ma sempre in fondo allo schieramento stai...negli ultimi 10 o 20 anni possiamo fare tantissimi esempi di piloti che messi nella macchina giusta hanno vinto e poi messi su quella sbagliata sono spariti o quasi e viceversa...

 

Se non ricordo male, quando torn? dopo le vitterie USA in formula 1 alla Williams, si lament? particolarmente di essere in difficolt? con la gestione delle gomme, specie in qualifica dove si avevano a disposizione appena 12 giri...

 

Ecco tu che te ne intendi... io ribadisco non seguo la CART o INDY che sia dal 1998 praticamente...

 

Zanardi in Cart con il titolo aveva la macchina giusta (sicuramente un buon Team, questo ? ovvio) o la macchina contava meno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo per chi ? pi? giovane e vuole conoscerlo un p? meglio...

 

Bellissimo,storia gi? vista avendo il dvd uscito con la Gazza.

Grazie lo stesso Joe :thumbsup:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco tu che te ne intendi... io ribadisco non seguo la CART o INDY che sia dal 1998 praticamente...

 

Zanardi in Cart con il titolo aveva la macchina giusta (sicuramente un buon Team, questo ? ovvio) o la macchina contava meno?

Zanardi correva per Ganassi, che proprio in quegli anni fece il salto e da team di fascia centrale divenne un top team...non scordiamoci infatti che vinse quattro titoli consecutivi (i due Zanardi pi? quello con Vasser l'anno primo e quello con Montoya l'anno dopo, oltre la 500 Miglia di Indianapolis nel 2000)...? ovvio che anche l? se correvi per un piccolo team avevi meno chance di battagliare per il titolo...per? te la potevi giocare ad ogni gara...diciamo che la differenza tra Formula 1 e quella CART, e pi? o meno anche con l'attuale IndyCar, ? che se mettevi Schumacher o Alonso su una vettura da decimo posto pu? al massimo arrivare sesto, se mettevi Andretti o Unser su una vettura da decimo posto quelli lottavano per la vittoria ad ogni gara (potenzialmente)...poi ovvio che se corri/correvi per Penske e Ganassi avevi molte pi? chance, ma correre per Dale Coyne non ti taglia fuori a priori, mentre oggi o anche allora se non corri per Ferrari o McLaren (o comunque chi era il big di turno) le chance sono zero...

Modificato da marcostraz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un pilota che ha fatto una carriera abbastanza mediocre in F1 come il Zanna(anche se, tranne la Williams del 1999 non si pu? dire che abbia proprio avuto mezzi strepitosi sotto al sedere)e poi, al debutto in America faceva pole, vinceva gare e dominava i campionati(il dominio di Zanardi nel biennio 1996-1997 fu imbarazzante)mi fa un po'dubitare sul livello di quegli anni della CART.

 

E lo dico da fan delle categorie americane, come chi mi ha gi? letto sapr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un pilota che ha fatto una carriera abbastanza mediocre in F1 come il Zanna(anche se, tranne la Williams del 1999 non si pu? dire che abbia proprio avuto mezzi strepitosi sotto al sedere)e poi, al debutto in America faceva pole, vinceva gare e dominava i campionati(il dominio di Zanardi nel biennio 1996-1997 fu imbarazzante)mi fa un po'dubitare sul livello di quegli anni della CART.

 

E lo dico da fan delle categorie americane, come chi mi ha gi? letto sapr?.

Perch? ti fa dubitare sul livello della CART e non ti fa dubitare della "filosofia" della Formula 1 che rende la bont? del mezzo un fattore imprescindibile per il successo? Cio?, perch? se un pilota va forte in una categoria e nom in Formula 1 ? "merito" della categoria che ? scarsa? Non pu? essere che invece ? un demerito della Formula 1 che non riesce a valorizzare i veri talenti ma ne tarpa le ali se questi capitano sul sedile sbagliato?

 

PS: non ? che neanche la Williams del 1999 fosse strepitosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Williams del 1999 era una macchina discreta, tanto pi? che uno come Ralf Schumacher, molto pi? "novellino" di Zanardi ci fece quasi 40 punti e diversi podi. Zanardi and? benissimo a Monza, ma per il resto della stagione si vide veramente, ma veramente pochino.

 

Fittipaldi ? stato un campione della F1 e pure negli Stati Uniti, in team prestigiosi(perch? quello di Patrick ? stato un team prestigioso)ha ampiamente dimostrato il suo valore. Comunque la storia del mezzo regge fino ad un certo punto, se guardi i team che bene o male vincono con costanza gare e lottano per il titolo nella CART/IRL/IndyCar da una quindicina di anni a questa parte sono Ganassi, Penske e Newman-Haas. Quindi, seppure in forma nettamente inferiore rispetto alla F1, pure in America il team con esperienza e soldi alla fine ? quello che ti fa vincere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Williams del 1999 era una macchina discreta, tanto pi? che uno come Ralf Schumacher, molto pi? "novellino" di Zanardi ci fece quasi 40 punti e diversi podi. Zanardi and? benissimo a Monza, ma per il resto della stagione si vide veramente, ma veramente pochino.

 

Fittipaldi ? stato un campione della F1 e pure negli Stati Uniti, in team prestigiosi(perch? quello di Patrick ? stato un team prestigioso)ha ampiamente dimostrato il suo valore. Comunque la storia del mezzo regge fino ad un certo punto, se guardi i team che bene o male vincono con costanza gare e lottano per il titolo nella CART/IRL/IndyCar da una quindicina di anni a questa parte sono Ganassi, Penske e Newman-Haas. Quindi, seppure in forma nettamente inferiore rispetto alla F1, pure in America il team con esperienza e soldi alla fine ? quello che ti fa vincere.

Infatti anche io ho detto che pure negli USA avere un buon team conta molto...ma diciamo che se in IndyCar conta 10, in Formula 1 conta 100...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un pilota che ha fatto una carriera abbastanza mediocre in F1 come il Zanna(anche se, tranne la Williams del 1999 non si pu? dire che abbia proprio avuto mezzi strepitosi sotto al sedere)e poi, al debutto in America faceva pole, vinceva gare e dominava i campionati(il dominio di Zanardi nel biennio 1996-1997 fu imbarazzante)mi fa un po'dubitare sul livello di quegli anni della CART.

 

E lo dico da fan delle categorie americane, come chi mi ha gi? letto sapr?.

Magari Zanardi si trova semplicemente a suo agio sulle pesanti vetture della CART. Non credo esista il concetto di valore assoluto del talento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non credo esista il concetto di valore assoluto del talento.

Oggi forse no, per come si ? evoluto questo sport. Ma una volta esisteva, per pochissimi eletti ma esisteva. Bastava guardare dei monumenti come Foyt e Andretti vincere su qualsiasi cosa che avesse quattro ruote.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quoto Cerberus e ci aggiungerei pure Graham Hill(che penso sia l'unico pilota ad essere riuscito a vincere l'Indy500, il campionato del mondo di F1 e la 24 Ore di Le Mans).

 

Per il resto ritengo Jacques Villeneuve il pilota moderno pi? versatile, certo gli manca la vittoria a Le Mans.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo sia una questione di gusti: le macchine americane sono "muscolose" rispetto alle F1, che sono "bizzarre". In poche parole, le IndyCar sono pi? meccaniche mentre le F1 pi? aerodinamiche.

 

Per questo, piloti come Zanardi o Montoya preferivano le americane alle europee, anche se Monty le sue vittorie in F1 le ha ottenute. Villeneuve invece ? andato benissimo con entrambe.

 

Comunque Zanardi ha guidato una Reynard Honda del team Ganassi. Avesse guidato una Eagle Toyota del team AAR di Dan Gurney, avrebbe fatto le stesse cose che in F1. In CART contava s? il pilota parecchio di pi? che in F1, ma nemmeno troppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×