Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×
L.Costigan

Fernando Alonso lascia la F1

Messaggi raccomandati

Effettivamente ormai hanno poche chance di ripresa. Peccato, perché tra Haas, Force India e team del genere, cè poco da stare allegri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarà un caso ma il declino della McLaren è partito quando hanno iniziato a dedicarsi seriamente alla produzione di serie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che la realtà sia molto più semplice, senza star tanto a ipotizzare motivazioni complesse e lontane.
La Mclaren iniziò il suo declino quando, avendo perso la collaborazione esclusiva con Mercedes, i tedeschi come team proprio iniziarono a far lavorare molto bene il telaio, nel 2013, dando del filo da torcere anche a RedBull, specie in qualifica.
Il disastro si concretizzò definitivamente l'anno dopo, quando con il nuovo regolamento, incentrato sui motori, Mclaren credette di non poter competere come team cliente e si affidò ai giapponesi per avere una partnership esclusiva.
La verità è che Mercedes essendo partner diciamo esclusivo McLaren fino a fine 2009, anche se in quell'anno lo erano anche di Ross Brawn, sganciava tantissimi soldi in ricerca e sviluppo fino ad allora, perchè ovviamente voleva vincere come motorista. Con la nascita di un team ufficiale Mercedes gli investimenti economici e le quote nel team Mclaren andarono lentamente di anno in anno a ridimensionarsi e a ridursi fino a scomparire nel 2014, togliendo fondi importantissimi alla squadra, nonostante gli arabi che non ce li vedo, da soli, come in grado di indicare la corretta direzione tecnica su cui investire i soldini. L'esordio disastroso dei giapponesi fece il resto, ma ora la Mclaren, anche con la rassegnazione delle quote interne di maggioranza, si ritrova un una confusione tecnica non da poco.

Modificato da Kimired

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai pienamente ragione, la partnership terminata con Mercedes è stata per loro una disgrazia. Ringraziare Whitmarsh per aver concesso i motori a Brawn.

Però fa molto anche come una squadra si pone e si regola in base alle proprie capacità/necessità. Questi per 3 anni hanno detto di avere uno dei migliori telai del lotto e che era tutta colpa di Honda. Ora che i giapponesi avessero le loro colpe è anche vero, ma da quello che si è visto in queste prime gare e test non è che la Mclaren fosse poi sto gran mezzo. Nei test sono stati quelli con meno Km fatti per problemi di affidabilità (stai a vedere che Honda friggeva anche per colpa di Mclaren) e hanno ancora la velocità di punta più lenta del lotto, mentre Honda adesso sembra comparabile agli altri.

Non riuscire a comprendere almeno le problematiche di propria competenza secondo me è sintomo di una squadra allo sbando e senza figure veramente capaci. Si fossero resi conto prima che hanno il Cx di un bus a due piani magari avrebbero affrontato questa stagione diversamente. Adesso non possono dire che il Renault non ha potenza, perchè Redbull con quel motore ha già vinto una gara, certo non sarà il più potente ma può giocarsela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difatti la Honda negli anni passati era si un disastro, ma anche la scusa perfetta per loro per scaricarsi di dosso tutte le responsabilità, anche perchè è facile etichettare come lento un motore che ogni 2x3 fa il barbecue. Certo un fulmine di guerra non era, ma qualche ulteriore indagine anche sul loro telaio la potevano tranquillamente fare visto che evidentemente vi era una corresponsabilità di fattori, sia nella velocità sul dritto che nelle fritture, visto che poi hanno bruciato il cofano motore anche con il Renault nei test.
Certo, adattamento, nuovi ingombri, motore nuovo.. però tanti scrupoli Alonso (e team intero) non se li è fatti quando a Suzuka 2015 gridava alla radio "gp2 engine - gp2, AAAAhhhh" e diceva al mondo intero di sentirsi competere come amatori a causa della pochezza del propulsore.
Ora che hanno un motore discretamente potente, non il top, ma uno per il quale gli altri vincono le gare e stanno a pochi decimi in qualifica dalla pole, i veri amatori da gp2 sono loro stessi, non la PU.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine conta chi vince, la McLaren nel 2009 finiva 5 con Hamilton ed addirittura 12 con kovalainen in campionato, quarti nel 2010, secondi con button nel 2011 ma sempre 5 con Hamilton.

Ancora 4 nel 2012 e 9 nel 2013.

Vincevano qualche gara, ma erano sempre lontani dal mondiale.

Ovvio che perdere Mercedes, come quando negli anni 90 persero Honda, bene non gli ha fatto.

Hanno vinto un mondiale negli ultimi 10 anni, come la Ferrari, solo che a differenza della rossa, senza un motorista alle spalle, non possono permettersi di sukare.

Infatti credo che nel medio periodo siano spacciati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'è da dire che riesce sempre a scegliere il team sbagliato nel momento sbagliato.

se effettivamente l'anno prossimo cambia, magari McLaren inizia a vincere

 

nessuno gli ha ancora detto che porta sfiga? :asd:

Modificato da JLP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

L'amore per Alonso qui dentro ha trasformato in un banalissimo sorpasso in qualcosa di peggiore della fiocinata di Verstappen.

Si parla piu di questo che di quello :D

Nessun contatto, nessuna conseguenza, solo pochi km alla fine e l'impossibilità di passare sul dritto, cosa che per altro nom mi sembra molto apptezzata qui dentro.

Volevate i sorpassi veri? Eccoli :)

Poi chiaro che se a fine anno vettel dovesse perdere il mondiale per due punti ripensando a questo sorpasso sborrerei come Rocco e Ron Jeremy da giovani, ma non credo che succederà.

 

Da ricordare che Vettel a fine gara non si è neanche lamentato dell'episodio, data la banalità dello stesso.

 

 

Dal minuto 6:00 al minuto 6:10 :)

 

Banalissimo sorpasso un corno, aveva un'autostrada tedesca alla sua destra, ha preferito chiudere Vettel fuori dalla pista, che tra l'altro si è accorto e lamentato a giudicare dal team radio, mi pare abbia detto qualcosa come "was intentional".

Questi non sono sorpassi veri, sono carognate.

I sorpassi veri sono quelli fatti da Ricciardo, senza sbattere nessuno fuori pista, e il dritto non c'entrava nulla, l'ha proprio volutamente chiuso fuori tagliando la strada, quando aveva tutto lo spazio per superarlo in modo corretto.

Spiace che non vedi l'ora di macchiare il sofà per tanto poco, evidentemente butta male, come butta male per Alonso che deve accontentarsi di vedere una rossa danneggiata per buttarla fuori pista.

 

Se prima Alonso quasi mi faceva tenerezza e speravo in maggiori fortune per lui, queste cagatine in pista ma anche questi continui siparietti fuori posto come il "now we can fight" di Melbourne e, non per ultimo, il tuo tifo idolatra e privo di spunti oggettivi (ormai sappiamo che anche se Alonso passasse con le ruote sopra sua nonna, tu lo difenderesti) oltre che il tifo-contro verso la Ferrari ad ogni post, mi faranno gioire non poco se dovesse chiudere l'ennesimo mondiale con la visiera sporca dagli sfiati fumanti dell'olio bruciato dei motori Ferrari installati nelle Haas.

E con questo passo e chiudo :)

Quoto anche la questione del sofà ....sta messo molto male......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che il declino sia iniziato nel 2014. Capendo che era iniziato, si misero nel 2015 con la Honda per mascherarlo.

Ora con la Renault è ritornato palesemente agli occhi di tutti.

 

Quale telaio leggendario, di leggendario è rimasto solo il nome! 😂😂👍👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ovvio che dal 2010 al 2012 la Mercedes come team proprio soffrisse di più rispetto alla Mclaren, dal momento che aveva ereditato una Brawn Gp con ormai esaurito l'exploit del doppio diffusore come trovata dell'anno prima.
Ad ogni nuova proprietà e nuovo costruttore bisogna solitamente dar del tempo per trovar la quadra ed investire nel modo giusto.
Poi se a questo ci aggiungiamo il nuovo regolamento sui motori del 2014 e l'ampio anticipo di preparazione della Mercedes, si può dedurre che la scelta degli inglesi di staccarsi dalla Mercedes abbia influito decisamente di più rispetto a quella di staccarsi dalla Honda nel '92, anche classifica alla mano, non esiste proprio paragone.

Modificato da Kimired

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il declino della McLaren è iniziato con il divorzio Mercedes.

Gli hanno permesso di avere un budget da top team per 15 anni poi basta.

Honda avrebbe dovuto prendere il posto, anche economicamente, ma sappiamo com'è andata...

Poi vabbè che chi la dirige attualmente non vale 1/10 di Dennis penso che sia abbastanza palese

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lui ottimo come sempre. Peccato che la macchina sia un bidone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il compagno sta facendo quasi pena in confronto. Bravo Alonso a reggere. Certo, ha diversi milioni di buoni motivi per farlo.

Modificato da The-Flying-Finn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sai che invece, voci, dicono che abbia rinunciato a diversi milioni per dare ossigeno alla squadra e concentrare le spese sulla macchina?

Soldi buttati, in una sala giochi cinese con le vlt almeno li avrebbe bruciati rischiando (moolto poco) di vincere qualcosa.

Cornuto e mazziato.

Pomodoru, noto coltivatore sardo e adepto di newey, sembra aver imparato poco dal maestro, e dovrebbe cercarsi un lavoro piu vicino al suo nome.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravo a non mollare e rimanere in gara dopo il caos del primo giro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×