Vai al contenuto
[LIVE] Stasera h21 Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018 Leggi di più... ×
chatruc

Mondiale 2030 in Uruguay e Argentina

Messaggi raccomandati

Hai sbagliato: Russia ? in Europa, sono due per l'Europa, due per l'Asia, uno per Africa, uno per Sudamerica. Il mondiale russo si far? tutto al di qua degli Urali.

 

Speriamo che sia cos? anche perch?, altrimenti, potrebbero esserci problemi di fuso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Russia ? nell'UEFA e le sue citt? maggiori sono al di qua degli Urali, probabilmente ? per questo che ? considerata una nazione europea. Certo, guardando il mappamondo mi risulta difficile considerarla europea, o perlomeno ? la meno adatta geograficamente e culturalmente a rappresentare l'Europa in un mondiale di calcio. Insomma, l'unico mondiale europeo dei prossimi 16 anni si svolger? ai confini con l'Asia.

Tanto per buttare benzina sul fuoco (di petrolio in questo discorso ce n'? molto :) ), perch? Turchia e Israele fanno parte della UEFA?

 

L'idea della rotazione ? buona, per? dovrebbe tenere conto del fatto che Europa e Sud America a livello calcistico sono nettamente superiori agli altri continenti, sia come seguito che come livello dei campionati. Quindi una buona rotazione sarebbe Europa, Sud America, resto del mondo, ovvero quella proposta da Chatruc. A che serve costruire stadi e strutture in paesi dove non c'? nemmeno un campionato di livello decente? Il mondiale americano si ? giocato negli stadi da football, ma quello del Qatar? Credete davvero all'idea che possano smontare gli stadi come grandi costruzioni Lego?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Israele per motivi puramente politici: le squadre mediorientali non vogliono giocarci contro e ogni coppa nazionale o club ? a potenziale rischio attentato.

 

Turchia: sfrutta il fatto che il territorio di Istanbul (parte) ? europeo e la federazione potendo scegliere ? andata dalla parte pi? famosa e ricca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la turchia è sempre stata un ponte tra europa e medio oriente e geograficamente alla fine è sempre considerata europa, così come la russia fino agli urali e caucaso, dal momento che parte del territorio è in europa

 

 

 

tornando al calcio in russia mi vanno bene, ma davvero non capisco che diamine si farà in qatar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Turchia ? un ponte tra Europa e Asia e per diversi aspetti culturali ? europea. Per questo motivo la Turchia ? nell'UEFA. Israele ? in UEFA per questioni politiche e di sicurezza. Anche l'Australia ? passata di recente dall'OFC all'AFC asiatica ma per questioni calcistiche. In pratica era una nazionale dal livello troppo elevato rispetto alle rivali continentali e aveva poco senso restare l?. Giocando contro le asiatiche, la nazionale e le squadre di club potranno migliorare.

 

Il mondiale americano era giocato su un paese con poca tradizione calcistica rispetto agli sport maggiori, ma pur sempre con un numero di calciatori alto, con tanto interesse (stadi repleti per l'intera manifestazione) e comunque un paese grande. Anche in Cina non ci sar? una cultura calcistica enorme, ma la nazionale ha giocato un mondiale e ci abitano miliardi di persone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il centro del mondo si sta spostando in asia,mi dispiace white star.La cosa non mi dispiacerebbe nemmeno se questa affermazione dell'oriente non si basasse sullo sfruttamento dei lavoratori e la violazione dei diritti umani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che in Cina abitano pi? di 1.5 miliardi di persone, quindi miliardi sono in quanto superiori a uno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermata la candidatura di Argentina e Uruguay per il 2030, tanto nel 2026 si faranno in Inghilterra di sicuro.

 

Il comitato deve subito vedere come organizzarsi e come convincere la FIFA alla candidatura congiunta che la FIFA non vuole dopo il mondiale nippocoreano. Comunque quel mondiale fu fatto in due sedi per la questione della rotazione. Fatto un mondiale in Asia, ci sarebbero tornati molto tempo dopo (20 anni in Qatar) quindi hanno fatto il combo.

 

Argentina e Uruguay ? la stessa cosa. In Uruguay non si farebbe pi? se fossero da soli. Altri paesi che il mondiale lo sogneranno per sempre sono Cile, Svezia e Svizzera.

 

Intanto l'Argentina fa paura al mondo con il 4 a 1 al Venezuela, partita in preparazione della prossima Coppa Am?rica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo la sconfitta nella coppa America, l'Argentina rischia di perdere il mondiale per il 2030, che potrebbe disputarsi esclusivamente in Uruguay. Infatti la FIFA ? contraria alle candidature congiunte e l'Uruguay ? il nuovo re del Sudamerica con 15 coppe vinte contro 14 dell'Argentina. Inoltre l'organizzazione ha fatto acqua in certi aspetti, come la caduta di un ascensore che per poco non uccide tre giornalisti.

 

Inoltre in Argentina c'? lo scandalo per la proposta della serie A a 38 squadre lanciata dal Presidente (dal 1979) Grondona per tenersi il River che gioca in B per le partire in TV. L'aria si fa pesante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'Argentina soffre pesantemente il calcio in questo momento con il River in serie B e la Nazionale che ha perso con il Venezuela e per poco non perde con la Bolivia in casa. Per questo motivo le possibilit? del mondiale del '30 si allontanano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritorno alla discussione perchè la Confederation's Cup sta facendo discutere sull'utilità o meno di organizzare il mondiale. Il Brasile ha fatto degli stadi bellissimi e pieni di gente, l'organizzazione è perfetta, ma forse queste risorse potevano spendersi per migliorare aspetti sociali che ancora sono difficili da sistemare. C'è chi dice che costruire stadi crea lavoro ma l'esempio della Grecia è sotto gli occhi di tutti.

 

Per quanto riguarda il mondiale 2030, l'Argentina deve muoversi subito cominciando a migliorare infrastrutture e stadi, se no ci si ritrova a spendere moltissimi in pochi anni per il solo mondiale. Se invece si comincia con 17 anni di anticipo ad aggiornare gli stadi e a sistemare le infrastrutture, si arriva alla Confederation's Cup del 2029 senza il fiato sul collo.

 

Nel frattempo un altro tamponamento tra treni ha causato morti, quindi la strada è lunga per un'organizzazione come il mondiale. Inoltre l'Independiente è andato per la prima volta in serie B e il Boca risulta l'unica squadra a non essere mai retrocessa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma quale governo si metterebbe a fare un piano ventennale per organizzare un evento per niente certo? Mi sembra una cosa abbastanza impensabile visto lo stato economico mondiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non dico di fare un piano ventennale per l'evento sportivo, intendo un piano per sistemare un sacco di cose, e quindi poter anche organizzare un mondiale. Da noi hanno appena smesso di utilizzare le metro francesi del 1913! Inoltre, quasi tutti i treni sono quelli scartati dai giapponesi negli anni '60 e spesso sistemati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco, penso che queste debbano essere le spese da fare per un paese in una situazione di crisi globale...certo non gli stadi da n-mila posti per un mondiale di calcio

Modificato da Ferrarista

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti credo che gli stadi devono essere a misura di ogni paese. Inutile rifare il Maracanà con spese folli per trovarsi poi meno posti di prima. Il Maracanà di prima andava più che bene per i brasiliani. Inutile mettere posti a sedere dove la gente ama vedere le partite in piedi e ammucchiati. I mondiali sono da fare come USA '94: prendi gli stadi di sempre, gli dai una sistematina e poi gli usi ancora.

 

Inoltre, il diritto a organizzarli dovrebbe essere guadagnato in campo. Inutile andare a giocare in Qatar sapendo che ne prenderanno otto a partita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piuttosto mi piacerebbe sapere com'e realmente la situazione economica dell'Argentina ora..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×