Vai al contenuto
Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018: lunedì h21 Leggi di più... ×
Ferrari248f1

A1GP 2008

Messaggi raccomandati

Domani alle 14 verr? trasmessa la gara in Cina su Rai Sport Pi?. L'Italia oggi si ? classificata solo 15? a causa di un' problema tecnico verificatosi sulla vettura di Edoardo Piscopo, in pole position Carroll dell'Irlanda per quanto riguarda la gara sprint e l'inglese Watts nella gara feature...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Domani alle 14 verr? trasmessa la gara in Cina su Rai Sport Pi?. L'Italia oggi si ? classificata solo 15? a causa di un' problema tecnico verificatosi sulla vettura di Edoardo Piscopo, in pole position Carroll dell'Irlanda per quanto riguarda la gara sprint e l'inglese Watts nella gara feature...

 

Credo che l'abbiano fatta vedere in diretta, visto che attualmente ? in onda quell'interessantissimo sport (!) che risponde al nome di equitazione. Non chiediamogli di trasmettere repliche, scherzi, troppo dura togliere l'equitazione dal palinsesto. (gli appassionati di questo sport mi perdoneranno)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Credo che l'abbiano fatta vedere in diretta, visto che attualmente ? in onda quell'interessantissimo sport (!) che risponde al nome di equitazione. Non chiediamogli di trasmettere repliche, scherzi, troppo dura togliere l'equitazione dal palinsesto. (gli appassionati di questo sport mi perdoneranno)

 

L'hanno mandata alle 17.30 nonostante fosse prevista per le 14... :wacko2: Italia pessima in questo week-end, in seguito il resoconto di Racegarage... http://www.racegarage.it/news/2008/11/09/a...lla-gara-lunga/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pi? che resoconto, ? un intervento media...

Ireland Dominate Chengdu Sprint Race

 

Chengdu, China ? Adam Carroll drove a faultless race to take A1 Team Ireland?s second series victory in Chengdu, China today. A1 Team Netherlands , Robert Doornbos came home a comfortable second, while Danny Watts held off a fierce challenge from Switzerland?s Neel Jani to claim the final podium position for A1 Team Great Britain.

 

As the cars came round the final corner for the rolling start, Carroll controlled the pack with Netherlands? Doornbos making a good start alongside him to challenge into the first corner. Carroll held his line and by the end of the first lap had built up a 0.918s lead which he never looked in danger of relinquishing.

 

It an was impressive drive from Robert Doornbos on his debut for A1 Team Netherland?s taking a comfortable second position, the team?s best result in 19 races.

 

A1 Team Great Britain?s Watts, also having his first A1GP race, made a move around the outside of Switzerland?s Jani to take third position off the start and began to pull out a small gap.

 

In the closing laps of the 18-lap race, the battle for third began to heat up as Switzerland?s Jani closed in on the British car. Watts? advantage over the Swiss driver was down to 0.686 seconds and Jani was preparing to make a move. In the final two laps the tension mounted but the experienced Watts held position, taking the first points of the season for A1 Team GBR.

 

Out at the front Carroll?s superb drive saw the Celtic Tiger cross the line two seconds ahead of the chasing pack, the dominance underlined as he continued to set fastest lap after fastest lap, eventually taking the extra point for his efforts on lap 16, a 1m 16.084s.

 

South Africa?s Adrian Zaugg brought Vulindlela home in fifth ahead of Portugal?s Filipe Albuquerque. New Zealand?s Chris van der Drift, also on his race debut, brought Black Beauty home in the final points-paying position.

 

China?s Ho-Pin Tung had a spin on the first lap putting him further down the order. He made his way back to a lowly 17th and is looking to improve in front of his home crowd in this afternoon?s Feature race.

 

Brazil had electrical problems causing it to drop down the order and at one point stop out on track but, as the safety car waited on stand-by, Felipe Guimar?es managed to crawl back to the pit lane.

 

?It?s brilliant,? said Carroll ?The guy?s have worked so hard and were due the results and this year I think we are going to get what we deserve.

 

?I managed to get into turn one first and tried control it from there,? said Ireland?s Carroll. ?Obviously, I knew Robert was going to be very quick and pushing extremely hard so I just kept my head down and tried not to make any mistakes, I know it?s going to be a pretty long race this afternoon.?

 

Doornbos commented: ?It feels good, obviously, it?s the best impression you can make. We started strong, just missing pole by six thousandths, and in the race it was the same. We kept each other alive going into turn one, which is important because there is another race, but with second place, I am very happy. I think we had a strong pace compared to the rest of the field so we can be proud of this result.?

 

Great Britain?s Danny Watts said: ?It?s a great result and a great reward for all the hard work all the boys have put in over the week, because they have put in a massive amount of hours through the nights. The third place is good points on the board.

 

?I had a good move round the outside of Jani at the first corner and I just had to pursue it. After that it was just a case of trying to hold onto the back of these two (Carroll and Doornbos). I had to keep it clean and tidy and not let Jani by again.?

 

The cars now prepare for this afternoon?s Feature race. Great Britain is on pole and hoping to take victory from Ireland, who are also starting from the front row and will be eager to make it back onto the top step of the podium.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stefano Coletti nuovo rookie dell?A1 Team Italy

 

Questa notte, l?A1 Team Italy lancer? un nuovo rookie nell?A1GP World Cup of Motorsport. Dopo la prova di Christian Montanari a Chengdu (Cina), nell?A1GP Sepang toccher? a Stefano Coletti, pilota 19enne italo-monegasco, correre nella sessione dedicata ai piloti ?esordienti? della serie (11.00 AM, ora locale).

 

?Coletti ? uno dei giovani talenti italiani ? racconta Piercarlo Ghinzani, patron dell?A1 Team Italy ? ha esperienza nel Campionato europeo di F3 e ha gi? effettuato alcuni test a Modena con il simulatore Ferrari in vista dell?esordio in Malesia. Il ragazzo non ? abituato a una macchina potente come quella dell?A1GP, la sessione rookies lo impegner? duramente?. ?Chiamando Coletti a guidare per l?A1 Team Italy ? continua il numero uno della squadra azzurra ? proseguiamo nel nostro progetto di valorizzazione dei piloti ?in erba?. L?A1GP ? una categoria di altissimo livello, una vetrina importante per le promesse del nostro automobilismo?.

 

?Provare una monoposto ?targata? Ferrari su una pista di Formula 1 mi emoziona ? il commento di Coletti ? Sar? interessante mettermi alla prova su una vettura pi? potente di quelle alle quali sono abituato. L?A1GP l?ho vista solo in televisione ma si capisce a una prima occhiata quanto siano veloci le macchine: le gare sono spettacolari, non vedo l?ora di scendere in pista?.

 

Le Sprint e Feature Race saranno trasmesse su Rai Sport Pi? (canale Rai del digitale terrestre visibile anche su satellite) dalle 7.00 alle 9.30 di domenica 23 novembre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grandissimo carroll!

mi dispiace davvero molto che per il budget non abbia la possibilit? di fare di pi? e di mettersi in vista in una serie pi? nota.

lo seguo dalla prima stagione di gp2 e credo che come pilota meriti molto.

la serie di a1gp lo sta mettendo in evidenza ma una chance maggiore per lui non stonerebbe....

vediamo come va quest'anno...

 

 

in questi giorni ? stata data notizia anche di un altro pilota, coletti, pronto per entrare a fare parte del team italia, ma la perplessit? resta riguardo al fatto che il team non riesca ad ottenere prestazioni efficaci e costanti....

a questo punto penso sia problema di squadra perch? di piloti ne sono stati cambiati talmente tanti ormai.....

voi cosa dite?

Modificato da pernilla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracemotorblog

 

A1 Gp Sepang Day 1 - Watts, che partenza!

Nov 21 2008

 

E? l?inglese Danny Watts a segnare il 1? tempo nelle libere di Sepang dove domina un caldo infernale. Proprio per questo i piloti meno allenati soffriranno molto il caldo durante le gare, soprattutto nel corso della feature race.

 

Con un tempo di 1?50?038 ha anticipato di poco meno di un decimo la Svizzera, capitanata da Neel Jani. La squadra elvetica ha patito un problema al cambio durante la mattinata, problema che non ha fatto girare il rookie Alexandre Imperatori (proveniente dalla F3 giapponese). Terzo tempo per l?indiano Karthikeyan e 4? troviamo Loic Duval, che ripresosi la monoposto francese ha gi? fatto vedere ottime cose. Quinto Bleekemolen (Olanda) davanti ad Albuquerque (Portogallo). Settimo un protagonista di Chengdu, cio? l?esperto Adam Carroll.

 

Bamber (NZL) continua a stupire entrando nella top-ten, potrebbe puntare a buoni risultati in entrambe le gare come a Zandvoort, dove impression? tutti o quasi. Nono Piccione e 10? il capolista del campionato, il malese Fairuz Fauzy.

 

Persistente la delusione nei confronti del Team Italia, che fa segnare un misero 18? tempo, appena davanti all?Indonesia? Il team nostrano dovrebbe contendersi la vittoria con ben altre nazioni e non combattere per le posizioni di rincalzo, come ormai troppe volte ci capita.

 

A1 Gp - Sepang - Prime libere:

 

 

1 - Gran Bretagna - Danny Watts - 1′50″038 - 13

2 - Svizzera - Neel Jani - 1′50″110 - 9

3 - India - Narain Karthikeyan - 1′50″187 - 14

4 - Francia - Loic Duval - 1′50″277 - 15

5 - Olanda - Jeroen Bleekemolen - 1′50″363 - 16

6 - Portogallo - Filipe Albuquerque - 1′50″404 - 20

7 - Irlanda - Adam Carroll - 1′50″559 - 16

8 - Nuova Zelanda - Earl Bamber - 1′50″583 - 17

9 - Monaco - Clivio Piccione - 1′50″618 - 21

10 - Malesia - Fairuz Fauzy - 1′50″620 - 22

11 - Libano - Daniel Morad - 1′50″962 - 15

12 - Cina - Ho Pin Tung - 1′51″291 - 22

13 - Stati Uniti - Marco Andretti - 1′51″358 - 18

14 - Sud Africa - Adrian Zaugg - 1′51″439 - 21

15 - Brasile - Felipe Guimaraes - 1′51″520 - 14

16 - Australia - John Martin - 1′51″642 - 19

17 - Messico - David Garza - 1′51″775 - 19

18 - Italia - Edoardo Piscopo - 1′51″954 - 14

19 - Indonesia - Satrio Hermanto - 1′52″406 - 21

20 - Corea - Jin Woo Hwang - no time - 0

Gabriele Sbrana

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

italiaracing

Sepang, libere 2: David Garza e il Messico sorprendono tutti

Colpo grosso del team Messico e di David Garza nel secondo turno libero della A1 Grand Prix a Sepang. Il messicano ha infatti segnato il primo tempo al termine dei 60 minuti di prova. Garza ha per? utilizzato il power boost in quanto ha svolto un test in assetto di qualifica. Seconda prestazione per Neel Jani del team Svizzera, poi Loic Duval che per? si ? dovuto fermare lungo la pista per noie meccaniche emerse sulla Ferrari del team Francia. Il team Italia ed Edoardo Piscopo ? rimasto in diciottesima posizione, come venerd?.

 

Nella foto, David Garza

 

I tempi del 2? turno libero, sabato 22 novembre 2008

 

1 - Messico - David Garza - 1'48"431 - 20 giri

2 - Svizzera - Neel Jani - 1'49"013 - 16

3 - Francia - Loic Duval - 1'49"224 - 14

4 - Olanda - Jeroen Bleekemolen - 1'49"401 - 16

5 - Irlanda - Adam Carroll - 1'49"453 - 17

6 - India - Narain Karthikeyan - 1'49"472 - 14

7 - Stati Uniti - Marco Andretti - 1'49"806 - 18

8 - Gran Bretagna - Danny Watts - 1'49"837 - 14

9 - Portogallo - Filipe Albuquerque - 1'49"892 - 15

10 - Nuova Zelanda - Earl Bamber - 1'50"162 - 19

11 - Malesia - Fairuz Fauzy - 1'50"164 - 21

12 - Libano - Daniel Morad - 1'50"245 - 9

13 - Sud Africa - Adrian Zaugg - 1'50"317 - 21

14 - Cina - Ho Pin Tung - 1'50"323 - 22

15 - Australia - John Martin - 1'50"648 - 17

16 - Monaco - Clivio Piccione - 1'50"699 - 17

17 - Indonesia - Satrio Hermanto - 1'51"133 - 19

18 - Italia - Edoardo Piscopo - 1'51"249 - 20

19 - Brasile - Felipe Guimaraes - 1'51"494 - 19

20 - Corea - Jin Woo Hwang - 1'52"881 - 18

 

f1racing

 

Ireland and Switzerland split poles

22 November 2008

 

 

Ireland and Switzerland took one pole position each for tomorrow's two races at Sepang, the third round of the season. Switzerland took the sprint race pole and Ireland the feature race pole.

 

Jani took his fifth consecutive pole at Sepang, but was denied a sixth by Ireland's Adam Carroll. Qualifying resulted in some of the most mixed up grids seen in the series, with Switzerland down to sixteenth for the start of the feature race.

 

The big surprise in qualifying was Lebanon's best ever grid position with third for the feature race.

 

The first part of qualifying was interrupted by a red flag after Korea stopped on track.

 

Switzerland's Neel Jani said: "We had some troubles in Q1 with traffic, but we did a better lap in Q2 which was enough for my sixth pole here so I'm pretty happy about that. Unfortunately, with this new rule allowing PowerBoost on one of the qualifying segments, I used it in Q2 and some used it in Q4. The ones using it in Q4 would be ahead so it was pretty clear that I wouldn't get pole for that one. It was good for the Sprint race but not as good for the Feature race, I think I'm as far back as I've ever been in my A1GP career."

 

Feature race pole-sitter Adam Carroll said: "That was my first pole for the Feature race and I wanted that one badly. It was quite a good lap but obviously there is the PowerBoost and that's when I chose to use it. It's going to be hot tomorrow, so we will be even redder and sweatier. There is not much you can do in England to prepare for temperatures like this, not only is it hot but it's really humid and that what makes it quite difficult."

 

 

 

f1grandprix

 

A1GP: Stefano Coletti 5? nella sessione Rookies

Novembre - 21 - 2008

 

 

 

Esordio positivo di Stefano Coletti nella sessione rookies dell?A1GP Sepang, terza tappa stagionale dell?A1GP World Cup of Motorsport.

Dopo aver terminato all?11esimo posto la prima uscita della giornata, nella seconda prova il pilota dell?A1 Team Italy ha dimostrato di aver preso subito confidenza con la monoposto ?Powered by Ferrari?, abbassando di 3 secondi il suo tempo e chiudendo con un quinto posto generale alle spalle di Nicolas Prost, Danny Watts ed Earl Bamber, corridori che hanno gi? disputato gare ufficiali in A1GP.

?E? stato il primo approccio con questa categoria ? il commento di Stefano Coletti ? l?ho affrontato con molta determinazione ed emozione, sapendo di guidare una monoposto con motore Ferrari, molto vicina nelle sue prestazioni a una formula 1. Nella prima sessione di 30 minuti mi sono dedicato a studiare la macchina e imparare la pista: sono rimasto impressionato dai 620 cavalli del motore. Nel secondo turno mi sono concentrato per portare la vettura al limite e ho chiuso quinto su 15 partecipanti. Ritengo questo risultato positivo, cercher? in futuro di avere altre occasioni nell?A1GP?.

?Con l?esordio di Coletti come rookie ? spiega Piercarlo Ghinzani, patron dell?A1 Team Italy ? la squadra azzurra prosegue la sua politica di valorizzazione dei giovani talenti italiani. Sono rimasto impressionato favorevolmente dalla prestazione di Coletti, che ha seguito alla lettera i miei consigli e quelli dello staff tecnico. Sono contento di aiutare i piloti giovani a confrontarsi con gli ?astri nascenti? delle altre nazioni; mi auguro di non restare solo in questa iniziativa, la ritengo un dovere per chi si occupa del settore automobilistico - sportivo?.

Nella notte, si ? svolta anche la prima prova libera riservata ai piloti titolari nella quale ? sceso in pista Edorado Piscopo. Il corridore romano festeggia in Malesia un anno di A1GP: Piscopo esord? come rookie nell?A1GP Sepang del 24 novembre 2007.

?Spero di celebrare nel migliore dei modi questo ?compleanno? ? racconta Piscopo ? un anno fa ero un rookie, oggi la prima guida azzurra. Ho gi? corso su questa pista e mi sono trovato a mio agio; rispetto a un anno fa, per?, ? cambiata la monoposto, oggi pi? potente: secondo le previsioni, in Malesia dovremmo essere 6 secondi pi? veloci dell?anno scorso. La serie ? completamente nuova, non posso fare paragoni tra la stagione 2007-08 e quella in corso?.

Nella prima uscita in pista, Piscopo ? stato protagonista di un testacoda senza conseguenze: ?Ho fatto un errore per via del tracciato scivoloso che ha leggermente compromesso la sessione. Il recupero della macchina ? stato pi? lungo del previsto, non abbiamo completato le modifiche all?assetto della vettura e abbiamo effettuato pochi giri. Per domani, sono pronto ad attaccare per entrare nei primi 8?.

?Dopo un ?innocente? testacoda per la pista sporca ? ricorda Ghinzani - Edoardo ha lavorato sulla messa a punto della monoposto, individuando diverse regolazioni da fare che comportavano tempi troppo lunghi per essere realizzate durante il turno di prova. Lo aspettiamo domani nella seconda sessione di prove libere?.

 

italiaracing

 

Sepang, qualifica 1: Jani in pole, Piscopo buon quinto

I primi due segmenti della qualifica valevole per la gara Sprint, si sono disputati sotto la solita cappa di umidit? (66%) che invade il circuito di Sepang in Malesia e una temperatura di trenta gradi. Per la prima volta, il regolamento della A1 Grand Prix permette di usare il power boost per un intero giro di qualifica. Uno sui quattro a disposizione (due per la gara Sprint, due per la Feature Race). Una regola che per?, come si ? visto nel corso della qualifica, causa una certa confusione nella lettura reale della qualifica, delle forze in campo.

 

La prima parte della sessione ? stata determinata dalla bandiera rossa, sventolata per permettere ai commissari di pista di recuperare la monoposto di Jin Woo Hwang, rimasta ferma in un punto pericoloso. Nel secondo segmento, alcuni hanno usato il power boost altri no. Tra questi Neel Jani che ha segnato il record della pista in 1'47"154 seguito da Loic Duval e Earl Bamber. Quarta prestazione per Filipe Albuquerque mentre Edoardo Piscopo ha conquistato un bel quinto posto bench? a 1"8 dalla pole. Per il team Italia ? il miglior risultato della stagione.

 

Massimo Costa

 

 

 

Lo schieramento di partenza di gara 1

 

1. fila

Svizzera - Neel Jani - 1'47"154

Francia - Loic Duval - 1'47"747

2. fila

Nuova Zelanda - Earl Bamber - 1'47"779

Portogallo - Filipe Albuquerque - 1'48"930

3. fila

Italia - Edoardo Piscopo - 1'49"007

Gran Bretagna - Danny Watts - 1'49"076

4. fila

Irlanda - Adam Carroll - 1'49"197

Messico - David Garza - 1'49"293

5. fila

Olanda - Jeroen Bleekemolen - 1'49"323

India - Narain Karthikeyan - 1'49"350

6. fila

Sud Africa - Adrian Zaugg - 1'49"528

Stati Uniti - Marco Andretti - 1'49"650

7. fila

Malesia - Fairuz Fauzy - 1'49"753

Australia - John Martin - 1'49"998

8. fila

Brasile - Felipe Guimaraes - 1'50"085

Monaco - Clivio Piccione - 1'50"171

9. fila

Cina - Ho Pin Tung - 1'50"274

Libano - Daniel Morad - 1'50"382

10. fila

Indonesia - Satrio Hermanto - 1'51"423

Corea - Jin Woo Hwang - no time

 

 

 

 

Modificato da pernilla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

http://www.a1gp.com/News/NewsArticle.aspx?newsId=42588

 

 

Carroll scores maiden feature pole

By Steven EnglishSaturday, November 22nd 2008, 08:09 GMT

 

Adam Carroll secured his second pole position in as many rounds by topping the final qualifying segment for Sunday's A1GP feature race at Sepang.

The Team Ireland driver, who won the sprint race from pole position at Chengdu two weeks ago, used his one lap with the power boost in qualifying to seal his first feature race pole.

"I wanted that one quite badly," said Carroll. "That's when I chose to use the boost and it was a good lap."

Danny Watts was second fastest for Team Great Britain, two tenths behind Carroll, with Daniel Morad scoring by far the best ever qualifying performance for Team Lebanon in third place.

Fairuz Fauzy took fourth for Team Malaysia on home soil with Filipe Albuquerque (Portugal) and Jeroen Bleekemolen (Netherlands) completing the top six.

Marco Andretti scored his best result yet for Team USA, qualifying eighth for the feature race.

Sprint race pole sitter Neel Jani's string of pole positions at Sepang came to an end when he qualified only 16th. The Swiss driver used his power boost in the earlier session for the sprint race and is left well down the grid for the feature.

"With the new rule you can use the push to pass only on one lap," said Jani. "I used mine in Q2 and some of the others used theirs in Q4 to be ahead, so it was pretty much clear that I wouldn't get that one."

Pos Driver Team Time Gap 1. Adam Carroll Ireland 1:47.124

2. Danny Watts Great Britain 1:47.340 +0.216

3. Daniel Morad Lebanon 1:47.645 +0.521

4. Fairuz Fauzy Malaysia 1:47.648 +0.524

5. Filipe Albuquerque Portugal 1:47.680 +0.556

6. Jeroen Bleekemolen Netherlands 1:47.825 +0.701

7. Narain Karthikeyan India 1:47.848 +0.724

8. Marco Andretti USA 1:47.866 +0.742

9. Loic Duval France 1:47.993 +0.869

10. Ho-Pin Tung China 1:48.126 +1.002

11. Clivio Piccione Monaco 1:48.242 +1.118

12. Felipe Guimaraes Brazil 1:48.323 +1.199

13. John Martin Australia 1:48.586 +1.462

14. Satrio Hermanto Indonesia 1:48.839 +1.715

15. Earl Bamber New Zealand 1:48.866 +1.742

16. Neel Jani Switzerland 1:48.980 +1.856

17. Adrian Zaugg South Africa 1:49.061 +1.937

18. David Garza Mexico 1:49.537 +2.413

19. Edoardo Piscopo Italy 1:49.885 +2.761

20. Jin-Woo Hwang Korea no time

 

 

autosport.com

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grandissimo carroll!

mi dispiace davvero molto che per il budget non abbia la possibilit? di fare di pi? e di mettersi in vista in una serie pi? nota.

lo seguo dalla prima stagione di gp2 e credo che come pilota meriti molto.

la serie di a1gp lo sta mettendo in evidenza ma una chance maggiore per lui non stonerebbe....

vediamo come va quest'anno...

in questi giorni ? stata data notizia anche di un altro pilota, coletti, pronto per entrare a fare parte del team italia, ma la perplessit? resta riguardo al fatto che il team non riesca ad ottenere prestazioni efficaci e costanti....

a questo punto penso sia problema di squadra perch? di piloti ne sono stati cambiati talmente tanti ormai.....

voi cosa dite?

 

 

Concordo con te.

Credo quest'anno di simpatizzare per il team irlandese.

Anche io da parecchio tempo seguo Carroll e sarebbe ingiusto vederlo sempre nella veste di "ripescato" di qualche serie.

 

Credo che il problema per l?italia sia il team italia in quanto, altre volte ho visto correre piscopo nella stessa serie di altri partecipanti alla a1gp e non ho mai visto piscopo restare indietro cos? sistematicamente come quando corre in a1gp.

il 5 posto di oggi fa ben sperare per domani.....

speriamo che raisport si comporti meglio domattina rispetto alla cina di due settimane fa

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARIO Andretti??????????????? Sarebbe a dir poco prodigioso!!! :hihi:

 

A parte gli scherzi, direi che per essere alla seconda gara con una vettura totalmente diversa dalla Dallara della IRL, un terzo posto ? un gran risultato (lasciamo perdere il distacco, ha fatto una gara tranquilla). Per la cronaca, il suo piazzamento medio in tutte le gare su stradali disputate quest'anno in America ? di 17.6.......quindi Marco non ? neanche il riferimento ideale per valutare come se la cavano gli americani nelle competizioni di natura europea. Un Hunter-Reay ad esempio farebbe gi? molto meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma la gerrmania non doveva tornare da questa gara?

o ? la prossima?

eh...ammermueller.... :assonnato: lo han dovuto riciclare perch? non faceva granch? da nessuna parte poveretto!

 

 

grande adam!!!!!!

carroll se questa stagione continua a dare prova di s? deve essere chiamato da un team che lo porti a grandi traguardi, dimostra grande talento e merita di arrivare lontano davvero questo ragazzo!

onore irlanda!:) (anche da tifosa rugby) :stupito:

 

 

 

 

bene anche per l'italia, un passettino alla volta.

chiss? che non sia la volta buona quest'anno!

 

andretti bella sorpresa, ma si deve confermare. se andasse sempre cos? sarebbe una rivelazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salvador Duran rientra nella serie con il team Messico

Salvador Duran attende da settimane notizie fresche sul proprio futuro, ma le vecchie tradizioni non si possono dimenticare nel tempo. Infatti, il pilota appartenente al programma giovani della Telmex, ? stato chiamato in causa dalla propria nazionale per prender parte all?evento di Taupo, che si terr? la prossima settimana. Duran, dunque, ? atteso ad un gradito ritorno alla guida di una monoposto del Messico, nazione che tuttora lo aiuta nella propria carriera grazie al progetto diretto da Carlos Slim, attuale proprietario del Gruppo Telmex ed in forte contatto con la Honda F1.

 

?Ho raggiunto l?accordo per ritornare a correre nel team Messico?, ha affermato il pilota messicano, gi? portacolori della propria nazione nelle stagioni precedenti, prima della sostituzione con David Garza nel 2008. ?Finalmente ho rivisto la mia squadra al completo nel corso della conferenza stampa che si ? tenuta ieri. Devo dire che ? grandioso tornare da loro e lavorer? intensamente per ripagarli al massimo?.

 

Fiducia alle stelle per Duran ed il proprio team, stesso orgoglio ? stato manifestato dalla Federazione messicana, la quale non ha risparmiato elogi riguardante gli sforzi altrettanto compiuti dall?ex portacolori, David Garza, attualmente impegnato nella F.Atlantic. Scarsi i risultati raggiunti in una stagione dal pilota centro-americano, poich? ha saputo cogliere soltanto 5 miseri punti.

 

?Garza non torner? presto a correre per noi, ma ci teniamo a ringraziarlo per il suo prezioso contributo ed entusiasmo?, ha affermato il team. ?Il team Messico gli augura tutto il meglio possibile nella sua carriera?.

 

Il protagonista della giornata di ieri, appunto Duran, aveva ufficializzato ad inizio mese la propria assenza dalla 24 ore di Daytona di quest?anno. Motivo in pi? per confermare l?interesse del messicano verso le monoposto, dove dispone di tutte le carte in tavola per alimentare le proprie doti velocistiche, con l'?ntento di mostrarle ai piani alti del motorsport.

 

Il futuro di Duran oltre l?A1 GP? Varie le incognite, come afferma il diretto interessato: ?Ho ancora in serbo un contratto con Telmex per quest?anno, ma stiamo lavorando assieme per cercare nuovi sponsor da portare a bordo. Questo ? davvero un difficile momento per l?economia, quindi risulta quasi impossibile trovare nuove risorse. Spero di poter prender parte di nuovo al campionato World Series, oppure come alternative, GP2 o Indycar?.

 

Infine, il team Messico ha assicurato che porter? a Taupo, il promettente Juan Pablo Garcia, il quale verr? impiegato durante le Rookie Session del week-end.

 

Stefano Chinappi

 

(Stop&Go.tv)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×