Vai al contenuto
Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018: lunedì h21 Leggi di più... ×
gio66

Il mio primo test di F1.

Messaggi raccomandati

Oggi pomeriggio, ore 17.30.

Esco dal lavoro e trovo una chiamata sul cellulare. E' Roberto del Target Racing: "Appena hai mezz'ora prendi il casco e la tuta e vieni qua. Mi serve un pirlota XXL per la macchina di Damon Hill"

Non me lo faccio ripetere 2 volte, mi scaravento a casa e poi, di corsa, arrivo alla scuderia. Appena entrato vengo accolto dagli sguardi sorpresi (eufemismo, trattenevano le risate a stento) dell'equipe del team WCR che sta terminando l'assemblaggio della nuova vettura per il campionato prototipi usufruendo della struttura di Venieri.

 

Ed ecco Roberto: "Vieni, vieni! Siccome il sedile della A18 ? standard e alcuni clienti hanno delle panze simili alla tua, ti va di fare il sedile?"

E come no!!!

L'unico dubbio ?: riuscir? poi ad uscire? Boh?!

 

Prima di tutto ho fatto una prova di posizione sedendomi direttamente sul fondo-scocca. La A18 era sui cavalletti per cui ho dovuto usare un cerchio da F3 come scalino. Evitata la rottura dello specchietto (niente di pi? facile che stroncare il supporto: si rompe solo a guardarlo!) metto i piedi sul fondo poi, poggiando le mani sui bordi dell'abitacolo, faccio scivolare le gambe e scendo fino a sentire i pedali: un gioco da ragazzi! Roberto poi monta il volante e il poggiatesta, poi mi fa mettere il casco.

Tutto OK, ci sto.

A questo punto devo scendere per mettere il sacco che deve contenere il bicomponente che si dovr? poi espandere per creare il calco del mio deretano, delle gambe e della schiena.

Tolti casco e volante, spingo con le braccia sul bordo dell'abitacolo, appena possibile piego le gambe e punto i piedi pi? indietro possibile e... voil?! Tutti i miei 100 kg. sono fuori dalla Arrows. E credo anche di avercela fatta in poco pi? dei 6 secondi richiesti per la superlicenza. Con un po' di allenamento...

 

Il sacco di plastica (si vede nelle foto, sopra il motore, nella "prova") viene riempito solo per la parte riguardante gambe e c**lo, velocemente (si fa per dire) entro e mi siedo: teporino!!! La reazione chimica del bicomponente sprigiona un confortevole calore che aumenta la sensazione di benessere: sono seduto nella monoposto di F1 guidata da un Campione del Mondo, ho 3 meccanici che si affannano attorno a me e io sorrido come un ebete.

 

A questo punto devo solo stare fermo con le gambe ed attendere che il materiale solidifichi. Intanto posso verificare che:

1) dalla posizione di guida non si vede una cippa. Avete presente il triangolino posto davanti al cockpit per alloggiare la microcamera rivolta verso il pilota? Ecco, quello si vede benissimo! Delle ruote si vede solo la met? superiore e l'attacco delle sospensioni. Provo a guardare negli specchietti e... mi scappa da ridere: sono troppo piccoli, non servono assolutamente a niente.

 

Visto che c'? il volante, ne approfitto per fare il "Coulthard test" forzando pi? che posso. Che vada a farsi fottere lui e i suoi 3-4 centimetri "normal"...

 

La pedaliera: la frizione ? durissima (Roberto dice che quella della F3 lo ? ancora di pi?), il freno ha una corsa brevissima mentre l'acceleratore ha una corsa inaspettatamente lunga, probabilmente per permettere una maggiore guidabilit? a chi guida la monoposto.

 

Il "reparto fondoschiena" ? ormai pronto per cui si passa alla schiena. Mi aggrappo agli ammortizzatori anteriori con le mani per piegarmi il pi? possibile in avanti e permettere a Roberto di versare altro liquido nel sacco, dopodich? mi posso risistemare e godere di un'altra vampata di calore: se non fosse che rido come un pazzo mi potrei anche addormentare: si sta da dio!!!

 

Dopo un altro quarto d'ora anche lo schienale ? indurito per cui posso uscire. Stavolta l'operazione ? un po' pi? complicata perch? il materiale riempitivo ha avvolto le gambe e i fianchi per cui c'? bisogno di uno sforzo maggiore ma, alla fine, ce la faccio e me ne esco felice e contento.

 

Beh, intanto il sedile l'ho fatto. Metti che un giorno me lo possa permettere... Mai dire mai!!!

 

sl270749ressu1.th.jpgthpix.gif

 

sl270750resxl3.th.jpgthpix.gif

 

sl270751reseq9.th.jpgthpix.gif

 

sl270752resbo6.th.jpgthpix.gif

 

sl270753resym4.th.jpgthpix.gif

Modificato da gio66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non te l'hanno neanche fatta avviare :boh:

 

Avremmo tanto voluto intravedere nel casco tua faccia terrorizzata :whistle2:

 

Grande Gio!

 

E' stato come star rannicchiato in vasca con l'acqua calda :superlol:

 

Fallo conoscere anche a me Roberto, ? la volta buona che rinuncio alle diete :superlol:

 

Diciamo che hai avuto c**lo :superlol:

 

 

 

Ma il casco ? una replica? :blush2:

Modificato da Yoong

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non te l'hanno neanche fatta avviare :boh:

 

Avremmo tanto voluto intravedere nel casco tua faccia terrorizzata

 

Guarda, dopo mezz'ora che sei l? dentro sei talmente a tuo agio che senti proprio la necessit? di sentire il rombo, tant'? che l'ho chiesto pi? volte.

E ti giuro che se dovesse capitare l'occasione non mi tirerei certo indietro, anche perch? sarebbe preceduta da un'opportuna preparazione tecnica e teorica.

 

http://www.puresport.it/

 

Ma il casco ? una replica? :blush2:

 

Ovviamente si.

E' comunque un Bell XFM-1 originale degli anni '80 (proprio il modello che aveva Ayrton tra l'83 e l'89) a cui ho fatto rifare gli interni, deteriorati dal tempo, e poi ? stato verniciato magistralmente da un mio amico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io mi divertirei molto pi? nella preparazione, nel provare la F1 ho paura di perdere la testa ed andare oltre le mie possibilit?, e non credo di poter accettare il rientro al pit :superlol:

 

Il tizio nel video si ? preso rischi zero, a vederlo, ma non sapendo le sensazioni che si provano, sia psicologicamente che fisicamente ? facile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non so chi sia ma sarei contentissimo di fare ci? che ha fatto questo qua.

 

http://it.youtube.com/watch?v=ZikYPWIlZJc

 

Che rumoraccio per?....

Potevano pure evitare di montare quegli assurdi terminali degni di una Ritmo Turbo...

 

Con 3800 euro per tre giri voglio che sia compreso anche il vero urlo della Formula 1, non quella specie di rantolo... Fadeva pi? rumore l'Osella di Ricky Braconi nella cronoscalata di Civitavecchia che quella Arrows...

 

Comunque, quando metti il c**lo su una F1, il rumore sar? sicuramente l'ultima cosa che ti preoccupa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Che rumoraccio per?....

Potevano pure evitare di montare quegli assurdi terminali degni di una Ritmo Turbo...

 

Con 3800 euro per tre giri voglio che sia compreso anche il vero urlo della Formula 1, non quella specie di rantolo... Fadeva pi? rumore l'Osella di Ricky Braconi nella cronoscalata di Civitavecchia che quella Arrows...

 

Comunque, quando metti il c**lo su una F1, il rumore sar? sicuramente l'ultima cosa che ti preoccupa...

 

Il Cosworth ? bolso perch? a Monza ? obbligatorio il silenziatore. I giorni in cui ? permesso rombare liberamente sul circuito brianzolo sono contingentati e, ovviamente, sono tutti assorbiti dalle competizioni ufficiali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il Cosworth ? bolso perch? a Monza ? obbligatorio il silenziatore. I giorni in cui ? permesso rombare liberamente sul circuito brianzolo sono contingentati e, ovviamente, sono tutti assorbiti dalle competizioni ufficiali.

 

Grazie a Pecoraro Scanio e, sopratutto, Willer Bordon e il suo decreto anti-rumore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di questi test su monoposto di F1 di qualche anno fa avevo gi? letto...per? il costo ? abbastanza proibitivo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie a Pecoraro Scanio e, sopratutto, Willer Bordon e il suo decreto anti-rumore...

 

A Brands Hatch sono nella stessa identica situazione.

 

E' questione di governi locali, non nazionali, sia in Italia che in GB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vab? non era una Fw16 del '94, era una Arrows '97...anni luce di differenza in termini di sicurezza.

 

Ma per favore!

Non certo per quanto riguarda le flessioni del volante, siamo seri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A Brands Hatch sono nella stessa identica situazione.

 

E' questione di governi locali, non nazionali, sia in Italia che in GB.

Beh dai ? pur sempre dentro un parco :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

domanda sorge spontanea: se dovevi fare solo il sedile e quindi la macchina era a motore spento e sui cavalletti, perch? il casco?!? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×