Vai al contenuto
AVVISO: Aggiornamento Forum in corso Leggi di più... ×
luke36

Formula Uno anni '80

Messaggi raccomandati

Visitatore alexf1 fan
A livello di lotta in classifica mondiale, un campionato come quello '86 fu davvero raro. Oltre al "triello" finale tra Prost, Mansell e Piquet, non bisogna scordarsi che Senna, alla sua terza stagione in F1, riusc? a rimanere in testa alla classifica fino al GP di Francia. E rimase in lotta per il titolo fino a due gare dal termine, una stagione eccezionale per lui che guidava la Lotus. Una buona monoposto, con un potente motore Renault che per? era troppo handicappato dai consumi in gara. Senna riusciva a fare moltissime pole, 8 su 16, ma in gara non poteva riuscire a competere davvero con l'Honda.

Nonostante ci?, Ayrton vinse anche due corse e fece molti piazzamenti a podio. Anche nell'87 Senna rimase in testa fino a met? stagione, e rimase in corsa fino alla vittoria mancata, per un guasto, dell'Estoril. Pi? di cos?, non vedo cosa avrebbe potuto spremere dalla Lotus...

 

Tornando all'86, ? vero che le Benetton-BMW di Berger e Fabi fecero molti exploit, a conferma della bont? del progetto di Rory Byrne e del motore BMW, oltre che delle gomme Pirelli.

 

Curioso: Berger ha ottenuto la sua prima vittoria e anche la sua ultima con una Benetton: Mexico '86 e Germania '97.

 

Ricordo che nell'86 io avevo 10 anni ed ero abbonato alla rivista "Quattroruote" che all'epoca dedicava tantissimo spazio alla F1. C'era anche una lunghissima rubrica di 5-6 pagine tenuta da Clay Regazzoni, con analisi dettagliate e da diversi punti di vista, mi divertivo un sacco a leggerle e rileggerle.

 

Nel numero di dicembre Regazzoni scrive che i migliori sorpassi dell'anno a suo parere erano quelli tra Piquet e Senna, in Ungheria e Messico. Quello in Ungheria lo ricordiamo tutti, ma quello in Messico io non lo ricordo, qualcuno di voi s??

 

Si alla partenza , sono arrivati appaiati alla prima curva tirando la staccata e Senna ? finito lungo sullo sporco permettendo a Nelson di passarlo in uscita. Peccato che non si vede

http://it.youtube.com/watch?v=fcWQsYIVYM0

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hai detto bene se consideriamo il 1985 c'era pure lauda tre volte campione del mondo..e le seconde linee (dietro i magnific quattro) erano piloti come rosberg de angelis alboreto....

 

io alboreto lo metterei nelle prime linee e non nelle seconde

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Avevo inserito questo servizio di Clay su Quattroruote di giugno 1986 nel topic su Monaco, ma penso sia giusto metterlo in questo topic generale sugli anni '80. Si parla non solo di Montecarlo, ma anche della morte di Elio De Angelis:

 

img198tf.th.jpgimg199h.th.jpg

 

img200a.th.jpgimg201p.th.jpg

 

img198tf.jpg

 

img199h.jpg

 

img200a.jpg

 

img201p.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a me da "questo video include contenuti di formula one management che sono stati bloccati dallo stesso proprietario per motivi di copyright"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che strano. Ha aspettato che passassero Senna e Johansson prima di girare la macchina.

Io invece avevo capito che una volta i piloti se ne fregavano e nessuno aveva niente da ridire.

Modificato da gio66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che strano. Ha aspettato che passassero Senna e Johansson prima di girare la macchina.

Io invece avevo capito che una volta i piloti se ne fregavano e nessuno aveva niente da ridire.

 

:asd: :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:asd: :asd:

 

Cosa ridi?

 

E' arcinoto che Mansell era una pappamolla, tant'? che i tifosi lo chiamavano "il peone"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

:asd:

Modificato da gio66

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che strano. Ha aspettato che passassero Senna e Johansson prima di girare la macchina.

Io invece avevo capito che una volta i piloti se ne fregavano e nessuno aveva niente da ridire.

 

considera che in quel punto la pista era molto stretta forse 8 9 metri,non era cosi folle da girarla con due macchine che sopraggiungevano :whistling:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

considera che in quel punto la pista era molto stretta forse 8 9 metri,non era cosi folle da girarla con due macchine che sopraggiungevano :whistling:

 

Poteva essere anche sulla tangenziale di Los Angeles. Il pilota girato aspetta che ci sia lo spazio, poi riparte.

Il resto sono balle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A proposito, oggi sono 58 per Nigel

 

Mi associo agli auguri. Di quel Gp non so perch? ma mi ? sempre rimasta impressa la collisione alla prima curva tra Berger e Prost con la rimonta fino alla zona punti di Alain.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi associo agli auguri. Di quel Gp non so perch? ma mi ? sempre rimasta impressa la collisione alla prima curva tra Berger e Prost con la rimonta fino alla zona punti di Alain.

 

Gran gara di Prost. Nel biennio '86-'87 Alain ha spremuto l'incredibile da una buona vettura il cui motore Porsche per? ormai poco poteva davanti all'offensiva Honda (che motorizzava le Williams).

 

A volte anche a costo di scendere e spingere...

 

5280x.jpg

 

4216028662.jpg

 

 

 

Minuto 4:05

 

http://www.youtube.com/watch?v=ZXN-EbC4wbk

Modificato da sundance76

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gran gara di Prost. Nel biennio '86-'87 Alain ha spremuto l'incredibile da una buona vettura il cui motore Porsche per? ormai poco poteva davanti all'offensiva Honda (che motorizzava le Williams).

 

A volte anche a costo di scendere e spingere...

 

[Hockenheim 1986]

 

 

Quella gara le Mclaren erano entrambe partite dalla prima fila con Rosberg che aveva fatto registrare l'ultima pole della carriera e tutte e due arrancarono negli ultimi giri senza benzina. Per? anche la Williams soffriva parecchio l'elevato consumo dell'Honda. Prost fu il pi? bravo nella gestione delle corse.

Modificato da sundance76

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel 1987 Prost veniva da due titoli mondiali consecutivi (85 e 86) che erano seguiti a due occasioni sfuggite di poco (2? nell'83 a soli due punti da Piquet, e 2? nell'84 per un incredibile mezzo punto da Lauda).

 

Aveva gi? vinto 25 Gran Premi, e il record era di Stewart con 27...

 

A inizio '87 riesce a vincere due gran premi nelle prime tre gare, pareggiando i conti con lo scozzese e proponendo alla grande la sua candidatura per un terzo titolo consecutivo. In quel momento Prost ? riconosciuto come il pi? forte pilota del momento, pur non disponendo della vettura migliore.

 

kgrhqmoki8e3zeg2yezbob0.jpg

 

Ma nel prosieguo della stagione la sua McLaren-Porsche non gli permetter? di mantenersi sino alla fine in lotta con Piquet e Mansell. A San Marino era perfettamente in grado di vincere ma si ritira mentre ? 2?. A Hockenheim deve abbandonare a pochi giri dalla fine mentre ? in testa, regalando la prima vittoria stagionale a Piquet.

 

Riesce comunque a vincere in Portogallo approfittando dell'errore di Berger, in testa con la Ferrari, che fa un testacoda, permettendo a Prost di ottenere il 28? successo iridato, e di diventare il pi? vincente di sempre.

 

200987.jpg

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.



×