Vai al contenuto
[LIVE] Stasera h21 Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018 Leggi di più... ×
Ferrarista

Strani test

Messaggi raccomandati

Su suggerimento di qualcuno apro questo topic per parlare di test strani effettuati da piloti famosi: da macchine non usate da quel pilota in campionato a strane soluzioni inserite sulle monoposto. La parola ai guru del forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se parli di monoposto che non hanno mai corso,eccoti alcuni esempI:

 

La Cosworth 4Wd, uno dei numerosi tentativi di F1 a trazione integrale, tanto di moda sul finire degli anni 60

cosworth4wd2wt2.th.jpg

 

La T2 con carenatura posteriore

t2carenas2.th.jpg

 

La promettente Williams a 6 ruote, 4 posteriori, stroncata dai nuovi regolamenti. Veniva dopo la March 2-4-0, che invece parve essere solo un'operazione pubblicitaria

wil6ruoteyd9.th.jpg

 

Non si concretizz? neppure la strada Ferrari sulla via della moltiplicazione delle ruote. Ecco alcune immagini della 6 ruote "gemellate" del 1977, studiata nel tentativo di ovviare ai problemi di temperature degli pneumatici denunciati sulla T2

t26rsu3.th.jpg

t26rbwr2.th.jpg

t26rczl1.th.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In pochi sanno che la Brabham BT46 di Murray (quella sulla quale venne montata la ventola), alla presentazione era una F1 decisamente rivoluzionaria di ispirazione aerospaziale. Oltre a vari ammennicoli come i martinetti per alzare la vettura, strumentazione digitale gestibile dal pilota e a un telaio raffinato , montava un sistema di raffreddamento costituito da pannelli Marston a sfioramento.

Un grande successo per le grigliate...

bt46vg6.th.jpg

 

bt46bvx4.th.jpg

 

bt46clj0.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

una vettura che non fu mai utilizzata in gara fu anche la poco famosa Mclaren "M27"

Fu una versione un p? anomala della M26 durante i tests della stagione 1978

non so a voi, ma mi ricorda molto la Kauhsen

McLarenM27.jpg

 

 

 

Indovinate chi ? questo pilota alla guida della Mclaren ?

 

eddiejordanbrands1980zm9.jpg

 

 

Eddie Jordan! Il patron del team irlandese che calc? le scene dal 1991 al 2005. NOi lo conosciamo pi? che altro per le sue doti di manager e team owner, invece ? stato anche un discreto pilota che corse nella Formula 3 britannica negli anni settanta (tra l'altro fu anche compagno di scuderia di Johansson). Corse anche in F2 a Donigton nel 1979. Poi arriv? il momento di fondare il primo team privato che chiam? "Eddie Jordan Racing".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In pochi sanno che la Brabham BT46 di Murray (quella sulla quale venne montata la ventola), alla presentazione era una F1 decisamente rivoluzionaria di ispirazione aerospaziale. Oltre a vari ammennicoli come i martinetti per alzare la vettura, strumentazione digitale gestibile dal pilota e a un telaio raffinato , montava un sistema di raffreddamento costituito da pannelli Marston a sfioramento.

Un grande successo per le grigliate...

bt46vg6.th.jpg

 

bt46bvx4.th.jpg

 

bt46clj0.th.jpg

 

Fu un mio Mito dell'estate 1977. Nella mia fantasia di bambino era una "macchina spaziale", misteriosa, affascinante e invece non era altro che un "richiamo" attuato da Ecclestone e Murray per convincere definitivamente (assieme ai miliardi Parmalat) Lauda a lasciare Maranello per Chessington.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Honda RA99 doveva correre in F1. Doveva appunto. Fu testata da Verstappen e Salo. La morte di Postlethwaite e il ripensamento Honda, affossarono il progetto.

 

honda-ra99.jpg

 

 

jv-honda-ra99.jpg

 

 

Luke 36

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il binomio Alpine-Renault ? stato spesse volte vincente. Purtroppo non possiamo dire che la A500 ebbe un successone. Anzi .... non debutto MAI ! Ma .................................

 

alpinea5000ta.jpg

 

 

fos02-fri-renault-test-hack.jpg

 

.........................questo modello tuttavia fu per Ranault un "laboratorio". Infatti fu il modello con cui Renault si apprestava a testare il Turbo, prima del grande salto in F1 appunto. Pertanto tale monoposto fu concepita soprattutto come monoposto test. Era il 1976.

 

Luke 36

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Ferrari tent? di portare in pista un'idea. Il progetto si chiamava Sigma ed era del 1968. Prodotta da Pininfarina, nasceva soprattutto come uno studio sulla sicurezza in F1 con carrozzeria e telaio in alluminio, serbatoi in gomma esterni (min**ia che sicurezza ... praticamente una bomba viaggiante :) ) e un sistema antincendio automatico con un propulsore 3000 cc - 12 cilindri a V - 60?. Di seguito il modello statico del 1968 appunto:

04.jpg

 

E nel 1969 la produzione che non debutto mai in F1 !!!!! Era il 1969.

 

1969%20Ferrari%20Sigma.jpg

 

 

Luke 36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Cooper-Alfa Romeo T86C rappresenta la"morte" agonistica del glorioso marchio Cooper.

 

Erano gi? due anni che Cooper cercava dei motori adeguati ai suoi modelli. Maserati ma si ritir? nel 1967. Nel 1968 riusc? ad ottenere un BRM ma il Cosworth era ormai padrone assoluto della scena. Pertanto la Cooper Inc opt? per l'Alfa Romeo. Purtroppo il 3.0 V8 era sottopotenziato. I tentativi di sostituirlo con altri due propulsori maggiorati, non ebbe successo. Cos? Cooper spar? anche per l'introduzione degli sponsors e l'avvento dell'aerodinamica di cui Cooper fu pessimo interprete. Era l'inizio del 1969.

 

Qui qualche immagine del modello, bellissimo ! Sono di propriet? di un collezionista ovviamente. La monoposto ? restaurata a puntino. Ma vederla merita veramente !

 

Buona visione:

 

614-3.jpg

 

614-4.jpg

 

614-5.jpg

 

 

614-6.jpg

 

 

 

Luke 36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Minardi avrebbe dovuto debuttare in F1 con la M184.

 

La monoposto, sempre disegnata dal Fly Studio di Modena degli ing. Caliri e Marmiroli, montava il turbo V8 Alfa Romeo e fu portata in pista nei primi test da Alessandro Nannini.

 

Poi l'Alfa si tir? indietro, il budget venne a mancare e Nannini fu appiedato.

 

La Minardi debutt? nell'85 con la M185 dotata di motore Cosworth per poi adottare, a partire da Imola del turbo Motori Moderni prodotto dall'ing. Carlo Chiti.

 

minardim1841984launch4iuo4.th.jpg

 

1841yo9.th.jpg

 

1842hd7.th.jpg

 

La vettura ? tuttora conservata in uno dei capannoni della attuale Toro Rosso e dovrebbe venire esposta in un ipotetico futuro Museo Minardi.

 

p1000376mn5.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il binomio Alpine-Renault ? stato spesse volte vincente. Purtroppo non possiamo dire che la A500 ebbe un successone. Anzi .... non debutto MAI ! Ma .................................

 

alpinea5000ta.jpg

 

 

fos02-fri-renault-test-hack.jpg

 

.........................questo modello tuttavia fu per Ranault un "laboratorio". Infatti fu il modello con cui Renault si apprestava a testare il Turbo, prima del grande salto in F1 appunto. Pertanto tale monoposto fu concepita soprattutto come monoposto test. Era il 1976.

 

E il pilota era Jean Pierre Jabouille

 

76renaultturbolackiertjuy0.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una volta mi imbattei in questa foto.. si tratta di una Ferrari 312T4-A del 1979 provata tra il gran premio di Monaco e quello di Francia. Qualcuno ne sa di pi? di questo anonimo progetto?

 

1979Ferrari312T4AF01.jpg

 

 

 

 

Poi un altro progetto curioso ? questo : Ren? Arnoux testa al Balocco una vecchia Alfa Romeo Euroracing 185T (del 1985 appunto) con un motore Alfa 4 cilindri che la Ligier avrebbe usato nel 1987. Non so se si tratta di una vettura a parte che non corse mai, un vero e proprio progetto per far correre l'Alfa Romeo anche nel 1986 oppure solo un test di prova per questo nuovo motore che mi pare non ebbe una fortunosa carriera..

1986EuroracingArnouxF01.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah mi dimenticavo anche di questa: chiedo ovviamente aiuto ai luminari del forum :)

 

Qui Johnny Dumfries, tester Ferrari a met? anni ottanta, prova una 126C4 , credo sia Fiorano e l'anno ? il 1985 (quindi prima dell'inizio della stagione almeno credo)

 

La novit? ? che viene riportata come un modello del tutto a parte rispetto alla 126C4 del 1984 , e presenta molte somiglianze con la 156/85..infatti viene ricordata con la strana nomenclatura di 126C4-M2

1985FerrariDumfriesF02-1.jpg

 

 

Chiedo delucidazioni sulle caratteristiche della vettura e se c'? qualche aneddoto particolare..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In pochi sanno che la Brabham BT46 di Murray (quella sulla quale venne montata la ventola), alla presentazione era una F1 decisamente rivoluzionaria di ispirazione aerospaziale. Oltre a vari ammennicoli come i martinetti per alzare la vettura, strumentazione digitale gestibile dal pilota e a un telaio raffinato , montava un sistema di raffreddamento costituito da pannelli Marston a sfioramento.

 

"A sfioramento"? :huh: Sai come funzionavano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Una volta mi imbattei in questa foto.. si tratta di una Ferrari 312T4-A del 1979 provata tra il gran premio di Monaco e quello di Francia. Qualcuno ne sa di pi? di questo anonimo progetto?

 

Il 1979 fu l'anno in cui tutti (o quasi tutti) capirono qual'era l'arma segreta contenuta nelle pance laterali della Lotus che aveva dominato il mondiale 1978: i profili alari rovesciati.

I pi? bravi a copiare e a superare i "maestri" Ogilvie e Wright furono Ducarouge e Head.

 

Alla Ferrari non si poteva applicare il sistema e sfruttare completamente l'effetto-Venturi a causa degli ingombri del 12 cilindri piatto che non permetteva al flusso d'aria di passare correttamente sotto la monoposto.

La T4A era un modello sperimentale progettato per cercare di ovviare a questo problema e venne provato a Fiorano a met? campionato, quando la Williams FW07 cominci? a far vedere i sorci verdi a tutti.

 

Forghieri voleva ovviare al problema che l'eccessiva larghezza del motore inclinandolo, alzandolo nella parte posteriore e cercando cos? di avere un fondo unico senza interruzioni nella parte centrale della vettura aiutati anche dal cambio trasversale. Le parti pi? esterne delle fiancate invece erano molto pi? arcuate e finivano molto prima delle ruote creando un foro.

 

t4a1ob9.th.jpg

 

Diciamo che con questo esperimento la Ferrari voleva ottenere una sorta di effetto suolo globale, un p? il concetto della Lotus 80. I semiassi erano molto inclinati tanto da pensare di rovesciare il differenziale per raddrizzarli.

 

t4a2ew9.th.jpg

 

La vettura venne provata in galleria e fece alcuni giri a Fiorano ma grossi problemi di lubrificazione, gli stessi della Arrows A2 sempre a motore inclinato, sconsigliarono di proseguire su questa strada.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono davvero felice che un topic aperto da me si stia arricchendo di cos? tanto materiale interessante. Per? mi farebbe piacere se qualche esperto parlasse anche di strane situazioni che hanno visti coinvolti piloti nei test (e non solo strani particolari sulle monoposto). Ad esempio sarebbe interessante sapere se ci sono stati piloti che hanno provato con squadre con cui non erano sotto contratto oppure se ci sono stati strani tester (come la foto di Eddie Jordan e quella di Norbert Haug postata tempo fa).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×