Vai al contenuto
[LIVE] Stasera h21 Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018 Leggi di più... ×
chatruc

NASCAR 2007

Messaggi raccomandati

per essere l'ultima gara della stagione non ? che ci siamo goduti un grande spettacolo: Kenseth praticamente ha dominato da punta a punta mentre Johnson non ha fatto errori ed ? diventato campione...belle gare di Monty e Rudd...ormai siamo gi? nel 2008

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Nascar - Homestead: Kenseth vince, Johnson esulta

Jimmie Johnson ha bissato il campionato della NASCAR Nextel Cup ottenuto lo scorso anno arrivando settimo al traguardo. Il pilota della Chevy #48 ? stato attento a non rimanere coinvolto in alcuna mischia sin dai primissimi giri. Una volta partito dalla pole e presi i cinque punti di bonus per chi compie un giro in testa, Jimmie ha lasciato sfogare i suoi rivali tenendo sempre d'occhio la posizione dell'amico e compagno di squadra, nonch? rivale per il campionato, Jeff Gordon. Johnson ? stato davvero impeccabile e non si ? fatto prendere dai nervi quando ? rimasto in mezzo al gruppo dopo il primo terzo di gara, quando una neutralizzazione ha scombussolato le posizioni mentre i piloti rifornivano in regime di corsa aperta. In sei stagioni, Johnson ha sempre lottato per il titolo concludendo due volte quinto e due volte secondo, conquistando i titoli 2006 e 2007. Davvero un fenomeno il giovane pilota della California, che in questa stagione ? risultato il pilota pi? vincente con dieci successi.

 

Contro di lui niente ha potuto fare J.Gordon, rimasto sempre tra i primi dieci nonostanti diverse difficolt? dovute all'instabilit? della sua Chevy mentre le gomme si usuravano. J.Gordon poteva solo sperare in qualche guaio per Johnson, ma trattandosi del suo pupillo, sar? sicuramente contento nonostante la sconfitta. La gara invece ? andata a Matt Kenseth che ha davvero dominato l'intera gara lasciando appena sfogare per qualche giro Kurt Busch nella prima met? gara e poi Denny Hamlin nella seconda. Il pi? vecchio dei fratelli Busch ? stato poi penalizzato da un dado mal fissato ma comunque contro Kenseth oggi non c'era nulla da fare. Ku.Busch ha poi rimontato in maniera eccelsa fino al secondo posto. Anche il velocissimo Martin Truex Jr. ha tentato a fine gara un azzardo per vincere la gara cambiando le sole gomme esterne. E' riuscito a prendere il comando quando tutti hanno finito di rifornire ma poi ? stato velocemente superato dai rivali. Per Kenseth una vittoria davvero eclatante che fa ben sperare per il prossimo anno.

 

Resta da vedere cosa avrebbe potuto fare Jeff Burton se non fosse finito leggermente contro il muro nei primi giri. Era molto veloce e lo dimostra l'ottavo posto finale nonostante i due giri di distacco che ha dovuto recuperare ma forse non sarebbe riuscito comunque a vincere. Anche Dale Earnhardt Jr. poteva essere uno dei protagonisti. Partito ultimo per il cambio della trasmissione, ha rimontato velocemente ma prima un errore rientrando ai box e poi un incidente proprio con Burton lo hanno rimandato in fondo al gruppo. Gara difficile per gli esordiente provenienti dalle monoposto: Patrick Carpentier ? stato sempre lento e ha spedito Brian Vickers contro il muro mentre Sam Hornish Jr. a muro ci ? arrivato da solo nonostante fosse tutt'altro che veloce. Grande giornata invece per Juan Pablo Montoya, che con il quindicesimo posto finale ha vinto nella classifica degli esordienti

 

Concludiano salutando il grande Ricky Rudd che ha disputato la sua novecentoseisima e ultima gara della sua carriera dopo 32 anni nella NASCAR. Ha concluso al ventunesimo posto. Per lui rimane il record di "Ironman", con 788 gare consecutive dal 1981 al 2005. Il suo esordio avvenne a Rockingham a Marzo nel 1975 dove arriv? dodicesimo. In carriera ha conquistato 23 vittorie e 29 pole, vincendo il titolo esordienti nel 1977 e arrivando secondo in campionato nel 1991.

 

La cronaca

In qualifica Jimmie Johnson risulta il migliore, dimostrando che sar? impossibile togliergli questo campionato. Tornano a casa gi? il venerd? sera A.J. Allmendinger. John Andretti, Joe Nemechek, Michael Waltrip, Todd Bodine (che ha preso il posto di Ward Burton) e Burney Lamar che non si qualificano. Prima della partenza, Dale Earnhardt Jr. si schierta in fondo al gruppo per aver cambiato la trasmissione. Alla partenza Johnson tiene il comando ma al secondo passaggio viene superato da Ryan Newman. Al quarto giro Matt Kenseth passa in testa. Due tornate pi tardi, Jeff Burton finisce leggermente contro il muro mentre cercava di guidare sulla linea pi? esterna. A causa di questo contatto, la gomma anteriore destra tocca sulla carrozzeria fino a sgonfiarsi dopo undici giri. Burton rientra ai box perdendo due giri. Al 48esimo giro cominciano i pit stop in regime di bandiera verde ma dopo tre giri Earnhardt Jr., che aveva rimontato alla grande, va largo sulla stradina che porta sulla pit lane e cercando di rientrare viene toccato da Kyle Busch. Junior si gira e per poco non lo colpisce Kevin Harvick. Esce la pace car e tutti i piloti che avevano gi? rifornito rimangono con un giro di ritardo. Il resto dei piloti rifornisce e Earnhardt Jr. e Harvick vengono penalizzati per aver rientrato in pista dopo aver superato il cono che di fatto indica l'inizio della pit lane Si riparte con i piloti penalizzati davanti ai leader, con Kenseth in testa. Mentre i piloti accelerano Dale Jr. rallenta per evitare i piloti davanti ma viene toccato da Burton e finisce violentemente contro il muro. Torna la pace car e i piloti penalizzati precedentemente tornano nel giro dei leader. Alcuni piloti riforniscono e si riparte con Kenseth in testa. Al 64esimo giro Kurt Busch passa in testa alla gara. Dopo cinque tornate Elliott Sadler tocca il muro mentre cercava di girare sulla linea pi? esterna e rientra ai box. A Earnhardt Jr. viene esposta la bandiera nera perch? una parte della carrozzeria sta per distaccarsi dalla sua vettura. Al 76esimo giro Paul Menard si gira toccando leggermente il muro. Escono le bandiere gialle e tutti riforniscono. Si riparte con Denny Hamlin in testa grazie al fatto di non aver cambiato le gomme. Al 86esimo giro Kenseth ritorna al comando.

 

Al 98esimo giro Ku.Busch rientra ai box a causa di un dado mal fissato perdendo un giro. La corsa si stabilizza e al 127esimo giro ricominciano i pit stop in regime di corsa aperta. Una volta che tutti si sono fermanti, Kenseth torna al comando. Al 149esimo giro Newman si gira causando una neutralizzazione che consente a Ku.Busch di rimanere nel giro dei leader. Tutti riforniscono e si riparte con Kenseth davanti. Dopo quattro giri Johnny Sauter si gira e finisce contro il muro interno del rettilineo opposto, imitato da Brian Vickers che era stato toccato da Patrick Carperntier mentre rallentava. La gara viene neutralizzata e alcuni riforniscono. Si riparte con Kenseth davanti. Al 166esimo giro Denny Hamlin lo passa e va in testa. Anche David Gilliland scivola contro il muro mentre circola sulla linea pi? esterna e rientra ai box. Allo scadere del secondo terzo di gara Kenseth si riprende il comando.

 

Al 192esimo giro Sam Hornish Jr. finisce contro il muro causando una nuova bandiera gialla. Tutti riforniscono e si riparte con Kenseth in testa. Martin Truex Jr. prova a passarlo ma non ci riesce. A 30 giri dal termine iniziano i pit stop in regime di bandiera verde. Quando tutti hanno gi? rifornito, Truex Jr. passa in testa grazie al solo cambio delle gomme esterne ma Kenseth lo raggiunge e lo passa al 249esimo passaggio. Al 253esimo giro Tony Stewart finisce contro il muro facendo entrare la pace car per l'ultima volta. Si riparte con Kenseth che amministra il vantaggio e va a vincere la Ford 400 davanti a Ku.Busch, Hamlin, Jeff Gordon e Carl Edwards. Completano i primi dieci Truex Jr., Johnson, Burton, Mark Martin e David Ragan. Per Johnson arriva il secondo titolo nella NASCAR alla sua sesta stagione, dopo i secondi posti del 2003 e 2004 e i quinti delle sue altre due stagioni.

 

Ford 400

18 Novembre 2007

Homestead-Miami Speedway

Homestead (Florida), USA

267 giri, 400 miglia (644 km)

 

1? 4? 17 Matt Kenseth (Ford)

2? 5? 2 Kurt Busch (Dodge)

3? 32? 11 Denny Hamlin (Chevrolet)

4? 11? 24 Jeff Gordon (Chevrolet)

5? 10? 99 Carl Edwards (Ford)

6? 15? 1 Martin Truex Jr. (Chevrolet)

7? 1? 48 Jimmie Johnson (Chevrolet)

8? 9? 31 Jeff Burton (Chevrolet)

9? 6? 01 Mark Martin (Chevrolet)

10? 7? 6 David Ragan * (Ford)

11? 30? 40 David Stremme (Dodge)

12? 23? 22 Dave Blaney (Toyota)

13? 37? 16 Greg Biffle (Ford)

14? 25? 26 Jamie McMurray (Ford)

15? 33? 42 Juan Montoya * (Dodge)

16? 21? 25 Casey Mears (Chevrolet)

17? 26? 44 Dale Jarrett (Toyota)

18? 2? 12 Ryan Newman (Dodge)

19? 8? 29 Kevin Harvick (Chevrolet)

20? 18? 5 Kyle Busch (Chevrolet)

21? 38? 88 Ricky Rudd (Ford)

22? 27? 41 Reed Sorenson (Dodge)

23? 36? 43 Bobby Labonte (Dodge)

24? 3? 9 Kasey Kahne (Dodge)

25? 35? 00 David Reutimann * (Toyota)

26? 34? 66 Jeremy Mayfield (Chevrolet)

27? 41? 7 Robby Gordon (Ford)

28? 43? 21 Bill Elliott (Ford)

29? 42? 96 Tony Raines (Chevrolet)

30? 14? 20 Tony Stewart (Chevrolet)

31? 24? 18 J.J. Yeley (Chevrolet)

32? 12? 38 David Gilliland (Ford)

33? 16? 09 Sterling Marlin (Chevrolet)

34? 40? 45 Kyle Petty (Dodge)

35? 39? 15 Paul Menard * (Chevrolet)

36? 13? 8 Dale Earnhardt Jr. (Chevrolet)

37? 29? 06 Sam Hornish Jr. (Dodge)

38? 31? 19 Elliott Sadler (Dodge (Dodge)

39? 19? 07 Clint Bowyer (Chevrolet)

40? 28? 10 Patrick Carpentier (Dodge)

41? 22? 70 Johnny Sauter (Chevrolet)

42? 17? 83 Brian Vickers (Toyota)

43? 20? 36 Johnny Benson (Toyota)

 

NASCAR Nextel Cup Series

La classifica finale di campionato dopo 36 gare

 

1? -- Jimmie Johnson 6723

2? -- Jeff Gordon 6646 (-77)

3? -- Clint Bowyer 6377 (-346)

4? +2 Matt Kenseth 6298 (-425)

5? -1 Kyle Busch 6293 (-430)

6? -1 Tony Stewart 6242 (-481)

7? +3 Kurt Busch 6231 (-492)

8? -- Jeff Burton 6231 (-492)

9? -- Carl Edwards 6222 (-501)

10? -3 Kevin Harvick 6199 (-524)

11? -- Martin Truex Jr. 6164 (-559)

12? -- Denny Hamlin 6143 (-580)

13? -- Ryan Newman 4046 (-2677)

14? +1 Greg Biffle 3991 (-2732)

15? +1 Casey Mears 3949 (-2774)

16? -2 Dale Earnhardt Jr. 3929 (-2794)

17? -- Jamie McMurray 3556 (-3167)

18? -- Bobby Labonte 3517 (-3206)

19? -- Kasey Kahne 3489 (-3234)

20? +1 Juan Montoya* 3487 (-3236)

21? -1 J.J. Yeley 3456 (-3267)

22? -- Reed Sorenson 3275 (-3448)

23? -- David Ragan* 3251 (-3472)

24? +1 David Stremme 3163 (-3560)

25? -1 Elliott Sadler 3140 (-3583)

26? -- Robby Gordon 3014 (-3709)

27? +3 Mark Martin 2960 (-3763)

28? -1 David Gilliland 2924 (-3799)

29? -1 Tony Raines 2920 (-3803)

30? -1 Johnny Sauter 2875 (-3848)

31? +1 Dave Blaney 2781 (-3942)

32? -1 Jeff Green 2704 (-4019)

33? -- Ricky Rudd 2622 (-4101)

34? -- Paul Menard* 2496 (-4227)

35? -- Kyle Petty 2312 (-4411)

36? -- Scott Riggs 2135 (-4588)

37? -- Joe Nemechek 2117 (-4606)

38? -- Brian Vickers 2065 (-4658)

39? -- David Reutimann* 1878 (-4845)

40? -- Sterling Marlin 1752 (-4971)

41? +1 Dale Jarrett 1584 (-5139)

42? -1 Bill Elliott 1579 (-5144)

43? -- A.J. Allmendinger* 1165 (-5558)

44? -- Michael Waltrip 1149 (-5574)

45? +1 Jeremy Mayfield 1126 (-5597)

46? -1 Kenny Wallace 1066 (-5657)

47? -- Ward Burton 939 (-5784)

48? -- John Andretti 932 (-5791)

49? -- Ken Schrader 932 (-5791)

50? -- Regan Smith 516 (-6207)

51? -- Boris Said 510 (-6213)

52? -- Aric Almirola 357 (-6366)

53? -- Mike Bliss 325 (-6398)

54? -- Ron Fellows 283 (-6440)

55? -- P.J. Jones 267 (-6456)

56? -- Mike Wallace 266 (-6457)

57? +1 Patrick Carpentier 209 (-6514)

58? -1 Terry Labonte 204 (-6519)

59? +2 Johnny Benson 159 (-6564)

60? -1 Jacques Villeneuve 140 (-6583)

61? -1 Chad McCumbee 128 (-6595)

62? +5 Sam Hornish Jr. 125 (-6598)

63? -1 Chad Chaffin 125 (-6598)

64? -1 Kevin Lepage 95 (-6628)

65? -1 Mike Skinner 91 (-6632)

66? -1 Butch Leitzinger 79 (-6644)

67? -1 Jon Wood 76 (-6647)

68? -- Scott Wimmer 70 (-6653)

69? -- Marc Goossens 55 (-6668)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×