Vai al contenuto

Tamarro Rosso

Members
  • Numero contenuti

    62
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

0 Matricola

Su Tamarro Rosso

  • Rango
    Nuovo Arrivato

Preferiti

  • Team Preferito
    Schnitzer M-sport
  • Circuito preferito
    Imola old edition
  1. Tamarro Rosso

    Grave incidente sugli sci per Schumi

    Intervengo da sciatore, snowboarder, frequentatore di ferrate e generalmente amante della montagna. Va distinto un fuoripista, che è un sentiero posto al di fuori delle piste battute e che spesso per essere raggiunto necessita di trasferimenti a piedi e si trova in condizioni spesso estreme (salti, forti pendenze, alberi e massi) dai normali tracciati giocosi i cosiddetti boschetti o i park che si trovano da sempre nelle piste. Oppure, come in questo caso, da tratti di congiunzione in neve fresca tra una pista e l'altra. Va inoltre detto che non esiste un obbligo per i maggiorenni di indossare il casco e che i caschi da sci sono decisamente poco protettivi rispetto a quelli abitualmente usati nel motorsport, e ai normalissimi caschi da moto stradale, sono più che altro delle calotte che proteggono da ferite superficiali non di certo da scontri frontali contro materiali solidi. Quando ho imparato a sciare, nei primi anni 90, pochissimi usavano il casco, io stesso non l'ho mai usato fino a poco fa quando è subentrata la dovuta prudenza dovuta forse all'età.. d'altronde, in ferrata uso il caschetto, in moto anche, in pista in auto o sui kart idem.. ma se non lo utilizzassi non sarei in nessuna maniera perseguibile. Ciò detto, ritengo probabili due dinamiche: 1) La pista, evidentemente facile e larga, invoglia, soprattutto con i materiali nuovi (leggasi sci molto sciancrati stabilissimi ad alte velocità) a tirare dei grossi curvoni con velocità che superano i 70 km/h. Lo fanno molti sciatori esperti senza violare alcuna norma, non vedo perchè non potesse farlo Schumacher. Ha perso il controllo dell'attrezzo finendo contro i massi a bordo pista. 2) Venendo da monte, Schumacher si è fatto invogliare a passare tra i massi vedendo tracce di sciate precedenti, magari a velocità troppo elevata, accortosi dei massi, ha tentato una correzione perdendo il controllo e finendo a sbattere. La seconda ipotesi è simile a quanto accaduto a me, evento che poi mi ha portato ad usare un casco protettivo, ho perso il controllo su una pista nera ma assolutamente battuta perchè mi sono allargato troppo finendo su un tratto con l'erba, nella carambola che si è innescata ho fortunatamente solo appoggiato a fine caduta la testa su un masso. Dico inoltre che le piste da sci, per ovvi motivi, non possono essere costantemente ricoperte di reti, anzi, sono rare le piste con tratti ricoperti e generalmente solo in prossimità di possibili voli (ripide crepacci o fossi che portano contro gli alberi) e quel tratto non avrebbe motivo di essere protetto da reti, è semplicemente segnato da paletti o cartelli come avviene nel 99% dei casi. Questo senza voler sminuire l'accaduto o disincentivare le sacrosante indagini del caso, vorrei solo far riflettere sul fatto che è facile parlare senza conoscere un argomento (cosa che fanno tutti i benpensanti quando chiunque pratichi lo sport di cui parliamo nel forum si fa male) e che spesso le colpe non esistono o sono artificiosamente costruite. Semplicemente, da come appare l'infortunio, trattasi di puro e semplice incidente senza particolari responsabilità condito da una buona dose di sfiga. Auguroni a Schumacher affinchè passi il rischio e si possa riprendere al meglio.
  2. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Non si pu? pi? dare a Button del ragioniere temo
  3. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    E Vettel cappella AHAH che gara
  4. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Ora Button e Vettel girano sugli stessi tempi
  5. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Che gara! Button ? velocissimo
  6. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Al?????? sc! Adesso Button tampona tutti alla ripartenza AHAH
  7. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    CVD Massa. Schumacher anche con le slick ha buoni tempi in q1 e q3. Attenti per? a Button che li ripiglia tutti.
  8. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    AHAHAHAHAHA che due rincoglioniti. Koba lo giustifico, Massa dimostra per l'ennesima volta di non essere pi? un first driver.
  9. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Anche in questo giro, ha perso un casino nel secondo stint e ha fatto record nel terzo.
  10. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Record primo stint, con la pista in asciugamento va alla grande, nel secondo soffre, nel terzo ancora record
  11. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Ooooooooooh che bello finalmente dopo 5 anni ho visto di nuovo correre il vecchio crucco mascellone
  12. Tamarro Rosso

    Ecco LA mia cay da pista

    Porschisti con le braccine corte eheh E hanno un miglioramento delle prestazioni? Allora mi sa che l'assetto base non ? un granch?.. sono deluso, soprattutto perch? ti dir? che sulla mia macchina b8 e sport kit non mi hanno entusiasmato. In ogni caso se non vuoi spendere troppo punterei sul Kw 3, sicuramente meglio del B8 normale. Ah, e te lo dico contro il mio interesse.. volessi fare il fenomeno, mi gaserei perch? auto da 60.000 cucuzze montano lo stesso assettino della mia tamarinda barbonica eheh Diciamo comunque che in strada, almeno sulla Leon che come detto ha un multilink a due vie che mi sa che c'entra poco con il comparto sospensionistico derivato Boxster, il B8+sportkit ? un bel compromesso per divertirsi senza far diventare l'auto una tavola totale (come su un'auto allegra stile punto 120 cv per intenderci o Scirocco 125-160 b6+pro sono la quadratura del cerchio) ma se vuoi pistare metti in preventivo di essere sfanalato da qualche exige, ? un sistema non da pista e nei track day dimostra tutti i suoi limiti. Una volta ci ho provato a stare dietro a un Gti con qualche cavallo di meno e un assetto a ghiera di pi? e non sono stati dei bei 5 minuti per la mia autostima.. Sempre meglio di quella schifezza di Sachs che montavo di serie (la vecchia Cupra r aveva i bilstein maledizione) per? ti ripeto in strada riesco ancora a fare delle rampe e vado forte per quanto ovviamente possibile, ma in pista al limite si soffre alquanto rispetto ad auto con assetti veri. Comunque ho due domande: ma la Bilstein ha dei B8 a gestione elettronica che si sposano con il PAMS? e i freni non carboceramici come sono?
  13. Tamarro Rosso

    Strafogamento e dintorni

    Vi consiglio un giretto fra poco alla festa della birra di Lasko, vi organizzate con qualche amico per dividere la benza e una tenda. Cibo gnocca e birra le trovate l? e in gran quantit?. Il cibo e la birra sono pure economiche. La gnocca dipende!
  14. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Leggo sul live timing che, ora che la pioggi? ? diminuita, Rihanna ? finalmente uscita per farsi fotografare. Sono molto pi? tranquillo, quindi esco contento ed appagato e mi faccio una birra.
  15. Tamarro Rosso

    2011.07 | Gran Premio del Canada - Montreal [Gara - Live]

    Francamente ero convinto di aver visto ad Usa 2005 il top delle pagliacciate ma sono stato ottimista. Passi il fatto che partono con la safety car, la ritengo una porcheria ma gliela faccio passare. Passi il fatto che ri-esca la sc se piove moltissimo. Ma francamente, interrompere una gara di F1 perch? piove e non in maniera cos? incredibile ? davvero ridicolo. Ho passato gli anni della mia fanciullezza ed adolescenza a pregare che piovesse nel w.e. a Monaco, Spa, Nurburgring, A1 ring, e soprattutto all'Hungaroring (ed ? successo! miracolo delle macumbe) ora che mi sono stancato di passare le domeniche a casa per nulla, mi pento perch? mentre ero in spiaggia con la moto mi perdo l'unica gara a Monaco divertente da eoni.. cos? mi organizzo per piazzarmi davanti la tv almeno col Canada. Ed ecco il risultato. Vi dir? che quest'anno la F1 l'ho seguita quando potevo, ora pi? nemmeno quello. Alcuni tra i momenti pi? belli della F1, sono successi sotto una pioggia battente. Schumacher e Senna, senza la pioggia, non sarebbero Schumacher e Senna, nel bene (Donington 93) e nel male (Spa 98). Chiedetelo a Lauda. Se piove tanto, se si hanno le palle si corre, se no amen, o si va piano, o ci si ritira, ma lo show continua. Sono ridicole queste polemiche, un pilota ? aggressivo (Hamilton) tutti piangono. Piove? Le condizioni non sono adatte per correre. Ma per favore. Se le auto non sono adeguate a correre con la pioggia, allora intervenga la federazione per renderle tali. Sar? mica difficile no? La mia auto di serie ha una tenuta incredibile sulla pioggia rispetto ad auto di trent'anni fa. Com'? che in F1 ? successo l'esatto opposto???? Di gare interrotte se ne sono viste, di gare nemmeno iniziate perch? piove no. Prima Monaco, ora questo. Capisco che la sicurezza ? importante, ma ricordiamoci che parliamo di Motorsport. E non ? che dalla morte di Senna correre su un mezzo a motore sia diventato meno pericoloso, ? solo la F1 che, per paura delle ritorsioni mediatiche, rifiuta alla base qualunque tipo di imprevisto e rende asettico il tutto. I motivi sono quelli che sono e francamente non mi interessano, che siano le auto inadatte, le gomme inadatte, i piloti cagasotto o i meccanici che non si vogliono bagnare, questa ? una pagliacciata. Ci vado io a correre in Canada con la mia auto e le mie Michelin Pilot sport 3 da 600 euro a treno, vi assicuro che vado piano ma i giri li completo e le curve veloci le faccio accellerando. Poi a un certo punto il piede lo alzo perch?? Perch? non sono un campione di F1. Ma mi sa che di campioni ce ne sono proprio pochini, pi? che altro ci sono attoruncoli e troiette varie. Spesso si sfrutta il nome di Senna quando si straparla di sicurezza. Peccato che tutti si scordino di una cosa. Senna ? rimasto scosso dalla morte di Ratzenberger, ma la domenica non ? andato a pescare, ? andato a correre su auto troppo veloci in una pista divenuta inadeguata per quelle monoposto perch? era un Pilota, accettava il rischio e si batteva per ridurlo in modo ragionevole. Non scendeva dall'auto perch? aveva paura. Bah, mi vedr? il Gp del Belgio e morta l?. Solo che a differenza di quanto ho fatto nel resto della mia esistenza, pregher? per un sole splendente!
×