Vai al contenuto
[LIVE] Stasera h21 Sorteggio Quarti Premio Bannato 2018 Leggi di più... ×

Classifica Utenti


Contenuti Popolari

Mostra i contenuti più graditi sopra 18/11/2018 in tutte le aree

  1. 2 mi piace
    Che gufata ahah
  2. 2 mi piace
    Aveva la macchina nettamente migliore, il team tutto per lui. Una stagione praticamente fallimentare. Purtroppo la Ferrari ebbe l'arroganza di pensare di poter vincere col cavallo sbagliato.
  3. 1 mi piace
    SITO WEB: http://www.fiaformulae.com/en PAGINA FB ITALIANA: https://www.facebook.com/FEitalia2018/ QUANDO SI PARTE: 15 Dicembre, Arabia Saudita CALENDARIO: http://www.fiaformulae.com/en/calendar PERCHE' SEGUIRLA: Nuova auto, nuovi piloti, nuovi circuiti! DOVE SEGUIRLA: Tutto il campionato sarà trasmesso in esclusiva da Mediaset Italia 1 e Italia 2 ------------------------------------------------------- Amici, la nuova stagione di Formula E è quasi alle porte. Sarà una stagione storica, con l'introduzione di macchine più potenti ed efficienti (saranno in grado di coprire tutta la distanza di gara, senza cambi), nuovi circuiti, nuovi piloti. Insomma, come ripartire da zero. Se la Formula E non vi è mai piaciuta per le basse velocità ed il cambio auto, forse potreste dargli una chance quest'anno! LA GEN 2 La cosiddetta "Gen 2", è la monoposto full electric di seconda generazione. Con un peso praticamente invariato rispetto alla prima generazione, una potenza più alta del 25 % e un'accelerazione non lontana dai valori F1, le gare elettriche del 2018/2019 sono destinate a cambiare faccia! Onboard con Nico Rosberg sulla Gen 2! Dati tecnici Gen 2 PILOTI E TEAM Tante nuovi volti per questa Formula E 2.0. Dai giovani come il rivale di Charles Leclerc in GP3 e F2, Alexander Albon ai "vecchi", come Felipe Massa pronto a rimettersi in gioco un'altra volta! Oltre ai confermatissimi campioni, Lucas Di Grassi, Sebastien Buemi e Nelson Piquet Jr, lo schieramento di FE è sempre più vario! Ma soprattutto sono tantissimi i costruttori in lizza: BMW, Audi, Nissan, Mahindra, Jaguar, DS Citroen, Penske, NIO, Venturi, e dall'anno prossimo arriveranno Porsche e Mercedes! Ecco lo schieramento: Audi: Lucas Di Grassi - Daniel Abt BMW: Antonio Felix Da Costa - Alexander Sims Nissan: Sebastien Buemi - Alexander Albon Mahindra: Felix Rosenqvist - Da definire Venturi: Felipe Massa - Edoardo Mortara HWA AG: Da definire - Da definire DS Techeetah: Jean Eric Vergne - Andrè Lotterer Dragon Racing: Josè Maria Lopez - Da definire Jaguar Racing: Nelson Piquet jr - Mitch Evans Virgin-Audi: Sam Bird - Da definire NIO: da definire - da definire PRESENTAZIONE MACCHINE JAGUAR BMW NISSAN AUDI VENTURI Gli altri team non hanno ancora presentato! SVOLGIMENTO DEL GIORNO DI GARA Il format è sostanzialmente invariato rispetto alla scorsa stagione! Si corre tutto in un giorno, come da tradizione: la mattina presto le Libere 1, poi Libere 2 e Qualifica suddivisa in gruppi. I migliori 6 piloti accederanno alla Super Pole dove, con un giro secco, si stabilirà il Poleman. La gara è a tempo (45 minuti), stile WEC. Senza più cambio vettura, le macchine saranno impegnate in quella che è a tutti gli effetti una corsa completa. L'unica variabile strategica sarà la cosiddetta mappatura "Boost", attivabile una volta a gara mediante il transito in un'apposita zona della pista. Una sorta di "Joker Lap" in stile WTCC o Rallycross, con il pilota che potrà sfruttare la modalità (1-2 secondi al giro più performante) per attaccare o difendere. ----------------------------------------------- Che dire, sembra tutto nuovo alla vigilia della nuova stagione. Avendo vissuto l'e-Prix di Roma dello scorso Aprile (con tanti Pro e qualche, inevitabile contro soprattutto dal punto di vista logistico), personalmente sono davvero curioso per le tante novità e la nuova macchina. Voi seguirete il campionato quest'anno e chi supporterete?
  4. 1 mi piace
  5. 1 mi piace
    Ma anche lo scorso anno. Considerando che Rins era al debutto ed ha saltato parecchie gare all'inizio, è finito poco lontano da Iannone. Quest'anno non c'è stata storia, Rins è stato superiore. Eppure continuano a menarla che Iannone è un gran talento.
  6. 1 mi piace
    Partiti tutti uguali, o in ingresso della 12 o subito dopo prima dell'ultima curva.
  7. 1 mi piace
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!! Uccio nooooooo!
  8. 1 mi piace
    Io spero in Rossi, ho in ballo 50€. Il Dovi va il doppio. Niente da fare.
  9. 1 mi piace
    Sì infatti darei possibilità di mettere gomme nuove, che sarebbe anche meglio parlando di sicurezza
  10. 1 mi piace
    Vero, però grazie al cielo la vittoria se la giocheranno i due che meritano la vittoria (il Dovi e Rossi).
  11. 1 mi piace
  12. 1 mi piace
    Massa 2008, un Rosberg che non ce l'ha fatta, non ha avuto la fortuna di guidare un astronave, e le sfighe, inesperienza degli avversari lo hanno tenuto a galla. le vetture erano lì per lì, qualche tipo di circuiti favoriva una e altri l'avversario.
  13. 1 mi piace
  14. 1 mi piace
  15. 1 mi piace
    Fenati una seconda possibilità se la merita davvero sisi https://www.gpone.com/it/2018/11/18/moto2/ancora-guai-per-romano-fenati-denunciato-dalla-polizia.html
  16. 1 mi piace
    Ah ca**o scusa 😍
  17. 1 mi piace
    Finn, si prende il treno
  18. 1 mi piace
    Aerozack e White Star fanno parte di me. ❤💙❤💙
  19. 1 mi piace
  20. 1 mi piace
    è caduto questa mattina, la moto ha subito danni, ha usato la seconda moto, ma ha avuto problemi alla moto dove non erogava tutta la potenza,
  21. 1 mi piace
    Mah l'ho sempre ritenuto un paraculato, poi sul bagnato era davvero osceno. Nel 2008 ha fatto una bella stagione nulla da dire, ma oltre a quella mi viene da dire il nulla cosmico o quasi. Non per niente nei primi anni 2000 i giovani piloti che venivano tenuti d'occhio erano Alonso e Raikkonen, non certo lui.
  22. 1 mi piace
    in quegli anni Massa si giocò gare e titoli contro gli altri piloti migliori e in una situazione di sostanziale equilibrio tecnico, quindi direi che sì, se avesse vinto un titolo non avrebbe rubato niente penso che in quegli anni il pilota migliore fosse Alonso, che comunque commise le sue ca**ate/scelte sbagliate che lo privarono dei titoli; Hamilton era ancora agli inizi e non aveva la maturità odierna, mentre Räikkönen stava imboccando il viale del tramonto; in questo contesto Massa riuscì a fare la sua figura (non senza anche aiuti del team va detto) sul 2010 esistono un po' di leggende, in realtà se uno guarda i risultati prima e dopo Hockenheim si rende conto che sono del tutto paragonabili.
  23. 1 mi piace
    Scusate se mi intrometto, ma io rifiuto (e continuerò a farlo) di fissare temporalmente una data nel 2009, in occasione dell'incidente in Ungheria. Secondo me quell'incidente fu - naturalmente - un episodio terribile e che avrebbe potuto avere conseguenze fatali per Massa. Ma il suo recupero fu molto buono, direi ottimo e non ho mai avuto la sensazione che Massa avesse perso spunto o velocità negli anni successivi. Il suo recupero fu prudente e gestito intelligentemente. Massa è stato un pilota di ottimo livello, non sempre a suo agio sul bagnato (ma questo dipende molto anche dal feeling con vettura e gomme, fece anche ottime prestazioni, con il mezzo "giusto") e probabilmente non politico o non sufficientemente lottatore o cannibale per svettare in F1. Ha avuto anche un po' di sfortuna, ma non più o meno di altri. La data da inserire come inizio di "cambiamento epocale" va spostata al GP di Germania del 2010 ("Fernando is faster than you / Felipe baby") ed a quello che generò nella sua mente. Quella fu la vera botta che lo mise KO per un lungo periodo; infatti dopo molto tempo riuscì a mostrare anora la propria velocità (una volta gli tolsero i sigilli al cambio...).
  24. 1 mi piace
    Ok. Non me l’avessi scritto, stanotte non prendevo sonno.
  25. 1 mi piace
    Si è vero, solo Bottas è l'unico rubaposti della F1. Alonso è fuori dal giro che conta per il suo modo di essere, mica per colpa di terzi.
Questa classifica è impostata su Roma/GMT+01:00


×