Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Circuito probabilmente migliorato avendo tolto 4 curvette inutili. Io vado controcorrente e dico che in sé non mi è mai dispiaciuto. Soprattutto i primi due settori.
  3. Il sovietico sostiene che altri edifici sparsi per il mondo siano dotati di un sistema analogo. Ovviamente non sono mai stati utilizzati, in quanto gli edifici da lui citati sono ancora in piedi. Al netto di questo, torniamo al fatto iniziale: la costruzione delle torri era vincolata alla presentazione di un valido sistema di demolizione. All'epoca nessun sistema alternativo venne trovato, secondo l'autore, quindi fu necessario implementarlo sin dalla sua costruzione, che avvenne tra il 1966 e il 1973. Il trattato a cui fa riferimento il sovietico fu stipulato nel 1976 e fissò a 150 kiloton il valore massimo per esplosioni nucleari ad uso civile. Per quanto riguarda la teoria delle nanotermiti a cui fate riferimento, questa non dà alcuna spiegazione plausibile ai fenomeni che si sono verificati nelle settimane e nei mesi successivi al crollo degli edifici. E soprattutto, non sottovalutate il fenomeno della micropolverizzazione del ferro e dell'acciaio: l'enorme cumulo di materia polverizzata che ricoprì le strade di Manhattan si scoprì essere prevalentemente di ferro e acciaio, non solo di materiale concreto (cemento). Quale fenomeno fisico può aver provocato questi effetti? Da dove derivano? Perché la polverizzazione di oltre il 70% degli edifici? Perché le altissime temperature del sottosuolo? Perché lo sprigionarsi dei vapori? Domande a cui il sovietico tenta di dare una risposta, mentre nessun'altra tesi/teoria lo fa.
  4. L'importante è che ci sia f1ga...ah, non c'è? Vabbè, l'importante è che ci sia alcoo...ah, no? Un po' di pioggia magari, no? Ok, demolite tutto.
  5. Magari si fanno le prendere la mano e demoliscono tutto.
  6. https://www.motorsport.com/f1/news/ferrari-qualifying-friday-better-saturday-needs-new-ideas/6668052/ in sintesi: lec e sai approvano la qualifica il venerdì perchè rende anche la fp1 più significativa e il venerdì più importante. bocciano l'attuale formula della sprint race e infatti come sostengo da sempre l'unico modo per renderla sensata è provare la griglia invertita.
  7. La FIA con le Sprint Race
  8. io veramente non ho fatto alcuna ipotesi sulle torri in queste pagine, mi sono limitato ad evidenziare come nessuna di quelle proposte da questo russo abbia senso e sia del tutto priva di concretezza. ripeto che se proprio si deve pensare a qualcosa di anomalo è moooolto più plausibile la teoria della demolizione controllata tramite termite che si legge in tanti posti. come ti ha scritto sopra cla, non mi pare ci sia alcuna notizia di sistemi simili usati al mondo. e vorresti farci credere che in 60 anni nessuno in tutto il mondo abbia mai parlato di questo?
  9. Quindi un sistema mai usato prima (e dopo) è più pratico, meno costoso, più efficiente e migliore rispetto all'esplosivo usato ovunque nel mondo da decenni?
  10. Un bel documentario, specialmente per chi non conosceva molto Michael. Da parte mia una sola critica, ovvero essersi focalizzati troppo sugli episodi controversi e poco sul periodo di dominio assoluto. È stato bello rivivere i momenti emozionanti dell'epoca, struggente l'ultima parte.
  11. Hai ragione: è effettivamente difficile ritenere plausibile che uno scenario simile possa essere stato avvallato e consentito. Ma è anche vero che il cosiddetto mondo perfetto e ideale, dove sono tutti onesti, dove tutti rispettano le regole e dove nessuno è corrotto, penso non esista da nessuna parte. Quindi perché scartare l'ipotesi solo perché "eticamente" inaccettabile? Anche rubare o farsi corrompere è eticamente inaccettabile, eppure in determinate circostanze e contesti ciò viene fatto e si chiude un occhio o entrambi gli occhi... Inoltre, in base al trattato del 1976 per le "esplosioni nucleari pacifiche", il valore massimo fissato per le cariche esplosive nucleari usate per scopi industriali e civili era pari a 150 kiloton. Quindi, come vedi, esisteva un trattato che consentiva questo utilizzo, sebbene eticamente possa essere considerato inaccettabile. Perché evidentemente questa soluzione era più pratica, meno costosa, più efficiente e considerata all'epoca come la migliore possibile per una demolizione controllata per colossi di 400 metri di altezza. Le tue ipotesi sono assurde, perché non spiegano: - la natura delle rilevazioni sismiche - la presenza dei vapori per 100 giorni - la presenza delle cavità nella rocce di granito - le temperature altissime del sottosuolo Continui a rifiutare la tesi senza cercare di dare una risposta a questi avvenimenti. Devono pur essere stati provocati da qualcosa che non corrisponde a quello che ci hanno raccontato.
  12. Nulla da obiettare su questo, può tranquillamente succedere. Però la domanda è: quand'è che succede? La risposta è: succede quando due persone si incontrano, si conoscono e sono disposte ad accettarsi a vicenda. Bene, ora veniamo al punto: quanto potrei essere disposto io, e quanto le donne nei miei confronti? Dipende da molti fattori: soglie di accettazione, ideali, interessi, motivazioni, attrazione, ecc... Utilizzando le app di dating ho potuto constatare che io per primo ho una soglia di accettazione molto critica: sono pochissime le ragazze che reputo interessanti o che potrebbero piacermi davvero. Non sono una persona a cui piacerebbe giocare con i sentimenti altrui: se una non mi ispira, non sarei disposto io a iniziare un'avventura di cui non sono o non sarei convinto sin dall'inizio. Quindi il "parco selezione" a mia disposizione, che non è così vasto, si restringe ancor di più. Se poi a mia volta trovo "candidate" che non accettano me, su quello non posso farci nulla. Ma come ho scritto, non mi interessa più sinceramente. Certo, se capitasse un'occasione non è che direi di no a prescindere: valuterei se ne valesse la pena. Ma non ci credo più. Non è mai successo nulla nella mia vita, non vedo perché debba succedere qualcosa di punto in bianco dall'oggi al domani... Ahahah! 😅 Sai cosa ti direbbero i seguaci della filosofia Redpill? (i cosiddetti redpillati) Inizierebbero a parlarti di LMS: Look, Money, Status. Il buon Toto ha un bell'aspetto, è ricco ed è influente e famoso... 🤣 A parte le cavolate, non è che sono tutti come lui... Altroché se me lo sono chiesto. Non sono il tipo che si limita a dare la colpa alle donne o che si rifugia nelle scuse della propria bruttezza, come fanno tanti seguaci della corrente redpill estrema. Sono perfettamente cosciente di avere delle lacune e dei difetti caratteriali/comportamentali che hanno sempre ostacolato o ridotto a zero la mia vita sociale. Al netto che ai tempi del covid è peggiorato tutto... Ma ad essere onesto, mi chiedo: è solo per questo motivo che la situazione è questa? Senza dubbi lo è per buona parte. Ma se prendo come esempi le ragazze che mi offendevano sulle app di dating per il mio aspetto esteriore, posso anche dire che non è solo per quello, evidentemente... Ma non voglio prenderla come una scusa, non voglio e non cerco scuse. Non ho mai fatto niente di concreto per migliorarmi o per raggiungere livelli migliori. Ho sempre ritenuto lo sforzo di un livello troppo alto, dispendioso o inutile. Quindi la colpa principale non è il mio fisico, non sono le donne, bensì la mia indole che non ha mai veramente accettato la sfida. Problemi a socializzare con le persone che mi circondano non ne ho, in apparenza. Se chiedessi a qualunque mio/a collega se sono una persona che ha difficoltà di socializzazione, ti risponderebbero che a loro non sembra: dialogo con chiunque, sdrammatizzo, sono satirico, ironico. E quando vengono a sapere che sono single da una vita e che non riesco a trovare nessuna, pensano che li stia prendendo in giro o non mi credono. Tuttavia è sicuramente vero che sono tendenzialmente introverso ed eremitico: se posso stare per i fatti miei preferisco starmene per i fatti miei, sempre. Gli incel sono socialmente incompresi. Si tratta per lo più di persone molto giovani che vorrebbero vivere una vita simile a quella dei loro coetanei, ma che per vari motivi non riescono a vivere esperienze sociali o sentimentali soffrendo enormemente la questione da un punto di vista emotivo. Il risultato è che molti di loro assumono atteggiamenti e posizioni sociali negative basate sul rancore, sull'odio, sull'invidia e sul desiderio di rivalsa e di rivincita, senza riuscire a migliorare/annullare i propri difetti e senza essere disposti a rinunciare a quello che cercano o che pensano avrebbero desiderato.
  13. Bei tempi quelli di Alboreto-Patrese-De Angelis-De Cesaris e altri. Oggi tocca sperare che Alfa Romeo Sauber rinnovi un mediocre Giovinazzi per avere un italiano in griglia invece...
  14. PheelD

    Michele Alboreto

    Nell'ultimo weekend a Monza gli è stata intitolata la Parabolica. Foto della cerimonia. Ciao Michele.
  15. Più che il grandissimo talento di Stoner, secondo me la DORNA rimpiange i Fantastici 4, che se le suonavano fra loro alla grande, Oggi ci sono tanti giovanotti che promettono discretamente/bene, ma il vero Marquez è una spanna sopra(chissà se tornerà).
  16. Bella idea! Durante lo scorso inverno sul vecchio gruppo WhatsApp avevamo discusso di fare un raduno a Napoli oppure a Roma.
  17. Era sottinteso che si trattasse di un ultimo saluto sportivo
  18. Se lo fate dalle parti di Treviso vi vengo a salutare
  19. Rispondo un po' più seriamente, anche perché sono nella tua stessa situazione ma con 6 anni in più e un mucchio di inutili paranoie/pippe mentali che fatico a scrollarmi di dosso... Buttati, come detto prima, senza problemi. Ricordati che le donne non ti mangiano. Buttati, fai due risate... Vedi come va Per quanto riguarda le conoscenze, da cosa nasce cosa, magari tramite lo sport che pratichi cerca di fare conoscenze. Per quanto riguarda il fisico, non è un problema, anche così puoi trovare... In conclusione, ricorda che nella vita la svolta arriva quando meno te lo aspetti. Magari troverai una ragazza appassionata di F1 domani, magari andrai con una che invece seguirà solo gli esports tra qualche mese...
  20. Topic per il prossimo VERO raduno del forum. Penso che, salvo sgradite sorprese dalla pandemia, si possa pensare a una cosa da fare nel tardo inverno-inizio primavera 2022. Per il momento non me la sento di organizzare grossi raduni, sono agli sgoccioli di un'esperienza "lavorativa", di cui vi parlerò in altra sede, e vorrei quindi andarmene in ferie in santa pace, inoltre ricomincio a studiare. Non avrò molto tempo quindi di qua a fine anno... Ho deciso di aprire il topic per raccogliere idee sia sui potenziali ospiti(non chiedetemi la luna, ma qualche nome di discreta importanza si può chiamare, ve lo dico perché già verso Giugno ho sentito un noto ex ferrarista francese e c'era disponibilità, ma appunto per il 2022...) e per il luogo in cui banchettare(anche qua, chiedete cose fattibili). Personalmente, avrei già due potenziali raduni molto interessanti da proporre, e sono sicuro che in entrambi i casi ci potrebbe essere una discreta affluenza. Ma lascio giustamente a voi la parola.
  21. Quello che farò io, ma senza raduno
  22. ma secondo voi se mettiamo halo nelle auto anni 60 si salvavano i piloti?bho.............non so...e se si salvavano non mi pare giusto perche il rischio non c'è...in f1 se non ce rischio cambiamo nome e chiudiamo tutto...bho...poi non so..bho...
  1. Load more activity


×