Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Spa_83

    Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

    che pista vergognosa domenica...non si capiva un cavolo...quando tornerà l'amata sabbia...bho
  3. Questo ovviamente viene appurato se possibile dagli organi dello stato competenti. Il vero problema sono queste navi straniere capitanate da non si sa bene chi (anzi sappiamo anche chi...) che disobbediscono agli ordini che vengono dati loro e facendo un po' come ca**o gli pare portano queste persone non certo nel porto più sicuro (Tunisia?) ma li forzano in Italia nella speranza di ripetere quanto già accaduto. A questi criminali non interessa l'incolumità dei salvati, li usano per i loro beceri scopi politici. Nessuno si indigna però che questi criminali stiano sfruttando il flusso migratorio per ben altri motivi? Uno stato non ha diritto di controllare come si deve l'immigrazione clandestina? Che se ne occupi la Marina Militare Italiana.
  4. Mi aspetto una Ferrari competitiva spero come il Bahrein o il Canada, il layout del circuito è favorevole Io spero che nel T3 il ritardo sia di 2-3 decimi, e che si possano compensare col t1 e il t2.
  5. dal vivo è uno spettacolo grazie alla conformazione dell'area e la possibilità di spostarsi in più punti. gli esperti mi dicono che qua la ferrari potrebbe andar meglio, ma credo si beccherà mezzo secondo nel t3
  6. Mito Ferrari

    SBK

    Gobert in terapia intensiva dopo un pestaggio in Australia
  7. Topic ufficiale Gara - Live INIZIO GARA: SESSIONE INIZIATA
  8. Topic ufficiale Qualifiche INIZIO SESSIONE QUALIFICHE: SESSIONE INIZIATA
  9. Topic ufficiale Prove Libere INIZIO SESSIONE PROVE LIBERE: SESSIONE INIZIATA
  10. e come fai a sapere che quelli che arrivano col gommone sono rifugiati e quelli sulla Sea Watch no?
  11. Informazioni sul circuito: Altro circuito costruito a cavallo tra gli anni '60 e gli anni '70, l'odierno Red Bull Ring nasce con l'intento di sostituire l'ormai obsoleto circuito situato nella base aerea di Zeltweg. L'Österreichring, aperto nel 1970, si presenta come un circuito molto veloce in uno scenario spettacolare e unico per i tempi, in mezzo alle montagne della Stiria. Tutte curve da 3 o 4 marcia a seconda dei rapporti utilizzati, da medio alta velocità con vari cambi di elevazione all'interno dello stesso giro, fino a 65m di dislivello tra punto più alto e punto più basso. Il circuito, noto per essere molto impegnativo per motori e gomme, venne considerato piuttosto pericoloso viste le alte velocità registrate. Con l'avvento dei motori turbo si registrò una velocità di 344 km/h (Derek Warwick, 1986, Brabham BMW) giusto prima dell'ingresso della Bosch Kurve, una curva a 180 gradi verso destra, in discesa, con relativamente poca via di fuga. La presenza di limitate vie di fuga è stata causa anche di vari incidenti, di cui alcuni piuttosto seri. La morte di Mark Donohue nel 1975 ha portato all'introduzione, nel 1977, di una chicane chiamata Hella-Licht al posto di una lunga curva a destra chiamata Vost-Hugel. Il GP del 1975 rimarrà nella storia per il fortissimo aquazzone che condizionò la gara, vinta da Vittorio Brambilla. Il circuito rimase parte del calendario F1 dal 1970 al 1987, anno in cui Nelson Piquet fece segnare il secondo giro più veloce di sempre per l'epoca (255,756 km/h di media), dietro solamente al giro segnato da Keke Rosberg a Silverstone nel 1985. Gli standard di sicurezza dell'impianto vennero giudicati inferiori a quelli richiesti dalla Federazione. Ciò portò all'abbandono dell'Osterreichring dopo il 1987. Tra il 1995 e il 1996 l'architetto tedesco Hermann Tilke mise mano al layout del circuito per renderlo conforme agli standard FIA e garantire così un possibile rientro nel calendario F1. Il tracciato cambiò completamente forma, perdendo gran parte delle curve veloci che lo contraddistinguevano e limitando molto quelle rimaste. Il nome divenne A1-Ring dato lo sponsor con sede a Spielberg (la quale divenne anche il sito "ufficiale" del circuito). Il Mondiale tornò in Austria nel 1997 e ci rimase fino al 2003. Celebre l'edizione 2002, con Rubens Barrichello che fu costretto a cedere la prima posizione dopo l'ultima curva a Michael Schumacher in base ad un team order arrivato dal muretto Ferrari. Nel 2004 le tribune principali e gli edifici della pitlane vennero abbattuti, rendendo impossibile ogni evento motoristico. Acquistato da Red Bull, il circuito venne ristrutturato nel 2008 per una cifra che si aggira sui 70 milioni di euro. Il DTM ha immediatamente espresso il desiderio di tornare sul tracciato, con la prima edizione svoltasi nel 2011 (e presente ancora oggi). Rinominato Red Bull Ring, ritornò a far parte del Mondiale F1 dal 2014. Circuito molto corto e veloce per le F1 attuali, si può considerare un circuito di motore visti i tre rettilinei (partenza, tra curva 1 e curva 3, tra curva 3 e curva 4) presenti. La sezione centrale e finale sono però costituite da curve da medio alta velocità. Un compromesso di setup è quindi necessario per ottimizzare il giro. Il record sul giro nella configurazione attuale è stato segnato da Kimi Räikkönen con un tempo di 1:06.957. Il giro più veloce effettivo, considerando anche le qualifiche, è invece di Valtteri Bottas, sempre l'anno scorso, con un 1:03.130. Albo d'oro: Vittorie (piloti): Alain Prost (3), Ronnie Peterson, Alan Jones, Mika Häkkinen, Michael Schumacher, Nico Rosberg (2) Vittorie (costruttori): McLaren (6), Ferrari (5), Lotus, Mercedes (4) Podi: David Coulthard (5), Jacques Laffite, Nelson Piquet, Michael Schumacher, Rubens Barrichello (4) Pole position: Niki Lauda, René Arnoux, Nelson Piquet (3) Qualifiche 2018: Gara 2018: Scelta gomme: Orari GP:
  12. Cercarti le parole di Salvini. I rifugiati sono i benvenuti.
  13. Hunaudieres

    Anime e manga giapponesi

    ma dell'affaire Cannarsi e la shitstorm sul nuovo adattamento dell'Evangelion si Netflix?
  14. Today
  15. mircocatta

    Come fermare la Mercedes ?

    scusate ma li vedete gli onboard in gara? (in qualifica è tutto un altro discorso) la maggior parte delle volte arrivano a fine rettilineo (si notava in canada) dove l'elettrico non eroga più potenza e i il "sound" del motore si plafona prendiamo per esempio barcellona, a stento in gara arrivano a 300km, 15 anni fa si prendevano (senza DRS) i 330km/h senza scia, ok erano più leggere e con minore carico (anche se non poi molto)..tra benzina limitata e flussometro sono delle motozappe turbo ovvio che questi v6 danno le paste ai v8 aspirati e zoppicanti, ma i v10 del 2004-2005 erano altra cosa (e chissà cosa sarebbero oggi, )
  16. sterla

    Mercato piloti 2020

    forse si forse no
  17. Kaiser

    Mercato piloti 2020

    Più che altro a meno di disastri finalmente avremmo un Hulkenberg a podio
  18. White Star

    La Pirelli ha scelto...

    Possono venire qui a fare altri 1000km di test appena sarà pronta la sopraelevata, li aspetterò con il fucile carico.
  19. Ruberekus

    Amalo, pazzo Lewis amalo...

    ormai devono inventarsi 'ste cazzate per dare valore alle millemila vittorie di cartone
  20. Ruberekus

    Mercato piloti 2020

    ma va' in Haas hanno già degli ottimi piloti, "sono a posto così"
  21. Kaiser

    Una cosa VERGOGNOSA

    Ho appena letto che sono direttive che sono entrate in vigore dalla Francia, ma che per conformità di circuito dovrebbero vedersi maggiormente in Austria. Boh..
  22. Corracar

    F1 2018 [Codemasters]

    STAGIONE 3 – PRESENTAZIONE Giudico molto buona la stagione con la Haas, leggermente al di sopra delle aspettative nel risultato finale (3° posto), in linea con le aspettative nei piazzamenti (molti podi e alcune vittorie...anzi, ben 4!). Ora che ho finalmente firmato con la Ferrari, e vorrei restarci almeno 2 anni consecutivi, l’obiettivo chiaramente è quello di vincere il mondiale. Ma è un compito che si annuncia difficilissimo al primo tentativo: mi dicono che non hanno lavorato bene per i cambi di regolamento e che avremo da recuperare…mamma che sviluppo penoso la Ferrari! Di resistenza ha pochissimo! E il grafico delle prestazioni dice che siamo stati superati dalla Haas, che passa 2° (tra l’altro è 2° in aerodinamica e motore e 3° in telaio), nooo mi sono dato la zappa ai piedi adattando tutto per i cambi di regolamento! Da un estremo (Williams) all’altro (Haas). La Red Bull è calata leggermente ma resta leader e pure con grosso vantaggio; poi c’è la Haas, in progresso e divenuta seconda forza, poi noi e la Mercedes calati in parallelo. Sale la Renault (e va al 5° posto), cala di brutto la Force India (olèèè , per tutte le volte che l'ho trovata in mezzo ai maroni...) e scende 7°. Cala pochino la McLaren, ma supera la Force India (e passa ad essere la 6° forza). In lieve calo la Toro Rosso (sempre penultima) e in lieve ascesa la Williams (si va beh…ultima rimane! E con distacco!). Sauber in lieve calo, resta terzultima e aumenta il vantaggio sulla Toro Rosso (la gara a chi cala di meno però!). Il calo peggiore lo ha avuto la Force India, il rialzo maggiore la Haas (‘tacci loro! Senza di me è vietatooo!). Fortuna che arrivano 2 componenti nuove, ma mancano anche quelle dell’ers che ho preso alla Haas a metà stagione, roba da matti! Di resistenza c’è poco e niente di sviluppato. Insomma, siamo messi male sia come prestazioni che come affidabilità e il dominio della prima stagione è un lontano ricordo. Sarà dura. Consideriamo inoltre che a inizio stagione, ovviamente, ho 0 crediti di sviluppo. Comunque ottengo un contratto da prima guida e il mio compagno è Vettel! Qui il grafico di prestazioni a cavallo tra le due stagioni… --> https://imgur.com/a/CjNWGg8
  23. VincenzoFerrari

    Una cosa VERGOGNOSA

    Sì il punto è quello. Alla Ferrari vincere o meno in F1 non cambia assolutamente nulla sotto questo punto di vista. Son 13 anni che non vince, eppure... Inoltre hanno il loro bonus economico che li tiene a bada (magari se venisse tolto, chissà...). Per la Mercedes invece conta molto a livello di immagine e non fatevi ingannare dal budget enorme che spendono ogni anno. Quando vinci, tutto torna sempre indietro. Continueranno a spendere. Unica chance? Togliergli uomini, aumentare il budget al loro livello se non superarlo, e magari sperare anche in un progetto sbagliato. Non penso se ne andranno. Stanno per raggiungere e superare McLaren e Williams come vittorie e pole. Manca poco anche per raggiungerli nelle vittorie dei mondiali. Come doppiette distano circa 25-30 da Ferrari, e sicuramente vorranno superare il record di vittorie consecutive dei costruttori. Quando supereranno alcuni di questi record forse si prenderanno una pausa. Penso che tu abbia seguito i Mondali dal 2013 in poi... ecco non credo che ci sia bisogno di farsi troppe domande.
  24. ggr

    La Pirelli ha scelto...

    La verità sarà che al simulatore, la mercedes ha avuto problemi di gomme sulla sopraelevata......
  25. Kaiser

    Una cosa VERGOGNOSA

    Ma cosa è sta roba su una nuova direttiva tecnica sulla flessibilità delle ali posteriori che entrerà in vigore a quanto pare dall'Austria? Ho letto qualcosa su F1AT ma non era approfondita. Qualcuno sa qualcosa in più? So solo che dovrebbe andare a colpire la maggior efficienza aerodinamica della Ferrari, o comunque sia il suo indubbio punto di forza
  26. ggr

    Una cosa VERGOGNOSA

    Perché la ferrari non parla?....'ma siamo masochisti?'lo avete sentito ansimare ( perché parlare è un'altra cosa) camilleri? E quando ha parlato il giovane rampollo, vi ricordate cosa ha detto? Ecco...che stiano pure zitti....è meglio....
  27. Giovy_1006

    Mercato piloti 2020

    Ce lo vedo Magnussen dire "suck my balls" al compagno di squadra.
  1. Load more activity


×